Articoli

Teatro Tor Bella Monaca “Itinerari musicali 2021”.

Teatro Tor Bella Monaca “Itinerari musicali 2021” di Roma Sinfonietta cinque concerti negli ultimi due weekend di settembre


Teatro Tor Bella Monaca “Itinerari musicali 2021”. Concerti con grandi musicisti e programmi molto vari e interessanti, da Mozart a Hendrix, dalla musica klezmer alla canzone romana e a Lucio Dalla

Teatro Tor Bella Monaca “Itinerari musicali 2021”. Da sabato 18 a domenica 26 settembre gli “Itinerari musicali 2021” dell’Associazione Roma Sinfonietta presentano cinque concerti nel corso dei due ultimi weekend di settembre al Teatro Tor Bella Monaca di via Bruno Cirino.

La programmazione ideata dal direttore artistico Luigi Lanzillotta è estremamente interessante e si caratterizza per la vastità dei suoi orizzonti, spaziando dalla musica barocca al klezmer, dalle canzoni tradizionali romane alla chitarra rock di Jimi Hendrix, per concludersi con un omaggio a Lucio Dalla.

Eccellenti gli interpreti, tra cui si possono citare a titolo di esempio Fabio Maestri, Laura Pontecorvo, Vincenzo Bolognese, Gabriele Coen, Raffaela Siniscalchi, Rocco Zifarelli, Peppe Servillo e Javier Girotto.

Sabato 18 settembre alle 21.00 Fabio Maestri – spesso invitato dai maggiori teatri sia italiani, tra cui Opera di Roma, San Carlo di Napoli, Maggio Musicale di Firenze e Massimo di Palermo, che stranieri – dirigerà l’Orchestra Roma Sinfonietta.

Sono in programma tre dei massimi compositori non solo del Settecento ma di ogni epoca: Haendel con due suite, tra cui la famosa Water Music, composta per allietare una gita in barca del re d’Inghilterra sul Tamigi; Mozart con cinque Contraddanze, scritte quando era incaricato di comporre le danze per le feste nel palazzo imperiale di Vienna; Haydn con il Concerto in sol maggiore per violino e orchestra, capolavoro di un musicista che ebbe un’influenza fondamentale su Mozart e Beethoven. Partecipano quattro solisti di spicco del panorama musicale italiano e internazionale, quali Laura Pontecorvo (flauto), Andrea Di Mario (tromba), Vincenzo Bolognese (violino) e Gabriele Catalucci (clavicembalo)

Questo programma di musica classica è particolarmente gradevole e appetibile anche per il pubblico più ampio, al pari di quello di domenica 19 settembre alle 18.00, quando il Klezmer Trio (Gabriele Coen al sax soprano e clarinetto, Gianluca Casadei alla fisarmonica e Marco Loddo al contrabbasso) eseguirà musica klezmer, cioè la musica tradizionale degli ebrei che nei secoli scorsi abitavano nell’ex impero russo.

Teatro Tor Bella Monaca “Itinerari musicali 2021”.
Teatro Tor Bella Monaca “Itinerari musicali 2021”.

Un percorso musicale affascinante dal Mar Nero al Mar Baltico, toccando tante città, da Odessa e Kiev fino a Varsavia e Vilnius, e tante nazioni, da Ucraina e Moldavia fino a Bukovina, Galizia, Polonia, Lituania.

Il secondo weekend inizia venerdì 24 settembre alle 21.00 è la volta di “Omaggio a Roma: un viaggio nella canzone romana” con il Triollallero. Insieme a Raffaela Siniscalchi – una delle più interessanti ed eclettiche voci del panorama italiano, che fa parte della Compagnia della Luna di Nicola Piovani ed ha avuto l’onore di registrare con Ennio Morricone – i membri di questo trio sono il chitarrista Massimo Antonietti e il fisarmonicista Denis Negroponte.

Si inizia con Tanto pe’ cantà di Petrolini e si prosegue con tante altre indimenticabili canzoni, come Er Barcarolo romano, Le Mantellate, Te possino da’ tante cortellate, Sinnò me moro, Roma nun fa’ la stupida stasera.

Il giorno successivo, sabato 25 alle 21.00 è la volta di “Rock Story da Jimi Hendrix ad oggi” con il quartetto formato da Rocco Zifarelli e Nicola Costa alla chitarra elettrica, Marco Siniscalco al basso elettrico e Marco Rovinelli alla batteria.

Lo spirito con cui è nato questo progetto musicale, che riunisce alcuni dei migliori chitarristi italiani, è fare il punto sullo stato dell’arte della chitarra elettrica.

Verrà ripercorsa la storia di questo strumento a partire da Jimi Hendrix, l’interprete del suono distorto, colui che è passato dal rock’n roll al rock e basta, arrivando anche all’hard rock, fino a precorrere l’heavy metal, con la forza espressiva fenomenale del rock moderno.

Gran finale domenica 26 settembre alle 18.00 con tre grandi interpreti che offriranno un omaggio a Lucio Dalla. Saranno Peppe Servillo (voce), Javier Girotto (sax soprano e baritono) e Natalio Mangalavite (pianoforte, tastiere e voce) a compiere insieme al pubblico questo viaggio attraverso i capolavori di uno dei grandi della canzone italiana di tutti i tempi.

E hanno scelto come titolo “L’anno che verrà”, per augurare a tutti che, dopo tutto quello che abbiamo passato nell’ultimo anno, nel prossimo anno sarà veramente “tre volte Natale e festa tutto l’anno”, come recita la celeberrima canzone di Dalla.

Saranno puntualmente rispettate tutte le normative in vigore per la prevenzione del Covid-19.

Il prezzo dei biglietti è di € 10 (ridotto € 7,50 per gli over 65 e € 5 per gli under 26). Prenotazione obbligatoria. Tel. 06 2010579 – 06 3236104. Mail: info@romasinfonietta.it

Il progetto, promosso da Roma Culture, è vincitore dell’Avviso pubblico Estate Romana 2020-2021-2022 curato dal Dipartimento Attività Culturali ed è realizzato in collaborazione con SIAE. 

Con il contributo di    In collaborazione con

Ufficio stampa di Roma Sinfonietta:
Mauro Mariani

335 5725816 – m.mariani.roma@gmail.com

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/teatro-manzoni-il-teatro-storie-di-famiglia/

https://www.unfotografoinprimafila.it/festival-pergolesi-spontini-e-verdi-viva/

Caffè Letterario tre concerti, il primo Musica Antiqua

Caffè Letterario tre concerti, il primo Musica Antiqua Latina. Roma Sinfonietta riprende la sua attività 


Caffè Letterario tre concerti, il primo Musica Antiqua Latina. Si comincia il 17 giugno con Haendel, Mozart e altri grandi del Settecento

Caffè Letterario tre concerti, il primo Musica Antiqua Latina. Gli “Itinerari musicali” di Roma Sinfonietta a giugno e luglio si trasferiscono al Caffè Letterario di via Ostiense 95, che è allo stesso tempo un bookshop, un caffè e un palcoscenico per eventi culturali, che spaziano dalla musica, al teatro, alle arti visive e performative, fino ai talk.

Sono tre i concerti che si svolgeranno in questo spazio polifunzionale – che con i suoi ben 1000 metri quadrati garantisce il distanziamento e la sicurezza degli spettatori – e i programmi vanno dai grandi musicisti del periodo barocco al tango di Astor Piazzolla.

Protagonista del primo concerto, giovedì 17 giugno alle 19.00, è il gruppo Musica Antiqua Latina, fondato e diretto da Giordano Antonelli.

Sotto il titolo “Sacro Romano Mozart”, questo concerto riunisce alcuni grandi musicisti di area tedesca e austriaca del Sei-Settecento – Haendel, Froberger, Biber, Muffat e Mozart – per mettere in rilievo l’influsso della musica italiana su tali compositori, che anche nei lontani distretti del Sacro Romano Impero della Nazione Germanica sentivano l’attrazione di quel prodigioso laboratorio dell’arte barocca che era Roma.

Dunque questo primo Itinerario Musicale è un affascinante resoconto degli scambi tra lo stile romano e più in generale la musica italiana da una parte e l’opera dei compositori austriaci e tedeschi del Settecento dall’altra.

Mozart ne è il protagonista principale: non soltanto conclude il concerto col suo Quartetto K 575 dedicato al Re di Prussia ma è presente anche con la rielaborazione di una Fantasia di Froberger e di un Preludio e Fuga di Bach, che non solo rappresentano uno straordinario incontro tra grandi musicisti ma sono anche la testimonianza dell’interesse di Mozart per la musica delle generazioni precedenti alla sua, cosa nient’affatto scontata in quagli anni.

Inoltre Haendel con una Passacaglia, Biber con la nona Sonata del Fidicinium sacro-profanum e Muffat con un’altra Passacaglia.

Musica Antiqua Latina è un ensemble barocco su strumenti originali, ampiamente noto e apprezzato in campo internazionale, ed è stato creato nel 2000 dal direttore e violoncellista barocco Giordano Antonelli. Promuove la riscoperta e la diffusione del grande repertorio barocco italiano, di cui Roma, dove il gruppo è residente, è stato uno dei centri di massima creatività.

È stato ospite di numerosi festival ed associazioni in tutta Europa, tra le quali I concerti del Quirinale, Festival Perla Baroku di Varsavia, Goldberg Festival di Danzica, Roma Festival Barocco, Innsbrucker Festwochen der Alte Musik, Malta International Baroque Festival, Sud Tirol Festival.

Il Cd Corelli Bolognese è stato recensito entusiasticamente da diverse riviste specializzate, e premiato con 5 stelle dal Magazine Amadeus.

Questo il programma in dettaglio:

J.J. Froberger (1616-1667)

Fantasia supra Ut Re Mi Fa Sol La

(Trascrizione di W.A.Mozart)

Georg Friedrich Haendel (1685-1759)

Passacaglia

da Sonata IV Op.V

Heinrich Ignaz Biber (1644-1704)

da Fidicinium Sacro-Profanum: Sonata IX

Georg Muffat (1653-1704)

Passacaglia da Armonico Tributo

W.A.Mozart (1756-1791)

Preludio & Fuga KV405

(da J.S. Bach BWV 877)

W.A.Mozart (1756-1791)

Quartetto Prussiano KV575

Allegretto – Andante – Menuet – Allegretto

Musica Antiqua Latina

Paolo Piomboni, Violino Barocco

Katarzyna Solecka, Violino barocco

Lorenzo Rundo, Viola barocca

Giordano Antonelli, Violoncello barocco

Biglietti: posto unico € 10,00

Si raccomando di acquistare o prenotare i biglietti

nei giorni precedenti il concerto presso il Caffè Letterario.

Info tel. 06 57302842 – 06 3236104

Ufficio stampa dell’Associazione Roma Sinfonietta:

Mauro Mariani – m.mariani.roma@gmail.com – tel. 335 5725816

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/carmine-faraco-arriva-figlio-di-un-rock/

https://www.unfotografoinprimafila.it/raffaello-per-roma-parte-la-rassegna-teatrale/

Concerti di Roma Sinfonietta Teatro Tor Bella Monaca

Concerti di Roma Sinfonietta, 2° appuntamento dal 27 giugno, ore 17.30- 21.00


Concerti di Roma Sinfonietta. Le musiche per le commedie all’italiana di Age & Scarpelli, scritte dai migliori compositori italiani di musica da film

Concerti di Roma Sinfonietta. Scritte da Rota a Morricone, Trovaioli, Bacalov e Ortolani

Concerti di Roma Sinfonietta, 2° appuntamento dal 27 giugno, ore 17.30- 21.00


Concerti di Roma Sinfonietta. Le musiche per le commedie all’italiana di Age & Scarpelli, scritte dai migliori compositori italiani di musica da film

Concerti di Roma Sinfonietta. Prosegue la programmazione delle serie social online con Tbm dreaming di e con Livia Caputo, Maria Vittoria Pellecchia, Roberta Gentili,

“La Commedia all’Italiana” è il titolo del concerto del Felix Trio che Roma Sinfonietta porta sabato 27 giugno 2020 al Teatro Tor Bella Monaca di via Bruno Cirino.

Concerti di Roma Sinfonietta. Per soddisfare le richieste del pubblico il concerto sarà eseguito due volte nello stesso giorno, alle 17.30 e alle 21.00.

“Age&Scarpelli Suite” è un progetto musicale nato da un’idea del violoncellista Matteo Scarpelli, figlio di Furio, che vuole così celebrare il centenario della nascita del grande sceneggiatore, suo padre

Scarpelli protagonista indiscusso della cinematografia italiana, ed in particolare della cosiddetta commedia all’italiana, sempre insieme all’inseparabile Agenore Incrocci, più noto col nome d’arte Age.

Il programma di questo originale concerto riunisce le musiche più belle dei grandi film della Commedia all’Italiana sceneggiati da Agenore Incrocci e Furio Scarpelli (conosciuti come Age&Scarpelli),

Saranno suddivise in quattro Suites, ognuna delle quali composta da diverse colonne sonore arrangiate appositamente da Fabrizio Siciliano per il Felix Piano Trio (Riccardo Bonaccini violino, Matteo Scarpelli violoncello e Catia Capua pianoforte)

Di cui si aggiungono Amedeo Ariano alla batteria e Maurizio Raimondo al contrabbasso.

 ‘La grande guerra’, ‘Sedotta e abbandonata’, ‘C’eravamo tanto amati’, ‘Riusciranno i nostri eroi’, ‘Signore e Signori’, ‘I soliti ignoti’, ‘La banda degli onesti’, ‘Il Postino’ sono solo alcuni dei film con la sceneggiatura di ‘Age&Scarpelli’.

La cui musica è stata scritta da celebri compositori quali Nino Rota, Ennio Morricone, Armando Trovajoli, Alessandro Cicognini, Luis Bacalov, Carlo Rustichelli, Fiorenzo Carpi, Pietro Umiliani, Riz Ortolani e Angelo Francesco Lavagnino.

Queste musiche ripercorrono un notevole spaccato non solo della musica italiana ma anche della storia del cinema, e in particolare della commedia all’italiana, un genere che Age & Scarpelli hanno creato.

L’ensemble suonerà una formazione inusuale – diversa dalle abituali orchestre per le musiche da film – che alla struttura classica del trio pianoforte, violino e violoncello unisce contrabbasso e batteria per evidenziare le tinte di jazz, swing e bossa nova volute dall’arrangiatore e per dare unicità al progetto.

Per questi due concerti valgono gli abbonamenti alla stagione concertistica dell’Università di Roma “Tor Vergata”, ma gli abbonati dovranno assolutamente prenotare il loro posto telefonando allo 06 2010579 (lunedì – venerdì dalle 11 alle 19.30).

I biglietti si possono anche acquistare al costo di € 10,00 (€ 7,50 per gli over 65; € 5,00 per gli studenti), prenotandoli telefonicamente allo 06 2010579.

Durante il lockdown il Teatro Tor Bella Monaca ha mantenuto il filo diretto con i propri affezionati spettatori con una serie di iniziative sui social che stanno per concludersi.

Ancora online “TBM dreaming, operatrici del teatro sotto effetto lockdown”, di e con Livia Caputo, Maria Vittoria Pellecchia, Roberta Gentili

Quattro episodi che raccontano il periodo della chiusura dal punto di vista di tre componenti dello staff del teatro, alle prese con la quarantena e la mancanza del teatro e dell’incontro dal vivo.

Il teatro TBM ha un rapporto consolidato con il territorio e moltissimi spettatori seguono con costanza e interesse la programmazione.

I brevi filmati mettono in luce proprio questi aspetti. “Nel post lockdown abbiamo potuto finalmente rivedere gli amici, raccontano all’unisono le autrici ed interpreti

E noi armate di mascherine, spray igienizzante e smartphone, abbiamo iniziato ad organizzare incontri a distanza ma rigorosamente dal vivo con degli amici davvero speciali:

gli spettatori del TTBM. Per ogni spettatore 15 minuti.

Ne è nato un video diario artigianale, nato per gioco di teatro. Piccoli video che non hanno alcuna pretesa ma rappresentano la traccia di un ricordo a noi caro: gli occhi e i sorrisi degli spettatori catturati dopo l’incontro.”

Il montaggio è a cura di Mauro Buoninfante, altro membro dello staff del teatro, le musiche di Piji, noto cantautore electroswing molto legato al TBM e i disegni di Roberta Gentili, una delle tre coautrici.

L’idea è piaciuta al pubblico dei social come si evince dal crescente numero di like. I prossimi appuntamenti con Tbm dreaming sono il 1° e l’8 luglio, alle 21.00 sui social del teatro.

Teatro Tor Bella Monaca – Via Bruno Cirino angolo Via Duilio Cambellotti

Prenotazioni: tel 06 2010579   Botteghino: feriali ore 18-21.30, festivi ore 15-18.30

Ufficio promozione: ore 10-13.30 e 14.30-19 promozione@teatrotorbellamonaca.it

www.teatrotorbellamonaca.itwww.teatriincomune.roma.it

Direttore artistico: Alessandro Benvenuti

Direttore del teatro: Filippo D’Alessio

Ufficio stampa: Brizzi comunicazione Cecilia Brizzi c.brizzi@brizzicomunicazione.it – Tel 06 39038091 – 39030347 334 1854405

Leggi anche:

https://www.unfotografoinprimafila.it/eventi/let-a-boy-cry-del-duo-drag-queen-karma-b/

Concerti di Roma Sinfonietta Teatro Tor Bella Monaca