Articoli

Micol Arpa Rock Conservatorio "O. Respighi" di Latina.

Micol Arpa Rock Conservatorio “O. Respighi” di Latina. “Respighi in musica e arte contemporanea”


Micol Arpa Rock Conservatorio “O. Respighi” di Latina, giovedì 14 ottobre ore 18,00

Micol Arpa Rock in concerto all’ Auditorium del Conservatorio “O. Respighi” di Latina giovedì 14 ottobre alle ore 18 per la rassegna “Respighi in musica e arte contemporanea”.

Micol Arpa Rock, dopo i concerti di quest’estate con la PFM e le aperture dei concerti di Manu Chao, nello Stadio del baseball di Anzio e sul lungomare di Cerveteri, ritorna a Latina in concerto Solo, nel prestigioso Auditorium del Conservatorio “O. Respighi “. Un concerto che la vede impegnata nell’ esecuzione dei suoi arrangiamenti di brani che hanno fatto la storia del Rock, dai Led Zeppelin a David Bowie, dai Bruce Springsteen ai The Beatles, ecc. Per l’occasione Micol suonerà anche brani tratti dal repertorio classico.

Micol Picchioni in arte Micol Arpa Rock si diploma a soli diciotto anni col massimo dei voti, presso il Conservatorio F. Morlacchi di Perugia.

Micol Arpa Rock Conservatorio "O. Respighi" di Latina.
Micol Arpa Rock Conservatorio “O. Respighi” di Latina.

Scelta come prima arpa dal Maestro Riccardo Muti per l’Orchestra Luigi Cherubini.

Prima arpa nell’ Orchestra Giovanile Italiana di Fiesole e nell’ Orchestra Giovanile del Maggio Musicale Fiorentino.

Ha collaborato attivamente con l’Orchestra

Regionale Toscana, l’Orchestra del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto, l’Orchestra Italiana del Cinema (con sede a L’Aquila), l’Ensemble di Musica Contemporanea diretta dal Maestro Tonino Battista e scelta dal Maestro Joe Hisaishi (compositore per i film di T. Kitano) come unica esponente italiana nel Tour che ha toccato i principali Teatri del Giappone.

Dopo un percorso classico durato dieci anni, Micol si approccia all’ Arpa Celtica adattandola alla tecnica dell’arpa classica con una particolare attenzione nell’ uso virtuosistico delle levette.

Micol crea un repertorio personale arrangiando i brani che hanno fatto la storia del Rock venendo immediatamente apprezzata dalla critica musicale rock.

Il suo modo di suonare cambia, va oltre le regole convenzionali: Micol diventa una Solista.

La rivista olandese “Harp Magazine” le dedica la copertina, ma anche i molti quotidiani e riviste pubblicano sue interviste. Inizia così un percorso che la vede protagonista nell’ ambiente Pop-Rock, dove si impone come novità nel campo musicale strumentale.

Vince il bando Siae come miglior progetto che la porta in Tour nei principali Teatri Italiani.

Viene invitata ad aprire il Festival Mondiale dell’Arpa a Rio de Janeiro ed in Festival come:

Sherwood Rock Festival (Padova), Vulci Music Festival, Atina Jazz, Vasto Jazz, Avellino Jazz, ecc.

Invitata come Special Guest al Premio Carosone all’ Arena Flegrea di Napoli in diretta Rai con Renzo Arbore. Solista con la Banda dell’Arma dei Carabinieri in diretta su RaiUno e Rai5.

Apre la serata del Concerto del Primo Maggio in diretta su Raitre, da Piazza San Giovanni a Roma per due anni consecutivi.

Invitata da Beppe Carletti dei “Nomadi” per arrangiare le loro principali canzoni da utilizzare per lo spettacolo Teatrale.

Numerose sono le interviste e le partecipazioni Tv in trasmissioni come “Miss Italia” (RaiUno), “Music” (prima serata Canale5), “Geo” (RaiTre), “ItaliaSi” (RaiUno), “I Soliti Ignoti” (RaiUno), “Speciale Tg1” (RaiUno), “Tagadà” (La7), “Questa è vita” (Tv2000), “Casa Sanremo” e molte altre.

Resident al “Venus Club” in seconda serata su Italia1 (per sei puntate).

Micol fa sold out all’ Auditorium Parco della Musica nel 2018 e torna nel 2021 esibendosi nella prestigiosa Sala Sinopoli.

Apre i concerti di Artisti Internazionali come Enrique Iglesias, Goran Bregovic e Manu Chao, ma anche di Artisti Italiani come Edoardo Bennato, Angelo Branduardi, Simone Cristicchi, Arisa, Chiara Civello e la Pfm, con la quale nasce una collaborazione che la vede protagonista insieme a Franz Di Cioccio e Patrick Djivas.

Micol ha reso credibile uno strumento antico come l’arpa nel mondo Rock. Micol è prodotta da Ventidieci.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria a : prenotazioni@conslatina.it

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/sala-umberto-di-roma-presenta-muratori/

https://www.unfotografoinprimafila.it/alexanderplatz-jazz-club-gianluca-figliola-quartet/

Micol 1 6

Teatro Moderno Street Music Tour “Micol Arpa Rock”. Ventidieci presenta Micol Arpa Rock al Teatro Moderno di Latina

Ventidieci presenta al Teatro Moderno di Latina, lo Street Music Tour di Micol Arpa Rock, realizzato con il sostegno del Mibac e di SIAE, nell’ambito del programma “Per Chi Crea, giovedì 13 febbraio al Teatro Moderno di Latina la prima data.

Teatro Moderno. Micol Arpa Rock si presenta in tour col classico trio rock: al basso, Luca Amendola, alla batteria, Manuel Moscaritolo e al posto della chitarra e voce la sua arpa elettroacustica.

Teatro Moderno Street Music Tour “Micol Arpa Rock”.Micol finora si è fatta apprezzare dalla critica musicale e dal grande pubblico per i suoi personali arrangiamenti di brani che hanno fatto la storia del rock.

Teatro Moderno Street Music Tour “Micol Arpa Rock”. Genesis ai Led Zeppelin, dai Nirvana a Springsteen, Pink Floyd, Jeff Buckley, Bowie, Beatles, Dire Straits, Radiohead, Massive Attack, Area, Sigur Ros, Cat Stevens fino ad arrivare ai Queen, Coldplay e Avicii.

Per la prima Micol propone dal vivo anche i suoi brani inediti che vantano la collaborazione del produttore musicale di Zucchero, Max Marcolini, tratti dall’ Album “Play”, registrato con l’ingegnere del suono Fabrizio Simoncioni (componente dei Litfiba con alle spalle un centinaio di dischi d’oro cinquantasette di platino e un Grammy).

Micol ha aperto i concerti di Artisti come PFM, Edoardo Bennato, Angelo Branduardi, Chiara Civello, Arisa e di star mondiali come Goran Bregovic ed Enrique Iglesias.

L’abbiamo vista aprire la diretta Rai serale del Concertone del 1 maggio 2018 e 2019 da Piazza san Giovanni a Roma, trascinando il pubblico con la sua forte personalità perché è questo che riesce a creare, un’empatia ed un’energia coinvolgente.

Micol inizia lo studio dell’Arpa al Conservatorio N. Paganini di Genova, la sua città, si diploma a soli 18 anni al Conservatorio F. Morlacchi di Perugia a pieni voti.

Subito selezionata dal M°Riccardo Muti per l’Orchestra Giovanile L. Cherubini e l’Orchestra Giovanile Italiana di Fiesole, inizia a collaborare con prestigiose Orchestre Classiche e con Artisti della scena pop come Ron, Mario Biondi e Mika.

Ma il suo spirito ribelle e la sua creatività artistica l’hanno spinta ad inseguire i propri sogni, abbandona i grandi Teatri per andare a contatto diretto con le persone esibendosi come busker nella piazzetta di San Teodoro in Sardegna e a Piazza Navona a Roma.

Così il suo modo di suonare si trasforma in maniera singolare, suona in piedi creando un tutt’uno con l’arpa e i suoi arrangiamenti sono così coinvolgenti che Micol è riuscita ad arrivare al grande pubblico e tornare a calcare i grandi palcoscenici stavolta da solista, unica arpista rock sulla scena Internazionale.

Un percorso artistico ma anche di vita che stupisce e appassiona per determinazione e coraggio, così l’abbiamo apprezzata più volte in famose trasmissioni televisive e la stampa l’ha definita come l’arpista che ha rivoluzionato il mondo dell’Arpa, perché per la prima volta questo antico e magico strumento viene apprezzato nel mondo rock, pop e nei più importanti Festival.

Biglietti in vendita su:

  • Ticketone
  • Ciao Tickets
  • Botteghino del Teatro Moderno
  • Blu Ticket Centro Commerciale Latinafiori

 TICKET

  • PLATEA 16,00 + 2,00
  • GALLERIA 12,50 + 1,50 

Relazioni con la stampa Ventidieci: Maurizio Quattrini: tel. 338/8485333 -mail: maurizioquattrini@yahoo.it

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/museo-del-saxofono-saxappeal-il-concerto/

https://www.buonaseraroma.it/roma2020/it/teatro/teatro-marconi-un-letto-per-quattro