Articoli

Carnevale Porta di Roma

A Porta di Roma “Festa con il Carnevale”. Al Centro Commerciale Porta di Roma sabato 22 e domenica 23 febbraio si fa festa con il Carnevale!

A Porta di Roma “Festa con il Carnevale”. Tutti i bambini potranno divertirsi a Porta di Roma, nel weekend più colorato dell’anno, e trasformarsi con colori e fantasia grazie al Servizio Trucca bimbi a loro disposizione!

La fantasia la farà da padrona anche nei Laboratori Artistici, dove i bambini, con l’aiuto di animatrici, potranno realizzare tante originali creazioni carnevalesche.

A Porta di Roma. E per immortalare il momento sarà possibile scattare simpatiche fotografie in maschera con i Photoboot!

L’appuntamento per fare festa è nella Piazza principale del Centro al Piano Terra! Un appuntamento da non mancare, portate i vostri bambine a questa grande festa di Carnevale,

Inoltre appuntamento da non perdere con il divertente Teatro dei Burattini, con lo storico teatro dei burattini di Piazza Navona

Con tre appuntamenti importanti dalle (16:00, 17:30 e 18:30) sia sabato 22 che domenica 23, presso la piazza di fronte Uci Cinemas al primo piano.

Un grande spazio per una festa grande come quella che si sta preparando al centro Commerciale, la festa di Carnevale con grandi ospiti che faranno divertire i vostri bimbi.

Galleria commerciale 

Via Alberto Lionello, 201, 0 Roma

UFFICIO STAMPA: Maurizio Quattrini – maurizioquattrini@yahoo.it – tel. 338 8485333

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/roma-ricicli-viaggi

https://www.buonaseraroma.it/roma2020/it/evento-jazz/conservatorio-santa-cecilia-percorsi-jazz?fbclid=IwAR3cY8J9O0WfjfgLtEpN1Ef5qFHPzxEwlyQ7oDvLxZysuO0pG7jmCxWV7xY

Carnevale Porta di Roma
IMG 20191002 WA0252 1

Galleria del Ponte a Firenze “Non è sangue è gioco. Per la rassegna “L’eredità delle donne”

Galleria del Ponte a Firenze. Con la direzione artistica di Serena Dandini arriva “Non è sangue è gioco” – PERFORMANCE TRAGICOMICA di e con Donatella Mei e Carolina Ielardi.

Una performance tragicomica con due talentuose protagoniste, Donatella Mei e Carolina Ielardi, quella che il 5 e 6 ottobre si svolgerà presso la Galleria del Ponte di Firenze inserita nel contesto della rassegna “L’eredità delle donne” , con la direzione artistica  di Serena Dandini.

Lo spettacolo,  “Non è sangue è gioco”, nasce dal desiderio di far conoscere e riconoscere Dora Maar e Camille Claudel non come semplici amanti di Rodin e Picasso, ma come due artiste di grande talento.

“Non è sangue è gioco” è stato pensato volutamente tragicomico per alleggerire un tema molto attuale, quello della difficoltà per le donne di dedicarsi alla realizzazione della propria arte.

La performance multimediale sul conflitto tra l’arte e i sentimenti nel mondo femminile, dedicata alle due artiste di grandissimo valore ancora oggi poco conosciute poiché offuscate da una società che ha dato finora poco spazio alle donne, sarà in scena alle ore 19.00.

La Galleria del Ponte ha ospitato nel 2015 Jan Fabre, uno dei più importanti artisti contemporanei viventi,

VImeo:   https://vimeo.com/364249414
Facebook:   https://www.facebook.com/carolinaielardi/videos/10217717833248965/
Federica Rinaudo
Giornalista
Ufficio stampa e comunicazione
Mobile +39 327 7851570
www.federicarinaudo.it

IMG 20191002 WA0252 1
Roma, Palazzo Colonna Jamal Taslaq sfila per Mondo Solidale Onlus..

Jamal Taslaq “Quello che facciamo è solo una piccola goccia nell’oceano. Ma l’oceano senza quella goccia sarebbe più piccolo”.

Roma, Palazzo Colonna Jamal Taslaq sfila per Mondo Solidale Onlus.. Queste parole di Madre Teresa di Calcutta esprimono pienamente il senso della serata in programma mercoledì 26 giugno p.v. alle ore 19,30 presso la barocca e scenografica Coffee House di Palazzo Colonna, luogo in cui si svolgerà il charity event di Mondo Solidale Onlus.

Roma, Palazzo Colonna Jamal Taslaq sfila per Mondo Solidale Onlus.. L’associazione benefica, presieduta dalla Sig.ra Rita Leo Valentini, è stata accolta con entusiasmo da tutta la sua famiglia. Lo Studio Legale e Tributario Leo Associati, che ha anch’esso sede a Palazzo Colonna, è lieto di sostenere il fund raising in questa serata speciale dedicata ai bimbi africani.

Roma, Palazzo Colonna Jamal Taslaq sfila per Mondo Solidale Onlus..
Roma, Palazzo Colonna Jamal Taslaq sfila per Mondo Solidale Onlus..

Roma. La Onlus Mondo Solidale opera in Africa fornendo un aiuto reale e concreto alla popolazione bisognosa. Nello specifico assiste i bambini e le persone che necessitano di cure mediche ed ospedaliere, portando un sostegno economico e morale.

Si batte da anni in Kenya contro la violenza sulle donne, aderisce all’iniziativa One Billion Rising sulla Kenya Coast in un gioco di sponda con l’Associazione Italiana Hands Off Women ed è impegnata anche con la tutela dell’ambiente con iniziative legate al riciclo della plastica. Roma.

L’ evento vuole sensibilizzare l’opinione pubblica su una realtà difficile e precaria che coinvolge largamente tutti gli Stati Europei.

La serata sarà condotta da Elena Parmegiani, Direttore Eventi della Coffee House, e prevederà una suggestiva lettura di Gabriel Garcia Marquez affidata alla voce del talentuoso attore Vincenzo Bocciarelli.

Lo stilista italo- palestinese Jamal Taslaq, dopo aver calcato le passerelle di Parigi, New York, Dubai, sfilerà nello storico palazzo capitolino con i capi iconici delle sue collezioni.

Taslaq è presente a Roma dal 1999 con il suo storico atelier di Via Ludovisi, 44. La sua moda si contraddistingue per uno stile elegante, raffinato e senza tempo.

La sua arte unisce perfettamente il mondo orientale a quello occidentale.

Il rinomato designer presenterà nella Coffee House una collezione di alta moda con un’apertura dedicata alla parte giorno, in cui saranno presenti sofisticati tailleur dal taglio femminile di cady di seta dai toni caldi.

Non mancheranno i ricercati abiti da cocktail e da sera ispirati alla magia del mondo orientale e alla raffinatezza dell’occidente, realizzati con preziosi ricami dai disegni unici, realizzati con fili di seta, pietre e intarsi di tessuti di pelle, per una donna femminile e nello stesso tempo dalla forte personalità.

Roma. Taslaq si distingue, nelle sue proposte, per la classe sartoriale degli abiti dal taglio unico (sbieco), che lascia libero il corpo della donna.

In passerella sfilerà un suggestivo abito da sera rosso con ricami sul corpo ispirati ad un mosaico palestinese.

Non mancherà un’uscita dedicata alla sposa, con una creazione dagli originali intarsi di legno d’ulivo e ricami in filo di seta.

Il couturier ha vestito donne dal calibro della Regina Raina di Giordania, della Principessa del Medio Oriente, della Principessa della Famiglia Al Saud dell’Arabia Saudita e persino Patty Pravo, in occasione del Festival di Sanremo, Sharon Stone e Ornella Muti.

La serata prevederà inoltre una riffa il cui ricavato sarà devoluto a Mondo Solidale Onlus ed un cocktail finale sulla monumentale terrazza del Palazzo, realizzato in collaborazione con la storica e rinomata cantina laziale Casale del Giglio, situata a Le Ferriere, in Provincia di Latina.

Roma. Questa importante realtà vinicola, capitanata dal Dottor Antonio Santarelli, è divenuta il simbolo del Lazio enologico nel mondo, grazie ad un’attenta ricerca vitivinicola e all’opera dell’enologo Paolo Tiefenthaler.

Le scenografie dell’evento saranno curate, come sempre, dalla Società All Com, leader nei servizi tecnici.

#MondoSolidaleOnlus #CoffeeHouse #PalazzoColonna #JamalTaslaq #altamoda

Elena Parmegiani

Direttore Eventi Coffee House Palazzo Colonna

elenaparmegiani@coffeehousecolonna.it   tel. 06/6794362

www.coffeehousecolonna.it  

Leggi anche:

https://www.unfotografoinprimafila.it/noa-e-gil-dor-in-my-funny-valentine/

https://www.unfotografoinprimafila.it/san-valentino-mario-castelnuovo-guardalalunanina/

Sabato 18 maggio, alle ore 18:00, presso la Galleria “Il Sipario”,

Sabato 18 maggio, alle ore 18:00, presso la Galleria “Il Sipario”, il secondo appuntamento della rassegna “Oltre il confine dei nostri occhi”, ideata, organizzata e promossa dal gruppo locale Oltreconfine.


Sabato 18 maggio, alle ore 18:00, presso la Galleria “Il Sipario” [Via Vittorio Emanuele II, n. 6, Giulianello di Cori (LT)] verrà presentato il libro di Giulia Buffardi, “Il Comitato per la salvezza dei bambini di Napoli (1946-1954)”.

Una vicenda inquadrata nel secondo dopoguerra, che vede protagonista il Partito comunista napoletano attraverso l’iniziativa del “Comitato per la salvezza dei bambini di Napoli”.

10-12 mila bambini, individuati, ‘ripuliti’, accompagnati da schede di riconoscimento, forniti di cappotti ed indumenti, lasciano, su lunghi treni, la stazione di Napoli per essere ospitati presso famiglie del Centro e Nord-Italia.

Ma quali pensieri attraversano le piccole menti? L’Autrice ha ritrovato e intervistato alcuni di quei bambini di allora, raccogliendone le testimonianze.

Giulia Buffardi nata a Napoli, dal 2001 è direttrice dell’Istituto Campano per la Storia della Resistenza, dell’Antifascismo e dell’Età contemporanea “Vera Lombardi”.

Coautrice e curatrice di alcuni volumi, tra cui: I verbali del CLNN 1943-1946; Dedicato a Vera; Questioni di storia e istituzioni del Regno di Napoli.

Secoli XV-XVIII; Repertorio – Dizionario dei Comuni della Provincia di Napoli. Storia, società, cultura; Maurizio Valenzi.

Sabato 18 maggio, alle ore 18:00, presso la Galleria “Il Sipario”,
Sabato 18 maggio, alle ore 18:00, presso la Galleria “Il Sipario”,

La ragione, la passione. Dal 2007 cura, in occasione dell’anniversario delle Quattro Giornate di Napoli (27 settembre – 1 ottobre 1943), la collana Dalle Quattro Giornate un impegno per Napoli.

Ha collaborato alle riviste «Italia Contemporanea», «Nord e Sud», e attualmente a «Resistoria», «Meridione. Sud e Nord nel Mondo».

L’iniziativa – organizzata e promossa in collaborazione con l’Associazione culturale “Il Sipario” – rientra nel programma di iniziative per il territorio della rassegna “Oltre il confine dei nostri occhi”, ideata dal gruppo Oltreconfine.

Un progetto nato alla fine del 2018 dalla volontà di persone aventi in comune valori e ideali di solidarietà e condivisione, associazionismo e partecipazione alla vita del paese, mediante l’attuazione di progettualità concrete, anche insieme ad altre realtà locali e non solo.

Il nome prende spunto dalla volontà degli aderenti di vedere il confine non come un limite, ma come un traguardo intermedio da raggiungere e superare, per poter andare sempre più lontano nel perseguimento degli obiettivi.

Galleria “Il Sipario” [Via Vittorio Emanuele II, n. 6, Giulianello di Cori (LT)]

Leggi anche:

https://www.unfotografoinprimafila.it/premio-bookciak-azione-edizione-2021/

https://www.buonaseraroma.it/2021/03/06/tuscia-experience-limprenditoria-si-fa-turismo/