Eleonora Mattia il suo libro “I giorni del coraggio".
91 / 100

Eleonora Mattia il suo libro “I giorni del coraggio“. La forza delle donne oltre la pandemia. Con la prefazione di Eleonora Daniele, giovedì 10 marzo ore 17.30


Verrà presentato giovedì 10 marzo alle ore 17.30 presso Palazzo Valentini di Roma, il libro di Eleonora Mattia (Presidente della IX Commissione del consiglio regionale del Lazio) “I giorni del coraggio.

. La forza delle donne oltre la pandemia”, alla presenza di: l’autrice; la giornalista e conduttrice televisiva Eleonora Daniele, che ha curato la prefazione; il Sindaco di Roma Roberto Gualtieri.

Il testo, edito da Officina d’Arte Out Out, è una raccolta di racconti tutti al femminile che forniscono una testimonianza collettiva dei mesi della pandemia da una prospettiva di genere.

Parola dopo parola, il libro racconta le loro vite, con le loro emozioni, paure, punti di vista e, soprattutto, con il loro coraggio.

Quindici donne completamente diverse che, con le loro storie, riescono ad appassionare il lettore toccando argomenti importanti e delicati come la fecondazione assistita o, ad esempio, i disturbi alimentari o, ancora, la violenza di genere.

Eleonora Mattia il suo libro “I giorni del coraggio”. Tra le protagoniste: 

Federica Cataldi (Infermiera drive in vaccinale); Gabriella Carnieri Moscatelli (Presidente

e socia fondatrice Associazione nazionale volontarie “Telefono Rosa”); Eva Ceccatelli (Atleta della Nazionale italiana di sitting volley alle Paralimpiadi di Tokyo); 

Irma Conti (Avvocatessa e Presidente Associazione Donne Giuriste Italia); Cristina Costarelli (Presidente ANP Lazio – Associazione nazionale dirigenti pubblici e alte professionalità della scuola); 

Laura Dalla Ragione (Psichiatra e psicoterapeuta); Laura Mujic (Operatrice socio sanitaria per la terza età); Patrizia Nicolini (Sindaca del Comune di Sacrofano); 


Eleonora Mattia il suo libro “I giorni del coraggio".
Eleonora Mattia il suo libro “I giorni del coraggio”.

Arianna Pacchiarotti (Responsabile Centro PMA del San Filippo Neri Roma); Mirca Rosciani (Pianista, direttrice di coro e d’orchestra); 

Gloria Sarcina (Coordinatrice infermieristica reparto malattie infettive al Policlinico Umberto I); Silvana Sergi (Direttrice della Casa Circondariale “Regina Coeli” di Roma); 

Martina Spigarelli (Pedagogista); Stefania Stellino (Mamma e Presidente Angsa Lazio – Associazione nazionale genitori persone con autismo); Camilla Volante (Coordinatrice Rete Studenti Medi Lazio).

Eleonora Mattia – Presidente della IX Commissione lavoro, formazione, politiche giovanili, pari opportunità, istruzione, diritto allo studio – attraverso un racconto corale, restituisce tutta la forza e il coraggio di queste donne che hanno affrontato il tragico momento della pandemia e della resilienza con un’audacia inaudita.

Quindici esperienze diverse, raccontate da una prospettiva intimista, che man mano accrescono nel lettore consapevolezza e curiosità su tematiche sociali, politiche, ed etiche.

Il tutto, attraverso un filo conduttore, quello del virus, che serve a restituire la ricchezza delle esperienze di vita e a mettere in luce il differente impatto che la crisi – sanitaria, economica e sociale – ha avuto sulla popolazione.


Eleonora Mattia il suo libro “I giorni del coraggio".
Eleonora Mattia il suo libro “I giorni del coraggio”.

NOTE DELL’AUTRICE

“Una raccolta di storie resistenti che nasce come reazione a una pandemia che ha duramente colpito la popolazione femminile, facendo luce su disuguaglianze e criticità strutturali nel mondo della scuola e del lavoro, nelle famiglie.

Con questo libro ho voluto consegnare alle nuove generazioni esempi di donne forti, audaci, tenaci, coraggio­se, per restituire alla loro storia e ai loro sacrifici lo spazio e la dignità che meritano e riconsegnare alla narrazione dell’emergenza una necessaria prospettiva di genere.

Eleonora Mattia il suo libro “I giorni del coraggio”. “Nella scrittura ho voluto fortemente adottare un approccio pratico e concreto.

Non ci sono, quindi, ragionamenti astratti bensì le storie vissute di quindici donne che – ciascuna con le proprie unicità e partendo dall’esperienza professionale e personale con il virus – ci accompagnano in un viaggio nella nostra società, tra contraddizioni e prospettive future.

La pandemia è solo il filo rosso, ma ogni storia apre una finestra su un mondo: scuola, genitorialità, salute, disabilità, creatività, diritti.

Dietro ogni parola c’è un dialogo intenso e vivo che racconta talenti, vite vissute, professionalità e sogni, vecchi ostacoli e nuove sfide per le donne e le ragazze italiane. Normalità ed eccezionalità si fondono e, scorrendo le pagine del libro, troviamo un po’ di noi, del nostro passato, del presente e del futuro.

Il volume è una raccolta di storie di donne che ho incontrato in questo meraviglioso viaggio che è la politica, che ho avuto l’onore di conoscere e dalle quali ho imparato tanto, avendo la fortuna di scambiare idee e prospettive.

Scambi e interazioni che, ne sono convinta, possono diventare patrimonio di tutte noi.

Un atto di sorellanza e di complicità dedicato a tutte le donne che, per secoli, hanno dovuto fare un passo indietro, nel silenzio, per non disturbare.

Ora invece è il momento di prenderci il nostro spazio e fare rumore”.

(Eleonora Mattia)

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/teatro-7-in-scena-luomo-ideale/ https://www.unfotografoinprimafila.it/teatro-francesco-cilea-euripide-le-fenicie/

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.