Articoli

Martina Sambucini è Miss Roma 2020

Martina Sambucini è Miss Roma 2020. Eletta ieri sera a Villa Torlonia la nuova reginetta di bellezza della Capitale.


Martina Sambucini. Ha 19 anni, capelli castani, occhi verdi, è alta 177 cm. e risiede a Frascati

Martina Sambucini è Miss Roma 2020. Al secondo posto Giulia Talìa, Miss Cinema Roma, 23enne del Tiburtino.

Martina Sambucini è Miss Roma 2020. Un omaggio ai 150 anni di Roma Capitale d’Italia che ha visto le 15 concorrenti portare in passerella gli abiti d’alta moda di Victoria Torlonia e Sabrina Persechino.

Nella fantastica cornice di Villa Torlonia, a Frascati, si è svolta ieri sera l’elezione di MISS ROMA 2020, per l’81° edizione del concorso nazionale Miss Italia.

Martina Sambucini è Miss Roma 2020
Martina-Sambucini

La capitale ha dunque la sua nuova reginetta di bellezza. Si chiama MARTINA SAMBUCINI, ha 19 anni, occhi verdi, capelli castani, ed è alta 177 cm.

Ha da poco conseguito il diploma di liceo linguistico e a breve inizierà il primo anno di università, alla facoltà di psicologia sociale.

Ama cucinare, stare a contatto con la natura e gli animali e il “fai da te. A dispetto di un fisico tonico e slanciato non pratica alcun sport.

Non è tifosa.

Ha due fratelli Ilaria (16) e Gianmarco (9) ed è fidanzata con Marco. Il suo motto è tratto dal suo film preferito “The Big Kahuna”: “A volte sei in testa, a volte resti indietro, la corsa è lunga e alla fine è solo con te stesso”.

Sono cresciuta a Frascati in una famiglia molto numerosa e affiatata. – racconta Martina – Ho avuto la fortuna di avere i nonni che abitano in campagna e per questo ho ricordi bellissimi della mia infanzia, circondata da natura e animali.

Sono una persona molto determinata, semplice ma esigente verso me stessa.

Ritengo che lo studio sia fondamentale, sto per iniziare l’università e ho scelto psicologia del marketing, ma contemporaneamente lavoro come cameriera in diversi locali perché mi piace essere indipendente.

La moda mi affascina da sempre e penso di poter conciliare lo studio con la passerella.”

“A volte sei in testa, a volte resti indietro, la corsa è lunga e alla fine è solo con te stesso”.

Martina parteciperà di diritto alla finale regionale di Miss Lazio in programma a novembre.

Al secondo posto, vincitrice dell’importante titolo di MISS CINEMA ROMA, GIULIA TALÌA, residente al quartiere Tiburtino. Compirà 23 anni tra un mese, è alta 175 cm., occhi marroni e capelli biondi. 

Si è laureata a giugno in Scenografia presso l’Accademia delle Belle Arti di Roma e ha intenzione di iniziare un master in Interior Design, per completare il suo percorso di studi.

Nel mentre lavora in un cocktail bar.

Ha praticato equitazione e simpatizza per la Lazio. Ama viaggiare, recitare, fare shooting fotografici e sfilare.

Ha una sorella, Chiara.

“Mi ritengo una persona solare, socievole, iperattiva, testarda e determinata.

Amo la mia famiglia che mi ha sempre supportato nelle mie scelte, e amo la mia compagna Barbara. Prima mi spaventava ammettere di avere una relazione con una donna, a causa del giudizio degli altri, ma adesso vivo la storia con la mia in piena normalità.”

Alle loro spalle hanno conquistato il podio delle prime sei:

Melania Ciano, 18enne di Ladispoli, bionda, occhi azzurri, alta 177 cm.

Veronica Siniscalchi, 23enne romana, castana, occhi marroni, alta 176 cm.

Ewelina Dudzinka, 19enne romana, bionda, occhi color ambra, alta 175 cm.

Flavia Castelforte, 18enne romana, castana, occhi marroni, alta 174 cm.

Quindici le concorrenti che si sono sfidate lungo la passerella allestita davanti la meravigliosa scenografia naturale di Villa Torlonia, selezionate tramite casting specifici, in presenza e tramite i social network.

Le ragazze hanno sfilato con il tradizionale body da gara e con le creazioni delle stiliste Victoria Torlonia, moglie del Principe Giulio Torlonia (e quindi padroni di casa)

Victoriaapprezzata fashion artist formatasi alla prestigiosa Accademia di Costume e Moda, e di Sabrina Persechino, già protagonista delle passerelle di Altaroma.

Va ricordato che lo svolgimento di Miss Roma a Frascati è giustificato dall’istituzione dell’area metropolitana di Roma, che ha portato il titolo negli anni passati anche a Civitavecchia, Castelgandolfo, Bracciano e Ladispoli.

A Frascati l’evento è stato inserito a conclusione della rassegna “Frascati d’Estate 2020… Eventi sotto le Stelle”, organizzata nell’ambito della kermesse “Frascati d’Estate 2020…

Eventi delle Meraviglie”, promossa e curata dal Comune di Frascati, settori Turismo-Cultura-Eventi-Attività Produttive, inserita nel progetto Estate delle Meraviglie-Insieme Sicuri con il supporto economico della Regione Lazio.

Miss Roma 2019 Chiara Burla è stata la madrina della serata, ottimamente presentata dall’impeccabile Margherita Praticò, che con la sua Delta Events è anche l’organizzatrice del concorso per il Lazio.

Due le giurie che hanno decretato la classifica finale, una giuria VIP e una giuria tecnica.

Nella prima, presieduta dalla fotografa Tiziana Luxardo e dal “king” dei paparazzi Rino Barillari, siedevano tra gli altri l’attrice Giulia Mannucci (protagonista de “Il Collegio” su Rai 2), l’avv. Carlo Rienzi (presidente del Codacons) e le due stiliste già citate, Victoria Torlonia e Sabrina Persechino.

La seconda invece era presieduta da Claudio Giorgi, già organizzatore di Miss Italia per il Lazio dal 1985 al 2005 e oggi apprezzato produttore televisivo.

Insieme a loro, per le premiazioni sono saliti sul palco di Villa Torlonia il sindaco di Frascati, Roberto Mastrosanti e la senatrice On. Maria Spena.

Roma, 14 settembre 2020

Ufficio Stampa

Miss Italia Regione Lazio

Bortolan&Carnevali

Fabio Carnevali

Cell. 335.6001832

Leggi anche:

https://www.unfotografoinprimafila.it/eventi/maurizio-battista-una-serata-al-drive-in/

Martina Sambucini è Miss Roma 2020
Giulia Talìa
Miss Roma 2020 (Miss Italia) Villa Torlonia Frascati

Miss Roma 2020 (Miss Italia) Villa Torlonia Frascati, 15 concorrenti in gara per la corona


Miss Roma 2020 (Miss Italia). Domenica sera a Villa Torlonia, Frascati, l’elezione della nuova reginetta, che sarà anche un omaggio ai 150 anni di Roma Capitale d’Italia.

Miss Roma 2020 (Miss Italia). Le ragazze porteranno in passerella gli abiti d’alta moda delle stiliste Victoria Torlonia e Sabrina Persechino.

Si terrà domenica 13 settembre alle ore 22, nella fantastica cornice di Villa Torlonia, a Frascati, l’elezione di Miss Roma 2020, per l’81° edizione del concorso nazionale Miss Italia.

Lo svolgimento di Miss Roma in una località della provincia è giustificato dall’istituzione dell’area metropolitana di Roma, che ha portato il titolo negli anni passati anche a Civitavecchia, Castelgandolfo, Bracciano e Ladispoli.

Miss Roma sarà l’evento conclusivo della rassegna “Frascati d’Estate 2020… Eventi sotto le Stelle”, organizzata nell’ambito della kermesse “Frascati d’Estate 2020…

Eventi delle Meraviglie”, promossa e curata dal Comune di Frascati, settori Turismo-Cultura-Eventi-Attività Produttive, inserita nel progetto Estate delle Meraviglie-Insieme Sicuri con il supporto economico della Regione Lazio.

Miss Roma 2020 sarà un omaggio ai 150 anni di Roma capitale d’Italia: ognuna delle 15 miss rappresenterà un decennio. Le concorrenti sono state selezionate tramite casting specifici, in presenza e tramite i social network.

La vincitrice parteciperà di diritto alla finale regionale di Miss Lazio.

Ecco le 15 prescelte, in gara per il titolo di Miss Roma 2020:

Carlotta Biagioli – Alessia Campanella – Flavia Castelforte – Melania Ciano – Ludovica De Valeri – Ewelina Dudzińska – Altea Leardini – Angelica Persichini – Ginevra Pianelli – Annalisa Saggese – Martina Sambucini – Veronica Siniscalchi – Giulia Talia – Angela Tanzilli – Valentina Valente

Le ragazze indosseranno le creazioni delle stiliste Victoria Torlonia, moglie del Principe Giulio Torlonia (e quindi padroni di casa) e apprezzata fashion artist formatasi alla prestigiosa Accademia di Costume e Moda, e di Sabrina Persechino, già protagonista delle passerelle di Altaroma.

La Miss Roma 2019 Chiara Burla sarà la madrina della serata, presentata dall’impeccabile Margherita Praticò, che con la sua Delta Events è anche l’organizzatrice del concorso per il Lazio.

Due saranno le giurie, una giuria VIP e una giuria tecnica.

Nella prima, presieduta dalla fotografa Tiziana Luxardo e dal “king” dei paparazzi Rino Barillari,

ci saranno tra gli altri l’attrice Giulia Mannucci (protagonista de “Il Collegio” su Rai 2), l’attrice Nadia Bengala (Miss Italia 1988), l’avv. Carlo Rienzi (presidente del Codacons) e le due stiliste già citate, Victoria Torlonia e Sabrina Persechino.

La seconda sarà invece presieduta dal fotografo di moda Pino Leone e da Claudio Giorgi, già organizzatore di Miss Italia per il Lazio dal 1985 al 2005 e oggi apprezzato produttore televisivo.

“Miss Roma torna nella tenuta nobiliare di Villa Torlonia dopo le splendide edizioni degli anni 1990, 1991 e 1992 quando fu tu teatro di memorabili eventi nella suggestiva scenografia naturale del Teatro delle Acque, progettato agli inizi del 1600 dall’architetto Carlo Maderno”, ricorda il regista del concorso Mario Gori, nato, cresciuto e residente proprio a Frascati.

La costruzione di Villa Torlonia risale al 1563, quando Annibal Caro, noto letterato italiano che ha firmato la più famosa traduzione dell’Eneide, acquistò un terreno dall’Abbazia di Grottaferrata, sul quale costruì una villa, che battezzò “Caravilla”.

Nel corso del tempo la villa fu proprietà di storiche dinastie romane: Borghese, Ludovisi, Colonna, Cesarini-Sforza e Torlonia.

Nel bombardamento di Frascati dell’8 settembre 1943 il fabbricato della villa subì ingenti danni tanto che fu completamente demolito e venne ricostruito un edificio residenziale, mentre il parco divenne pubblico in seguito ad una permuta nel 1954, tra il Comune di Frascati e i Torlonia.

Roma, 11 settembre 2020

Ufficio Stampa

Miss Italia Regione Lazio

Bortolan&Carnevali

Fabio Carnevali

Cell. 335.6001832

Leggi anche:

https://www.unfotografoinprimafila.it/eventi/settembre-in-musica-teatro-costanzi/

mail 6

Domenica 31 dicembre grande festa a Frascati con le school band americane

A Frascati, come da tradizione, si concluderà il 2019 con una parata musicale che vedrà alcune delle più significative high school band americane esibirsi in un doppio, affascinante appuntamento.

Il programma prevede alle ore 11,30 e alle ore 15,30 le performance musicali di differenti complessi musicali che suoneranno in tre distinti punti della città: sulla Passeggiata Belvedere, in Piazza San Pietro e in Piazza del Mercato.

In mattinata si esibiranno rispettivamente la Hickory Ridge High School Blue Regiment dal North Carolina, la Hinsdale Central High School Red Devil Marching Band dall’Illinois e la North Port High School Alliance Marching Band dalla Florida.

Nel pomeriggio invece saranno protagonisti l’Olivet College Marching Comets dal Michigan, l’Olivet Nazarene University Tiger Marching Band dall’Illinois e la Ramsey High School ‘Big Blue’ Marching Band dal New Jersey.

«In totale saranno circa 450 i giovani musicisti presenti a Frascati nella giornata di martedì 31 dicembre 2019, molti dei quali accompagnati anche dalle rispettive famiglie per un totale di circa 700 cittadini americani – dichiara il Consigliere delegato alle Attività Produttive Mattia Ambrosio –

Si tratta di un evento che avrà un’importante ricaduta economica anche per Frascati, visto che tutte queste persone si fermeranno a pranzare a Frascati e che potranno acquistare souvenir e prodotti locali».

«È dal 2007 che Frascati ha introdotto la tradizione di salutare l’anno che sta per finire con concerti ed esibizioni musicali di bande musicali americane – dichiara il Sindaco di Frascati Roberto Mastrosanti.

Questo è possibile grazie alla bella collaborazione che ormai da anni si è stabilita con Destination Events, artefice anche della London New Year Parade e della Rome New Year Parade.

Ringrazio per questo Robert Bone e sua figlia Lizzie Bone, per aver voluto ancora una volta promuovere questo splendido evento internazionale a Frascati.

Ringrazio inoltre gli Uffici comunali, la Polizia Locale e la STS per aver garantito la riuscita della manifestazione».

Appuntamento poi, il giorno dopo, nella Capitale, dove a partire dalle ore 15:30 da piazza del Popolo, comincerà la quattordicesima edizione della Parata di Capodanno con oltre 1000 musicisti di marching band da Stati Uniti e Italia che per due ore, insieme a majorette, artisti di strada e rievocatori storici, si esibiranno nel loro repertorio più celebre lungo tutto il tridente romano, con gran finale sempre a Piazza del Popolo.

L’evento è ideato e organizzato da Destination Events, da anni artefice anche della London New Year Parade e specializzata in grandi manifestazioni musicali all’aperto a livello internazionale.

LE BAND

mail 5Hickory Ridge High School Blue Regiment

Hickory Ridge Blue Regiment proviene da Harrisburg, nella Carolina del Nord, in rappresentanza delle scuole della contea di Cabarrus.

Oltre alla banda musicale, la formazione comprende anche due ensemble da concerto, un ensemble jazz, un’orchestra da musical specifica della scuola e diversi ensemble da camera.

Ogni organico ottiene costantemente ottime valutazioni nei festival e nelle competizioni nella propria regione.

Il complesso di Hickory Ridge è stato inaugurato nell’autunno del 2007 e ha lavorato, fin dall’inizio, ad un programma incentrato principalmente sui viaggi-performance degli studenti a livello internazionale:

in soli dodici anni, i vari gruppi si sono esibiti due volte alla London Parade (2009 e 2016), Shanghai, Pechino, Shaoxin, Washington DC, New York, Orlando e New Orleans.

https://www.cabarrus.k12.nc.us//Domain/3292

Twitter: @HRHSBand

Instagram: @hrhs_blueregiment

mail 4 1Hinsdale Central High School Red Devil Marching Band

Hinsdale Central è una delle due scuole superiori del rispettivo distretto ed è situata a 17 miglia a sud-ovest di Chicago, nell’Illinois.

La Marching Band ha un totale di 340 studenti e al di fuori della Marching Band, il programma musicale è composto da quattro compagini da concerto, due jazz band e una classe combo.

La Red Devil Marching Band della Hinsdale Central School ha marciato più volte a New York, la “Grande Mela”, durante la Veteran’s Day Parade e si è esibita a bordo della portaerei U.S.S. Intrepid.

A livello internazionale, ha suonato anche nel 2016 nella parata del primo dell’anno a Londra, come American Band di rilievo con oltre 100 studenti che marciavano per le strade di Westminster e con esperienze in vari luoghi negli Stati Uniti, da New York a San Francisco.

Le formazioni Central’s Drumline e Jazz Combo si sono inoltre esibite nelle inaugurazioni di diverse manifestazioni e le Jazz Band frequentano i più famosi Jazz Club Chicago, ina apertura di prestigiose Big Band.

Le classi di ensemble di fiati e percussioni della Central hanno partecipato anche a svariate conferenze pubbliche e hanno tenuto molteplici clinics dimostrative.

Facebook : @hcbands

Twitter: @HCBandDirector

mail 3 1North Port High School Alliance Marching Band

La formazione proviene da North Port, in Florida, e si è guadagnata il massimo dei riconoscimenti ogni anno sin dalla sua fondazione, nel 2001.

Si tratta di una Marching Band improntata ad un intrattenimento musicale di alta qualità.

La band, originariamente composta nel 2001 da soli 16 membri, conta attualmente oltre 120 membri.

A Roma sarà presente con una rappresentanza più piccola dell’organico originario, trattandosi di un lungo viaggio e il primo in cui si esibisce al di fuori degli Stati Uniti!

https://nphsbpo.wixsite.com/nphsalliance

Facebook: @nphsbandsandcolorguard

Instagram: @nphsallianceband

mail 2 3Olivet College Marching Comets

Dopo una pausa durata quasi 30 anni, The Olivet College Marching Comets sono tornati in campo e, nel corso di cinque anni, hanno fatto passi da gigante, aggiungendo uno spirito insostituibile di vitalità al campus e al corpo studentesco nel suo complesso.

Dalla sua “rinascita”, l’ensemble ha più che raddoppiato il suo organico e ha guadagnato consensi sia locali che internazionali.

Dall’esibizione alla parata del primo dell’anno del 2016 a Parigi, in Francia, alla ricezione dell’invito a esibirsi a Roma, in Italia, questo inverno per suonare nel 2020, le “Comete in marcia” possono essere senz’altro considerate un fenomeno mondiale

Credere che la musica abbia il potere di cambiare il mondo e sviluppare collaborazioni con Be the Match e la Fondazione americana per la prevenzione del suicidio, è la mission delle Marching Comets sintetizzata negli slogan “Be More” (sii di più) e “Do Good” (Fai bene).

Indipendentemente dalle avversità, le Marching Comets continueranno a marciare avanti e a condividere la propria passione per la musica in tutto il pianeta.

Sito ufficiale: www.olivetcollege.edu

Facebook: @occometbands

Instagram: @marchingcomets

mail 1 3Olivet Nazarene University Tiger Marching Band

La Olivet Nazarene University Tiger Marching Band è una delle bande musicali cristiane più grandi e più riuscite negli Stati Uniti, composta da circa 200 studenti provenienti da una vasta gamma di importanti aree di studio nel campus.

La band si è esibita alla Presidential Inaugural Parade e Parata di Capodanno a Londra ed è nota per offrire spettacoli coinvolgenti, divertenti e di eccelsa qualità artistica.

La Tiger Marching Band fornisce un’iniziativa “hands and feet of God” per ogni luogo in cui si esibisce.

Attraverso questo progetto, gli articoli di abbigliamento venduti ai concerti vengono donati a un ente di beneficenza per aiutare le persone in difficoltà.

Sito ufficiale: https://www.olivet.edu/marching-band

Facebook: @ONUMarching

Twitter: @ONUMarching

Instagram: @ONUMarching

Youtube: Olivet Nazarene University Tiger Marching Band https://www.youtube.com/channel/UCQWu3_v5q-OwKrTsHtadc3Q/featured

mail 7Ramsey High School ‘Big Blue’ Marching Band

La Ramsey High School Big Blue Marching Band è composta da 146 membri e compete nella classe 4 aperta del circuito TOn (Tournament Of Bands).

La formazione è stata 14 volte finalista del campionato della costa atlantica e ha ricevuto il premio Disney Performing Arts Award.

Di recente, la Marching Band ha viaggiato a Londra, Inghilterra e Parigi, Francia e Roma in Italia, durante le sfilate di Capodanno.

Nel 2017 e nel 2019 i “Big Blue”, come si fanno chiamare, sono stato selezionati per apparire alla National Memorial Day Parade tenutasi a Washington DC.

Sito ufficiale: www.ramseyhighschoolbands.com

Facebook: https://www.facebook.com/ramseybigblue/

Twitter: https://twitter.com/RamseyBigBlue

Sito ufficiale:

Social media

https://www.facebook.com/RomeParade/

https://www.instagram.com/romeparade/

Organizzazione:

Destination Events

Rome Parade

1 Turnham Green Terrace Mews

Chiswick, London, W4 1QU

United Kingdom T: + 44 (0) 20 3275 0190

F: + 44 (0) 20 3275 0199

E: info@romeparade.com

Ufficio stampa Rome Parade:

Elisabetta Castiglioni – +39 328 4112014 – info@elisabettacastiglioni.it

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/capodanno-con-lorchestraccia-alla-garbatella/

https://www.buonaseraroma.it/roma2020/it/teatro/teatro-dellopera-di-roma-il-2019-un-successo

DSC 1453

Teatro Villa Sora di Frascati va in scena “Così parlò Monnalisa” regia di Antonio Piccolo

“Così parlò Monnalisa” Teatro Villa Sora.  Il 29 novembre 2019 presso la Sala delle Muse dell’Istituto salesiano di Frascati, in occasione della giornata di studi “Il Trattato della Pittura”, per un’edizione digitale di Leonardo”, verrà presentata l’editio princeps del Trattato della pittura di Leonardo da Vinci.

“Così parlò Monnalisa” Teatro Villa Sora. La trascrizione e la pubblicazione del volume è stata possibile grazie al lavoro degli studenti di Villa Sora coinvolti dall’Università di Roma “Tor Vergata”.

Al Teatro Villa Sora. Progetto di alternanza scuola-lavoro intitolato “Incontrando Leonardo”.

L’obiettivo di questo percorso è stato quello di fornire ai più giovani una formazione umanistica al passo con i tempi e, soprattutto, di renderli consapevoli delle possibilità offerte dai propri percorsi di studio.

La giornata verrà aperta dai saluti del direttore dell’Istituto Salesiano Villa Sora, don Marco Aspettati, e dal sindaco di Frascati, Roberto Mastrosanti.

Introduzione di Carmelo Occhipinti, docente presso l’Università degli studi di Roma “Tor Vergata”, e proseguirà con gli interventi di Laura Ferrante, Federica Bertini, Simonetta Baroni, Monia Carnevali, Maria Giulia Cervelli e Alessandro Gilleri.

Alla fine della mattinata andrà in scena lo spettacolo teatrale “Così parlò Monna Lisa”, presso il teatro di Villa Sora, scritto e diretto da Antonio Piccolo, uno dei più notevoli drammaturghi under 35 nello scenario teatrale italiano.

La Golden Show, produzione dello spettacolo, è stata finanziata dalla Regione Friuli Venezia Giulia nel cinquecentenario della morte di Leonardo.

La giornata è stata finanziata dal “Comitato nazionale per le celebrazioni dei 500 anni dalla morte di Leonardo Da Vinci” e dal “Progetto ArtnAccess – Mission Sustainability 2017” dell’Università di Roma “Tor Vergata”.

loc frascati

Appuntamenti:

29 novembre – Wegil Roma ore 20

Dal 30 novembre al 1 dicembre al Teatro Rostocco di Acerra
Il 4 dicembre a Sedegliano
6,7,8 dicembre –  Teatro San Carluccio di Napoli
14 dicembre – Teatro D’Annunzio di Latina

Distinti saluti,

Francesco Fusco

Press Agent

3384980862

francesco.fusco81@gmail.com

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/web2016/it/blog/adriano-benedetto/teatrosophia-%E2%80%9Cla-pancia-tour%E2%80%9D

https://unfotografoinprimafila.it/world-aids-day-2019-ditelo-con/

Fiera dei Sapori

Appuntamento a Frascati con la Fiera dei Sapori organizzato da Castelli Experiencein

Dal 20 al 22 settembre la città ospita la quarta edizione dell’appuntamento enogastronomico dedicato alle eccellenze dei Castelli Romani.

Nell’aria si sente già il profumo dei vini e dei prodotti locali.

A Frascati è tutto pronto per la quarta edizione della Fiera dei Sapori, l’evento organizzato da Castelli Experiencein collaborazione con il Comune di Frascati e Magnolia Eventi.

Evento che porta per le strade del centro storico cittadino le eccellenze enogastronomiche locali, e una selezione delle più interessanti provenienti dal resto di Italia.

L’evento sarà articolato in tre mega settori, sulla base delle attività proposte.

AREA DEGUSTAZIONI
Saranno ben 8 le aree tematiche proposte, che faranno venire l’acquolina in bocca a tutti i presenti e sapranno soddisfare anche i palati più esigenti.

Primi piatti, secondi piatti, fritti, norcini, dolci, vino, birra e vegetariano/vegano.

Gli chef proporranno sia piatti legati alla tradizione, sia ricette innovative, per chi ha voglia di provare qualcosa di nuovo.

MERCATO DELLA TERRA
L’area, che porta la prestigiosa firma della condotta di Slow Food Frascati e Terre Tuscolane, è un vero e proprio mercato della terra, dove sarà possibile acquistare i prodotti proposti dagli agricoltori locali, tutto rigorosamente fresco, a KM 0 e da filiera controllata.

ESPERIENZE
Per gli italiani il cibo non è solo fonte di nutrimento, ma è molto di più. Racchiude una vera e propria esperienza, un’esplosione sensoriale.

Sarà allestita una Winelounge a cura di ONAV – Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino e AIS – Associazione Italiana Sommelier, dove si terranno degustazioni e minicorsi di avvicinamento al vino.

Previsti anche show cooking, laboratori di cucina, a cura dell’Associazione Castelli Romani Food & Wine, che riunisce ristoratori, aziende gastronomiche, agroalimentari, vinicole dei Castelli, con la partecipazione di chef importanti e ristoratori. Saranno, poi, organizzate visite guidate nel centro storico della città, tra piazze, borghi e monumenti, accompagnati dalle guide Iperico e GAL – Latium Vetus.

Verranno inoltre organizzati dei laboratori dedicati alla tematica del cibo e del vino: cultura e risorsa di un intero territorio, per ascoltare le storie e degustare i prodotti della tradizione enogastronomica dei Castelli Romani e dei Monti Prenestini.

Laboratori a cura della Condotta di Slow Food Frascati e Terre Tuscolane e della Rete di impresa di Terra Ospitali.

La manifestazione ospiterà, inoltre, la lezione del celebre chef Fabio Campoli, che da oltre trent’anni reinventa l’approccio a una cucina “semplicemente differente” (domenica 22 settembre, ore 19), e i laboratori scientifici per bambini organizzati da “Frascati Scienza“ La fisica del freddo e l’applicazione del …. Gelato” e “Animali Golosi”.

A conclusione dell’evento, domenica 22 settembre, si terrà la cena gourmet, il cui menù sarà a cura de La Galleria di Sopra, membro dell’Associazione Castelli Romani Food & Wine, mentre la selezione dei vini sarà affidata alle aziende vinicole Tenuta Santi Apostolie Villa Simone, anch’esse facenti parte della stessa Associazione.

Il menù della cena prevede: Foglie spontanee, tuorlo farcito e aceto balsamico tradizionale, accompagnate da ATREO Vermentino IGT Lazio ‘18 Tenuta Santi Apostoli;

Tagliatelle funghi porcini noci e tartufo, accompagnate da TIESTE, Malvasia puntinata IGT Lazio ‘18 Tenuta Santi Apostoli; Saltimbocca alla romana in quel di Frascati, salsa di pesche e vino, cavolo nero accompagnati da SANGIOVESE non filtrato IGT Lazio ‘17 Tenuta Santi Apostoli, e, per finire, dessert espresso accompagnato da Cannellino Azienda Agricola Villa Simone.

Fiera dei Sapori 4

Negli anni, la Fiera dei Sapori ha riscosso un grande successo di pubblico, attirando migliaia di visitatori nella città di Frascati e nell’area dei Castelli Romani.

La manifestazione ha, inoltre, avuto il pregio di dare vita a relazioni tra istituzioni e aziende che operano sul territorio castellano.

L’evento è realizzato in partnership anche con l’Associazione Mary Poppins, che offre sostegno volontario e gratuito ai bambini italiani e stranieri ricoverati nel Reparto di Oncologia Pediatrica del Policlinico Umberto I di Roma.

FIALCO srl, Agenzia Ufficiale Electrolux, per la zona di Roma e Provincia, Circuito da lavoro, brand di abiti professionali 100% made in Italy, nato dall’incontro della stilista Laura Bottomei con l’imprenditore Fabrizio Silvestri, e Promonoleggi, azienda che si occupa di noleggio di strutture fisse e modulari per ogni tipologia di esigenza.

“Torna per il terzo anno consecutivo la Fiera dei Sapori di Frascati, un evento che mette in vetrina le eccellenze gastronomiche di Frascati e il lavoro che fanno tanti artigiani del gusto e soprattutto gli chef della Città che sono sempre più attenti e promettenti.

Ha dichiarato Roberto Mastrosanti, Sindaco di Frascati- Attenti alle materie prime, alle nuove tecniche di cucina, alla ricerca e alla sperimentazione, insomma alle novità di una cucina popolare e gourmet allo stesso tempo.

Promettenti perché sempre di più, grazie al loro lavoro, stanno inserendo Frascati in un circuito enogastronomico di qualità che sono sicuro in pochi anni potrà ottenere ulteriori riconoscimenti nazionali”.

“Fiera dei Sapori è un evento splendido, ormai divenuto di carattere nazionale, che rappresenta al meglio il territorio nei suoi prodotti di eccellenza, gli stessi che testimoniano la vitalità della zona e la sua voglia di guardare al futuro, resistendo all’antropizzazione del territorio.

Eventi come questo hanno lo scopo preciso di dare possibilità ai produttori di preservare e difendere i loro ambienti, una difesa possibile solo attraverso la creazione di reddito, senza ricorrere a inutili manifestazioni verbali e scritte.”

Fiera dei Sapori 2Ha aggiunto Basilio Ventura, delegato all’Agricoltura del Comune di Frascati.

“Essere giunti alla quarta edizione di Fiera dei Sapori è un motivo di profondo orgoglio, perché testimonia l’importanza e l’efficacia del nostro impegno sul territorio dei Castelli Romani.

Ha detto Tiziana Micheli, Presidente di Castelli Experience L’edizione 2019 sarà ricca di novità, rese possibili da una sempre maggiore partecipazione degli attori istituzionali, dei produttori e degli chef.

A tutti i visitatori auguriamo di scoprire, e riscoprire, il piacere di un weekend a contatto con le tradizioni”.

“Anche quest’anno sarà un grande piacere prender parte a questa nuova edizione, dal momento che considero la Fiera dei Sapori un momento molto importante per ricordare a tutti che, mentre la grande metropoli cambia costantemente volto nel tempo, i Castelli Romani si dimostrano sempre più ancorati alle proprie radici, dando vita tutt’oggi ad un micro-mondo dove il folklore, l’allegria e la tradizione dell’accoglienza fanno parte del DNA di chi vi abita.

Ha commentato con entusiasmo lo chef Fabio Campoli.

È proprio per questo sentimento di “ritorno alle origini” che anche il mio cooking show quest’anno verterà sull’approfondimento di un ingrediente di base, ovvero le patate, che rappresentano anche il tema del primo corso di Club Academy (www.clubacademy.it), tra i miei nuovi progetti di scuola di cucina online alla portata di tutti.”

“La nostra Associazione rappresenta una rete di realtà innovative che lavorano insieme, sperimentano e ricercano, per crescere e fare impresa con un minimo comune denominatore: la qualità.

Ha dichiarato con orgoglio Fabrizio Silvestri, Presidente di Castelli Romani Food & Wine.

L’obiettivo della nostra partecipazione alla Fiera dei Sapori è quello di mostrare l’identità del territorio dei Castelli Romani attraverso le sue eccellenze, cercando di promuoverle anche nel resto del mondo.

Tutte le attività di questo gruppo lavorano in sinergia per far conoscere le proprie peculiarità lontane dagli stereotipi a cui i Castelli sono associati da anni”.

Per maggiori informazioni e prenotazioni: https://www.castelliexperience.it/eventi/fiera-dei-sapori/

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/grazia-di-michele-presenta-il-suo-primo-romanzo-apollonia-castelvecchi-editore/

https://unfotografoinprimafila.it/teatro-golden-va-in-scena-luomo-ideale/

Fiera dei Sapori
Frascati Sporting Village Ludovica Cortese.

La 20enne di Anzio ha vinto ieri sera allo Sporting Village di Frascati il titolo di Miss Sport Lazio 2019, passaporto per le prefinali nazionali

Frascati Sporting Village Ludovica Cortese. Si è svolta ieri sera la seconda tappa delle finali regionali dell’80° concorso nazionale Miss Italia.

Frascati Sporting Village Ludovica Cortese. Tra le rinfrescanti piscine dello Sporting Village di Frascati del ‘patron’ Massimiliano Pavia – location dotata di un panorama mozzafiato sulla Capitale – trenta concorrenti si sono date battaglia per l’assegnazione del titolo Miss Sport Lazio 2019, passaporto valido per le prefinali nazionali in programma a fine agosto.

Sapientemente guidate dal regista Mario Gori, le ragazze si sono cimentate in passerella in tre diversi quadri coreografici: moda mare, in abito da sera con i gioielli Miluna e con il tradizionale body da gara, per il consueto passaggio davanti alla giuria.

L’evento, organizzato dalla Delta Events – agenzia esclusivista del concorso per la regione Lazio – è stato presentato da Margherità Praticò, più brava e più bella che mai.

Frascati Sporting Village Ludovica Cortese.
Frascati Sporting Village Ludovica Cortese.

Prevalentemente tecnica la giuria, composta da Pino Leone, noto fotografo di moda, Giulia Minnucci, modella e attrice (“Il Collegio”, Rai2), Luca Mastrangelo, produttore cinematografico, Sara Cappa, grafica di moda, Francesco Termine, look maker, Piero Consoli e Emanuele Tetto, anche loro fotografi di moda e modelle, Tommaso Capezzone, personal trainer dei VIP, e Mara Urbinati, agente regionale della Miluna.

In giuria anche la splendida Beatrice Fiorentini, Miss Sport Lazio 2018, presente a Frascati per il tradizionale passaggio del titolo.

Titolo che è andato alla prima classificata, LUDOVICA CORTESE, 20enne di Anzio (RM), capelli castani, occhi marroni, alta 174 cm. Diplomata al liceo linguistico-scientifico è iscritta al 1° anno di Economia alla Sapienza di Roma.

Pratica molto sport, soprattutto fitness, ama viaggiare, andare al cinema e magiare sushi. Il suo sogno è affermarsi come consulente finanziario.

Al secondo posto CHIARA BORTOLUS, 21enne romana del quartiere Aurelio, castana, occhi verdi, alta 170 cm.

Ha conseguito il diploma in amministrazione, finanza e marketing, pratica fitness e ama andare a fare shopping. Il suo sogno è semplicemente quello di realizzarsi;

Al terzo posto ERIKA CILIBERTO, 20enne romana del quartiere Marconi, capelli castano-scuro, occhi marroni, alta 165 cm., diplomata ragioniera è al primo anno di scienze della comunicazione.

Pratica danza classica e moderna da quando aveva tre anni, ama sciare e nuotare e sogna di lavorare nel mondo della moda;

Al quarto posto CHIARA BURLA, 20 anni, anche lei romana del quartiere Marconi.

Mora, occhi marroni, alta 168 cm., ha in tasca un diploma di liceo scientifico ed è al primo anno di architettura. Pratica nuoto agonistico da ben 17 anni, ama il mare e sogna di aprire uno studio di interior design;

Al quinto posto CLAUDIA LUBRINO, 19enne romana di Acilia, capelli castani, occhi verdi, alta 175 cm.

Diplomata al liceo linguistico è iscritta alla facoltà di lingue, pratica fitness, ama ballare. Il suo sogno è diventare interprete e girare il mondo.

Al sesto posto VIRGINIA CORSI, 18enne di Rocca di Papa (RM), capelli neri, occhi verdi, alta 170 cm.

Deve frequentare il V° anno di liceo scientifico sportivo, pratica fitness, ama viaggiare e uscire con gli amici. Il suo sogno è diventare un bravo chirurgo estetico.

La finale è stata preceduta da una selezione provinciale con 29 concorrenti che ha visto l’elezione di “Miss Frascati – Sporting Village”, fascia che è andata a AURORA FEDELI, seguita da ALICE PETAGNA e DENISE MARIANI.

Ludovica con il titolo vinto, accede alle prefinali nazionali, dove giungeranno circa 200 ragazze da tutta Italia.

In occasione dell’80a edizione la patron Patrizia Mirigliani ha annunciato l’accesso diretto alla finalissima delle miss vincitrici del titolo regionale più importante, come ad esempio Miss Lazio, che saranno dunque comprese nelle 40 finaliste.

Ufficio Stampa

Miss Italia Regione Lazio

Fabio Carnevali

Cell. 335.6001832

Leggi anche

https://unfotografoinprimafila.it/miss-italia-allhelio-cabala-ludovica-de-valeri-e-miss-mascotte-lazio/

https://unfotografoinprimafila.it/anzio-estate-blu-2019-luca-argentero-in-e-questa-la-vita-che-sognavo-da-bambino/