Articoli

Grand Maskrd Ball Of The Crown.

Grand Maskrd Ball Of The Crown. Il primo Gran Ballo della Storia, la CNDS ha aperto il Carnevale 2021

Grand Maskrd Ball Of The Crown. Il 30 gennaio 2021 sarà una data indimenticabile, in quanto la Compagnia Nazionale di Danza Storica diretta da Nino Graziano Luca ha proposto il primo Gran Ballo on line della storia.

Il GRAND MASKED BALL OF THE CROWN, aprendo il CARNEVALE DIGITALE 2021 dal Palazzo Brancaccio di Roma sullo sfondo dei magnifici saloni.

I partecipanti in costume dell’800, suddivisi in gruppi di massimo 4 danzatori per abitazione, indossando la mascherina, hanno danzato a distanza e senza l’uso delle mani, il repertorio che hanno imparato prevalentemente durante le lezioni di novembre, dicembre e gennaio di CNDS A CASA TUA:

Grand Maskrd Ball Of The Crown, Facher Polonaise, Mazurka dal Gattopardo, The Blue Bonnets, Quadriglia Francese (2,3,4,) Hole in the Wall, Well Done Jack, The Comical Fellow, Contraddanza da Bridgerton, The Duke of Kents Waltz, Virginia Reel, Marcia di Radetzski, Questa o Quella, Gran Finale per i saluti con Schrammel Wien Bleibt Wien.

Agli straordinari classici di un Gran Ballo è stata aggiunta la novità di una Contraddanza tratta dalla serie di successo Netflix BRIDGERTON in onda dal 25 dicembre 2020 e le cui coreografie fanno già parte del repertorio della CNDS.

Grand Maskrd Ball Of The Crown. Nel corso dell’evento, dalla regia posta al Palazzo Brancaccio di Roma, numerosi sono stati i collegamenti in diretta con tutte le case dei partecipanti dal Nord al Sud Italia ed anche con gli Stati Uniti, la Russia, l’Austria, l’Ungheria, l’Inghilterra, la Svizzera, secondo una scaletta preventivata, per avere la possibilità di condividere le emozioni di tutti i partecipanti nei vari momenti del Gran Ballo.

Grand Maskrd Ball Of The Crown.
Grand Maskrd Ball Of The Crown.

Da Vienna, l’Ambasciatore emerito dell’Austria in Italia Christian Berlakovits ha detto: “Questo eccezionale evento di oggi è nato dalla grande creatività e immaginazione di Nino Graziano Luca. Una delle tantissime idee da lui realizzate nella sua splendida carriera”.  

Dalla Città del Gattopardo, Santa Margherita di Belice, il Sindaco Avv. Franco Valenti, dopo aver parlato dei grandi intellettuali e dei Premi Nobel che sono stati ospiti del Premio Letterario Tomasi di Lampedusa ed aver ricordato con grande gioia la XXV edizione del “Gran Ballo del Gattopardo” organizzato dalla Compagnia Nazionale di Danza Storica sullo sfondo di Palazzo Filangieri Cuto’ ha detto:

Grand Maskrd Ball Of The Crown. “Nino oramai tu sei a tutti gli effetti un cittadino di Santa Margherita di Belice e ti abbiamo nel cuore anche per la conduzione del nostro Premio Letterario”.

I complimenti per la storia personale di Nino Graziano Luca e per l’originalità del Gran Ballo on line sono stati internazionalmente unanimi ed espressi nei loro collegamenti da alcuni dei più grandi esperti mondiali di danza storica: Susan De Guardiola (Stati Uniti d’America) ad Elana Anasova ed Igor Anasov (Russia), Zsuzsi ed Alan Dingsdale (Ungheria), Carry e Petra Persson (Svizzera), Helen Prior (Inghilterra). 

Il grande baritono svedese Carry Persson (che canta spesso come “ospite” ai concerti del leggendario Jose Carreras) ha presentato con tanto di Orchestra dall’album “Heroic Songs“ (pubblicato dalla SONY BMG Classic) l’aria “Anthem” ed un Duetto con Rebecca Olver. 

Il GRAND MASKED BALL OF THE CROWN ha visto a rotazione il collegamento con tre case per volta con i partecipanti che hanno danzato, conversato con Nino Graziano Luca e mostrato l’allestimento ottocentesco delle loro case, le imbandigioni in stile delle loro tavole colme di vari squisitezze e le maschere in stile Carnevale di Venezia da loro realizzate grazie al tutorial sulle maschere organizzato dalla Compagnia Nazionale di Danza Storica con il creativo Marco Di Lauro.

Grand Maskrd Ball Of The Crown

Molto apprezzata e’ stata la collaborazione con il Brand laziale Valle Santa che ha fornito una “Grand Ball Box” con le pietanze identiche da poter gustare nei momenti di break tipici di un Gran Ballo al fine di creare una convivialità/familiarità condivisa anche a tavola. Un grande ringraziamento va ad Andrea Azzarone per la straordinaria ospitalità a Palazzo Brancaccio. 

In chiusura una riflessione sulla scelta dell’immagine emblema di questo Gran Ballo. Il Pavone raffigurato con la coda aperta, come sappiamo, è l’emblema della vanità, della superbia, dell’ipocrisia, della vanagloria ma, a ben guardare, il “nostro pavone”, quello che Nino Graziano Luca ha scelto come simbolo del GRAND MASKED BALL OF THE CROWN, è diverso.

Grand Maskrd Ball Of The Crown. La sua coda non è aperta. Si tratta dell’effetto ottico di una serie di cravatte, poste una accanto all’altra. Il “nostro pavone” ha la coda chiusa e, quando è raffigurato così, rappresenta l’umiltà e viene considerato il simbolo della resurrezione, della rinascita spirituale.

“Tutti noi sogniamo la rinascita – ha detto Nino Graziano Luca- e per noi della CNDS, la rinascita vera credo che passerà per la condivisione di un Gran Ballo in un Palazzo storico. Per il momento però, non è ancora possibile.

Grand Maskrd Ball Of The Crown. E allora ci siamo detti, perché non provare ad organizzarne uno on line? In maniera più semplice, più umile, nel calore delle nostre case, vicino agli affetti più cari, avviando un percorso verso la rinascita, la resurrezione?”

Il risultato finale e’ stato sorprendente ed emozionante. Viva la Danza Storica e la grande Cultura Italiana. Viva la Compagnia Nazionale di Danza Storica.

Foto in basso di Enrico Giorgetta
Per rivedere l’intero evento
https://youtu.be/Vaj4cZvheiM

Our mailing address is:

Licia Gargiulo

Via Laurentina 133

Rome, Rm 00142 Italy

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/wp/2021/01/29/luciano-salce-deportato-nei-lager-nazisti/

https://www.unfotografoinprimafila.it/eventi/teatro-vascello-la-vita-istruzioni-per-luso/

Teatro centrale passaggio ponte

Teatro Centrale “Un martedì Grasso di risate”. “Passaggio Ponte” Il varietà cinico con Matteo Nicoletta, Massimiliano Aceti, Giuseppe Ragone e altri secret guests. Al Teatro Centrale


Teatro Centrale “Un martedì Grasso di risate”. Martedì 25 febbraio al Teatro Centrale torna a grande richiesta la leggerezza geniale firmata dall’attore romano Matteo Nicoletta.

Teatro Centrale “Passaggio Ponte” il varietà cinico con Matteo Nicoletta, Massimiliano Aceti e Giuseppe Zep Ragone.

Teatro Centrale “Un martedì Grasso di risate”. Dopo il successo dell’applauditissima prima che ha visto alternarsi sul palco diversi attori e comici tra cui Max Paiella, Andrea Perroni, Daniele Parisi e Maurizio Bousso, saranno tanti i nuovi ospiti a sorpresa pronti a conquistare il pubblico e a farlo divertire con i loro sketch.

Con Anna Nicoletta, la zia di Matteo, classe 1933, pronta a dispensare sul palco consigli e istantanee di vita quotidiana mentre svela la ricetta del suo gustoso tiramisù

Tra monologhi e duetti irriverenti, gag esilaranti, canzonette dissacranti e spaccati provocatori non-sense gli attori regaleranno ghiotte risate e divertimento in occasione del martedì di Carnevale.

Ad accompagnare i performers sarà la band formata da Matteo Patrone al pianoforte, Matteo Cona alla chitarra, Andrea Colicchia al basso e Sergio Tentella alla batteria.

Teatro Centrale. La serata inizia alle 20.01 con l’aperitivo e prosegue dopo lo spettacolo con il dj set dalle 23.03 in poi.

NOTE DI REGIA PASSAGGIO PONTE

varietà cinico

Chi non è mai stato sul ponte di una nave? È proprio qui che avvengono gli incontri più assurdi e impensabili. Un melting pot di persone fanno discorsi di qualsiasi genere che forse mai avrebbero fatto se non si fossero trovate li.

Impressionati da queste dinamiche abbiamo scelto il nome “Passaggio Ponte” proprio perché il nostro show è l’incontro di diversi tipi di comicità, di diversi punti di vista della realtà e dei mille modi di ironizzare su di essa, sempre guidati dal sano cinismo che ci appartiene.

Canzonette irriverenti, siparietti demenziali e balletti sbilenchi sono gli ingredienti di uno spettacolo di folle rigore.

Salite anche voi a bordo di una nave senza destinazione.

 PASSAGGIO PONTE

Carnival edition – martedì grasso – 25 febbraio 2020

ore 20.01 – aperitivo come se non ci fosse un domani

ore 21.31 – spettacolo molto cablato

ore 23.03 – dj + party in maschera a sgrassare

Info:

Teatro Centrale

Via Celsa, 6 (Piazza del Gesù) – Roma

Per info: 06.94323897

Biglietti:

25 euro intero

20 euro ridotto

Ufficio Stampa:

Daniela Perozzi 3471379002 danielaperozzi@gmail.com

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/teatro-ciak-di-roma-il-majorana-show/

https://www.buonaseraroma.it/roma2020/it/teatro/teatro-costanzi-il-corsaro

Teatro centrale passaggio ponte
Carnevale Porta di Roma

A Porta di Roma “Festa con il Carnevale”. Al Centro Commerciale Porta di Roma sabato 22 e domenica 23 febbraio si fa festa con il Carnevale!

A Porta di Roma “Festa con il Carnevale”. Tutti i bambini potranno divertirsi a Porta di Roma, nel weekend più colorato dell’anno, e trasformarsi con colori e fantasia grazie al Servizio Trucca bimbi a loro disposizione!

La fantasia la farà da padrona anche nei Laboratori Artistici, dove i bambini, con l’aiuto di animatrici, potranno realizzare tante originali creazioni carnevalesche.

A Porta di Roma. E per immortalare il momento sarà possibile scattare simpatiche fotografie in maschera con i Photoboot!

L’appuntamento per fare festa è nella Piazza principale del Centro al Piano Terra! Un appuntamento da non mancare, portate i vostri bambine a questa grande festa di Carnevale,

Inoltre appuntamento da non perdere con il divertente Teatro dei Burattini, con lo storico teatro dei burattini di Piazza Navona

Con tre appuntamenti importanti dalle (16:00, 17:30 e 18:30) sia sabato 22 che domenica 23, presso la piazza di fronte Uci Cinemas al primo piano.

Un grande spazio per una festa grande come quella che si sta preparando al centro Commerciale, la festa di Carnevale con grandi ospiti che faranno divertire i vostri bimbi.

Galleria commerciale 

Via Alberto Lionello, 201, 0 Roma

UFFICIO STAMPA: Maurizio Quattrini – maurizioquattrini@yahoo.it – tel. 338 8485333

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/roma-ricicli-viaggi

https://www.buonaseraroma.it/roma2020/it/evento-jazz/conservatorio-santa-cecilia-percorsi-jazz?fbclid=IwAR3cY8J9O0WfjfgLtEpN1Ef5qFHPzxEwlyQ7oDvLxZysuO0pG7jmCxWV7xY

Carnevale Porta di Roma
MDG 8775 alb pasto pinguini

Carnevale al Bioparco di Roma. Domenica 23 febbraio 2020

Carnevale al Bioparco di Roma. Promozione: tutti i bambini mascherati da animali a 10 Euro


Carnevale al Bioparco di Roma . In occasione di Carnevale, domenica 23 febbraio 2020 al Bioparco di Roma tutti i bambini mascherati da animale avranno diritto all’ingresso speciale a 10 euro.

Durante la giornata le famiglie potranno partecipare al percorso animato I vestiti degli animali: un’avvincente visita guidata tra livree mimetiche per nascondersi, penne lunghe e colorate per attirare le femmine e colori vivaci per comunicare il pericolo.

Inoltre, truccatrici professioniste saranno a disposizione per trasformare bambini e adulti nel proprio animale o personaggio preferito.

Per l’occasione, gli appuntamenti degli A TuxTu con gli animali verteranno sui ‘trucchi’ che permettono agli animali di vivere nel proprio ambiente. Si potranno osservare da vicino blatte soffianti, furetti, insetti stecco e altri animali.

A mezzogiorno, consueto appuntamento con il pasto dell’elefante asiatico Sofia, cui i bambini potranno dare da mangiare, in compagnia del personale zoologico che svelerà tutti i segreti dei pachidermi.

Inoltre i guardiani organizzeranno i pasti degli animali per scoprire gli ingredienti del pranzo di: macachi del Giappone, lemuri catta, elefanti asiatici, orsi, scimpanzé, ippopotami anfibi, foche grigie e pinguini del Capo.

Le attività della giornata si svolgono su prenotazione da effettuare domenica stessa in loco e sono comprese nel costo del biglietto.

Continua il supporto del Bioparco all’Associazione Australiana Zoo e Acquari (ZAA) per l’emergenza Australia: i visitatori possono contribuire con una donazione presso il Bioparco, oppure aderendo alla raccolta fondi: https://www.zooaquarium.org.au/.

Il fine è lo stesso: sostenere le attività di salvataggio, cura e riabilitazione fisica e psichica degli animali coinvolti, per poterli riportare in natura.

Maggiori informazioni su: http://www.bioparco.it/emergenza-australia/.

 Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/bioparcoroma/

 CREDITO FOTO: Massimiliano Di Giovanni – Archivio Bioparco

INFO: www.bioparco.it  – 06.3608211

ORARIO        9.30 – 17.00 (ingresso consentito fino alle ore 16.00)

TARIFFE       ingresso gratuito per bambini al di sotto di un metro

bambini di altezza superiore ad 1 metro e fino a 10 anni: € 13.00

biglietto adulti: € 16.00

EVITA LA CODA! I biglietti si possono acquistare anche on line sul sito web del bioparco.it: https://ecommerce.bioparco.it/it/shop/biglietti

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/nuova-fiera-di-roma-una-cuccia-in-sospeso/

https://www.buonaseraroma.it/roma2020/it/teatro/salone-margherita-ecchime-qua