attività UOVA

Bioparco di Roma presenta settembre “Incontri di Natura” Come fa la giraffa a vivere a sei metri da terra?

Bioparco di Roma presenta settembre “Incontri di Natura”. Com’erano fatti gli animali del passato? Perché gli escrementi sono di forma, colore e consistenza diversa e perché le blatte soffiano?

Bioparco di Roma presenta settembre “Incontri di Natura”. Per rispondere a questi e a tanti altri quesiti il Bioparco organizza tre domeniche 15, 22 e 29 (dalle ore 11.00 alle ore 17.00) di “Incontri di Natura”.

Bioparco di Roma presenta settembre “Incontri di Natura”. Nel parco saranno dislocate otto postazioni con crani, modelli tridimensionali, escrementi, e animali vivi.

attività UOVA

Un’occasione per ricevere curiosità su molte specie animali e partecipare a giochi e attività in compagnia degli operatori del Bioparco.

I laboratori a cui si potrà partecipare sono: “I RIS della Natura”, per cercare e interpretare le tracce degli animali.

“Animali dal passato”, alla scoperta di specie del passato, tra ammoniti, trilobiti e resti di dinosauro come veri paleontologi.

MDG 8982 rid

“Questione di equilibri”: gioco di abilità per comprendere che siamo tutti interconnessi.

E poi: “Punti di vista”, per mettere a confronto adattamenti e peculiarità della specie più alta del mondo e di quella più bassa.

“Formidabile predatore”, per scoprire in che modo denti lunghi, artigli affilati e un manto mimetico rendano predatori efficienti.

“I perché della Natura”, per scoprire che anche i serpenti hanno le zampe e che i rospi respirano con la pelle.

“Uova da record”, da 10 kg a pochi grammi: un gioco per approfondire il variegato mondo delle uova.

“Chi ha fatto la fatta?” per analizzare gli escrementi di diverse specie e trarne tante informazioni.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di evidenziare caratteristiche e curiosità delle specie animali presenti al Bioparco.

La voglia di sensibilizzare sulla tutela della Biodiversità, sottolineando l’importante ruolo della comunità internazionale degli zoo per la salvaguardia delle specie minacciate di estinzione.

(EEP, EAZA, Strategia mondiale degli Zoo, ecc…).

Credit fotografico: Archivio Bioparco

Fondazione Bioparco di Roma

Viale del Giardino Zoologico, 20 – 00197 Roma

Tel. 06.36082118 – 348.2465431 – fax: 06.3207389

www.bioparco.ithttps://unfotografoinprimafila.it/teatro-golden-di-roma-italia-e-capo-verde-in-dialogo-musicale/

https://unfotografoinprimafila.it/la-storia-a-processo-di-elisa-greco-marilyn-monroe-colpevole-o-innocente/

Teatro Golden di Roma “Italia e Capo Verde”

Teatro Golden di Roma “Italia e Capo Verde” in dialogo Musicale, un’iniziativa artistica e benefica.

Teatro Golden di Roma “Italia e Capo Verde” in dialogo Musicale. Ingresso con donazione benefica (prezzo suggerito: €20)

Teatro Golden di Roma “Italia e Capo Verde” in dialogo Musicale. Prenotazioni: +39 3391320512 – segreteria@italia-capoverde.com

ITALIA e CAPO VERDE in dialogo musicale al Teatro Golden di Roma per un’iniziativa artistica e benefica.

Teatro Golden di Roma “Italia e Capo Verde”
Teatro Golden di Roma “Italia e Capo Verde”

Questa, in sintesi, l’idea concepita e promossa da Maria Silva (Consigliere della Repubblica di Capo Verde e presidente dell’associazione “Kriol-Ità”) e Alberto Zeppieri (direttore artistico Unicef Italia e produttore della collana discografica “Capo Verde, terra d’amore”).

Proposta accolta da Andrea Maia, direttore artistico del Teatro Golden, e sotto la direzione artistica di Grazia Di Michele, che inaugura il format internazionale della rassegna “A TU PER TU CON…”

Manifestazione mirata alla promozione della canzone d’autore in un ambito ravvicinato e partecipativo, in nome della qualità testuale e musicale.

ITALIA incontra CAPO VERDE, che avrà luogo giovedì 19 e venerdì 20 settembre nel congeniale “open space” di via Taranto.

Organizzata da “Kriol-Ità, Associazione di Amicizia Italia e Capo Verde” e “Numar Un”, produttrice della collana discografica “Capo Verde, terra d’amore”, con lo scopo di raccogliere donazioni a favore del movimento “Beira no Coraçao”. Movimento fondato dalla First Lady della Repubblica di Capo Verde, Ligia Fonseca, originaria del Mozambico) per contribuire alla ricostruzione.

Rifacimento di scuole, asili nido e abitazioni e per procurare medicinali, materiali scolastici e quant’altro necessario ad aiutare la popolazione mozambicana colpita dal ciclone “Idai”.

Evento che quest’anno ha provocato decine di migliaia tra morti e sfollati, in particolare a Beira dove il 90% di abitazioni e infrastrutture ha subito danneggiamenti.

Nelle due serate (inizio alle ore 21), alcuni fra i più significativi cantanti italiani incontreranno i loro omologhi capoverdiani, per una fusione di voci e di linguaggi che aprirà i cuori alla solidarietà.

Ad ognuno di loro verrà chiesto di interpretare un brano di Capo Verde (o più in generale dell’Africa) più un altro del proprio repertorio, all’insegna di una contaminazione che prevede duetti nazionali e internazionali e l’esecuzione di canzoni-simbolo eseguite in maniera corale.

I nomi nazionali prescelti in questa prima edizione per aver già “adottato” canzoni del progetto ONU “Capo Verde, terra d’amore”, corrispondono a quelli di Grazia Di Michele, Rossana Casale, Mariella Nava, Edoardo De Angelis, Lucilla Galeazzi, Ernesto Bassignano, Ivan Segreto, gli Oggi 4uattro e i Sismica.

I colleghi capoverdiani saranno invece Cremilda Medina, Mirri Lobo, Karin Mensah, Jacqueline Fortes, Jerusa Barros e Alessandra Silva Fortes.

I dialoghi in musica italo-capoverdiana saranno accompagnati dal vivo da una formazione composta da Humberto Ramos (pianoforte), Adão Ramos (chitarra e cavaquinho), Roberto Cetoli (tastiere e direzione orchestrale), Luca Donini (sax e clarinetto), Pier Brigo (basso), Ernesto da Silva (batteria e percussioni) e dai cori e dagli interventi delle vocalist Elisabetta Gomes e Ondina Santos.

Le due serate saranno condotte dagli speaker radiofonici di RAI Radio 1 Max De Tomassi e Savino Zaba.

In tale ambito sarà presentato in prima nazionale il volume 8 della collana “Capo Verde terra d’amore”, il cui ricavato netto di vendita in loco si sommerà alla raccolta-fondi.

L’iniziativa gode dell’Alto Patrocinio della Presidenza della Repubblica di Capo Verde e delle Ambasciate di Capo Verde e del Mozambico.

L’evento è stato realizzato con il prezioso aiuto di Eces, Atac e dalle associazioni Caboverdemania, Omcvi, Nôs d’Sintanton, Amici di Soncent, Api e AICS.

TEATRO GOLDEN

Via Taranto, 36 – Roma

Ufficio stampa:

A TU PER TU CON…: Elisabetta Castiglioni

+39 328 4112014 – info@elisabettacastiglioni.it

Teatro Golden: Daria Delfino

+39 347 6687903 – daria.delfino@gmail.com

https://unfotografoinprimafila.it/la-storia-a-processo-di-elisa-greco-marilyn-monroe-colpevole-o-innocente/

https://unfotografoinprimafila.it/milano-teatro-degli-arciboldi-presenta-harry-potter-in-il-calice-di-fuoco/

https://unfotografoinprimafila.it/roma-asd-tiro-a-volo-lazio-incontro-annuale-con-obiettivo-no-violence/

Milano, Teatro degli Arciboldi presenta Harry Potter

Quarto capitolo della Harry Potter Film Concert Series al Teatro degli Arciboldi di Milano.

Milano, Teatro degli Arciboldi presenta Harry Potter in “Il Calice di Fuoco”. Per la prima volta in Italia l’Orchestra Italiana del Cinema eseguirà la magica partitura di Patrick Doyle in perfetto sincrono con l’intero film! Harry Potter in “Il Calice di Fuoco”

Milano, Teatro degli Arciboldi presenta Harry Potter in “Il Calice di Fuoco”. IN PRIMA ASSOLUTA ITALIANA 

Milano, Teatro degli Arciboldi presenta Harry Potter
Milano, Teatro degli Arciboldi presenta Harry Potter

Biglietti in vendita dal 9 Settembre 2019 e disponibili su WWW.TICKETONE.IT Acquistando il biglietto entro il 9 Ottobre è possibile usufruire del 10% di sconto con biglietti a partire da € 32 (escluso diritti di prevendita)

Dopo aver registrato negli scorsi anni il sold out dei primi tre episodi, la HARRY POTTER FILM CONCERT SERIES torna a grande richiesta a Milano, con Harry Potter e il Calice di FuocoTM in Concerto, il quarto film della saga.

Il 27 e 28 Dicembre il Maestro Timothy Henty dirigerà l’Orchestra Italiana del Cinema con una straordinaria formazione di oltre 80 musicisti nella magica partitura di Patrick Doyle in perfetto sincrono con l’intero film, con dialoghi in italiano, proiettato in alta definizione su uno schermo di oltre 12 metri.

Il tour mondiale della Harry Potter Film Concert Series è stato lanciato nel 2016 da CineConcerts e Warner Bros. Consumer Products per celebrare i film di Harry Potter.



Dalla prima mondiale di Harry Potter e la Pietra Filosofale in concerto a giugno 2016, oltre 1,3 milioni di persone hanno apprezzato questa magica esperienza da JK Rowling’s Wizarding World, con oltre novecento spettacoli in più di 48 paesi del Mondo.

Le date italiane sono prodotte da Marco Patrignani e Forum Music Village, i concerti in programma a Milano hanno ricevuto il patrocinio del Consolato Britannico.

La Trama:

In Harry Potter e il Calice di Fuoco, Harry entra misteriosamente nel Torneo Tremaghi, una gara estenuante tra diverse scuole di magia in cui affronta un drago, demoni d’acqua e un labirinto incantato che lo porterà nella stretta morsa di Lord Voldemort. Harry, Ron ed Hermione lasciano l’infanzia per sempre e affrontano sfide oltre la loro immaginazione.

2La Musica:

L’originale partitura di Patrick Doyle vincitrice dell’International Film Music Critics AWARD (IFMCA) e dell’ASCAP Film and Television Music Award, rappresenta un nuovo incredibile affresco musicale delle nuove avventure di Harry e i suoi amici.

Justin Freer, Presidente di CineConcerts e produttore / direttore della serie di concerti di Harry Potter, spiega:

“La serie di film di Harry Potter è un fenomeno culturale irripetibile che continua a deliziare milioni di fan in tutto il mondo.

È con grande piacere che portiamo per la prima volta ai fan l’opportunità di sperimentare i premiati brani musicali suonati dal vivo da un’orchestra sinfonica, il tutto mentre il film è proiettato contemporaneamente sul grande schermo. Questo è davvero un evento indimenticabile”. 

Brady Beaubien di CineConcerts e Concert Producer per la serie di concerti di Harry Potter ha aggiunto:13

“Harry Potter è sinonimo di entusiasmo in tutto il mondo ed è fantastico scoprire che eseguendo questa incredibile musica con il film completo, il pubblico apprezzi di ritornare nel suo mondo magico”. 

Per maggiori informazioni: Harry Potter Film Concert Series: https://www.harrypotterinconcert.com/ Orchestra Italiana del Cinema: http://www.orchestraitalianadelcinema.it CineConcerts: www.cineconcerts.com

Teatro degli Arcimboldi Viale dell’Innovazione 20 – 20126 Milano Centralino: attivo dal lunedì al venerdì ore 10 – 18 Telefono: + (39) 02 641142200

Biglietteria: dal lunedì al venerdì ore 14 – 18 Telefono: + (39) 02 641142212

https://unfotografoinprimafila.it/roma-asd-tiro-a-volo-lazio-incontro-annuale-con-obiettivo-no-violence/

https://unfotografoinprimafila.it/roma-libreria-mondadori-niky-marcelli-presenta-la-strega-spiaggiata/

Roma, ASD Tiro a Volo Lazio incontro annuale con "Obiettivo No Violence"

Roma, ASD Tiro a Volo Lazio incontro annuale con “Obiettivo No Violence”. Il tema di questo incontro è “La Socializzazione”

Roma, ASD Tiro a Volo Lazio incontro annuale con “Obiettivo No Violence” il 13 settembre 2019 l’associazione “Obiettivo no Violence” organizza presso il circolo ASD Tiro al Volo Lazio uno dei consueti incontri annuali il tema di questa volta “La Socializzazione” reinserimento delle persone vittime di violenza nella società.

Roma, ASD Tiro a Volo Lazio incontro annuale con “Obiettivo No Violence”. L’Associazione Obiettivo No Violence presenterà un video inedito sulla violenza in famiglia tema molto diffuso e difficile da trattare.

Un grazie a Manfredi Russo a Cristina Sciabbarrasi e al piccolo Flavio Simolo che hanno realizzato il video portando fuori delle 4 mura un argomento così delicato.

Tantissimi gli ospiti che hanno voluto dare il loro contributo nel sociale la serata verrà presentata dalla bellissima Floriana Rignanese.

Roma, ASD Tiro a Volo Lazio incontro annuale con "Obiettivo No Violence"
Roma, ASD Tiro a Volo Lazio incontro annuale con “Obiettivo No Violence”

Ci sarà la partecipazione straordinaria dei Milk e Coffee, Giada Agasucci finalista di Amici e Giulia Orlandi una vera star della musica per il sociale.

Non poteva mancare l’alta moda con due sfilate delle stiliste Giuliana Guidotti e Diana Dieppa, nomi di un certo rilievo su Roma e non solo.

Un ballo a sorpresa inerente la terapia attraverso il ballo una Baciata sensuale e salsa interpretati da   Elisabetta Valitutti e Salvatore Faraone.

Gran finale con una stupenda esibizione di danza del ventre di alcune protagoniste del progetto con la coreografia di Cristina Sciabbarrasi.

La serata si chiuderà con un’ottima cena a base di prodotti biologici, non mancheranno gli ottimi vini della Tenuta di Pietra Porzia e per finire un brindisi con il taglio della torta.

Per prenotazioni tel. 348.2876782 cena offerta da ASD circolo tiro a volo Lazio

Verranno proiettati i video del progetto “Obiettivo No Violence” ed esposte le foto contro la violenza.

Verranno inoltre offerti dei pacchetti per la cura del corpo dalla “La Suite Beauty”, “Fiori da evoflor” e prodotti bio ìdella “Biofarm”.

Gli ultimi gioielli della nuova collezione della bigiotteria di “Viaroma34 gioielli” che presenterà i nuovi lavori della pianta dell’ORO della “Naytay”.

Trucco e parrucco di Sergio Tirletti.

Presenti il direttivo di “Obiettivo No Violence” collaboratori e testimonial.

Il tutto sarà ripreso da reportage fotografico dei fotografi Michele Simolo e Adriano Di Benedetto

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/biennale-di-venezia-2019-76-mostra-internazionale-darte-cinematografica/

https://unfotografoinprimafila.it/roma-libreria-mondadori-niky-marcelli-presenta-la-strega-spiaggiata/

I Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino presentano: “Effetto Mozart”.

“Effetto Mozart” con i Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino

 I Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino presentano: “Effetto Mozart”. ArtCity 2019: all’interno della rassegna Palcoscenico

I Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino presentano: “Effetto Mozart”.
I Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino presentano: “Effetto Mozart”.

I Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino presentano: “Effetto Mozart”. Domenica 8 settembre, alle ore 19,00, i Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino presentano in concerto “Effetto Mozart”, che si svolgerà presso il Santuario Madonna della Quercia di Cori(Lt).

Il concerto fa parte di “Palcoscenico”, rassegna compresa nella terza edizione di “Artcity estate 2019” realizzato dal Polo Museale del Lazio, Istituto del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali diretto da Edith Gabrielli, presso il museo archeologico nazionale e il Santuario della Fortuna Primigenia.

W.A. Mozart, «Divertimento “Gran Trio”, K 563 in mi bemolle maggiore per archi».

Articolato nei caratteristici sei tempi, con due minuetti e due movimenti lenti, il «Divertimento K. 563» è però opera insolitamente seria.

Si può anzi dire che il suo fascino irripetibile stia proprio nella felice, straordinaria fusione di serietà e leggerezza, ricchezza di sviluppi e sovrana semplicità di eloquio.

Tutti gli altri appuntamenti possono essere consultati sul sito www.art-city.it

Formazione – Trio d’archi:

Lorenzo Fuoco violino
Dezi Herber viola
Elida Pali violoncello

Informazioni e modalità di accesso:

Cappella dell’Annunziata, Cori
Via dell’Annunziata, 59

04010 Cori (Lt)
tel. +39 06 9677153 (348 9053474)

Ingresso libero fino a esaurimento posti

Cura e coordinamento organizzativo
Marina Cogotti

Ufficio stampa                 

Guido Gaito info@gaito.it

Maurizio Quattrini  maurizioquattrini@yahoo.it

https://www.art-city.it/rassegne/palcoscenico.html

twitter.com/ArtCity2019

instagram.com/artcityestate2019

facebook.com/ArtCityEstate2019

#ARTCITYESTATE2019

https://unfotografoinprimafila.it/biennale-di-venezia-2019-76-mostra-internazionale-darte-cinematografica/

https://unfotografoinprimafila.it/necropoli-della-banditaccia-cerveteri-una-striscia-di-terra-feconda/

Maggio Musicale
Biennale di Venezia 2019, 76° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica.

I vincitori del Premio de “La pellicola d’Oro” alla Biennale di Venezia

Biennale di Venezia 2019, 76° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica. Tra gli ospiti l’attrice Elisabetta Pellini

Biennale di Venezia 2019, 76° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica. Si è tenuta nella Sala Tropicana dello spazio Italian Pavilion presso l’Hotel Excelsior di Venezia la premiazione de “La Pellicola d’Oro”, Premio collaterale che per il terzo anno torna alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica consegnato alle maestranze e agli artigiani dei film in concorso di quest’anno.

Il premio cinematografico è promosso ed organizzato dall’Ass.ne Culturale “Articolo 9 Cultura & Spettacolo” e dalla “S.A.S. Cinema” di cui è Presidente lo scenografo e regista Enzo De Camillis.

Un grazie per la collaborazione ed il patrocinio delle seguenti sigle: Mibac Direzione Cinema, l’ANICA, l’APA, l’As.For. Cinema, FiTel e Unipol Sai.

Biennale di Venezia 2019, 76° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica.
Biennale di Venezia 2019, 76° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica.

“La Pellicola d’Oro” è un riconoscimento, giunto alla sua X Edizione Nazionale per la sezione cinema che si svolgerà a maggio 2020 a Roma e, nuova apertura alle fiction lunga serie, in preparazione per la seconda Edizione.

Ponendosi l’obiettivo di portare alla ribalta quei “mestieri” il cui ruolo è fondamentale per la realizzazione di un film ma che, allo stesso tempo, sono praticamente “sconosciuti” o non correttamente valutati dal pubblico che frequenta le sale cinematografiche o guarda i film sui canali televisivi.

La presenza di questo premio alla 76° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica La Biennale di Venezia sottolinea l’importanza di far conoscere sempre di più al pubblico un premio dedicato a chi fa il cinema con competenze indispensabili ma non sempre conosciute.

Con tale premessa ringraziamo per l’ospitalità lo spazio dell’Italian Pavilion, Anica/Luce Cinecittà e onorati di presentare per la terza volta “La Pellicola d’Oro” come premio collaterale alla 76° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica de La Biennale di Venezia.

Un importante traguardo che ci da la possibilità di divulgare in campo internazionale il lavoro del dietro le quinte del cinema, ringraziando tutti indistintamente e in particolare l’organizzazione de La Biennale di Venezia che ci ha offerto questa meravigliosa opportunità, dichiara De Camillis.

Durante la premiazione sono intervenute la giornalista del Tg1 Adriana Pannitteri, Laura Delli Colli (Presidente della Festa del Cinema di Roma), Stefano Nicolao della sartoria veneta Nicolao, il giornalista Franco Mariotti, Paolo Masini e l’attrice Elisabetta Pellini.

La giuria composta dal Presidente- Francesco Martino de Carles (Produttore Esecutivo), dai giurati Franco Mariotti (Giornalista) Gianluca Leurini (Produttore Esecutivo), Giovanni Di Cola (As.For. Cinema) e lo stesso Enzo De Camillis (Presidente de La Pellicola d’Oro) ha premiato i vincitori:

Emiliano Novelli come Miglior Maestro d’Armi per il film “Martin Eden” di Pietro Marcello, premiato da Paolo Masini.

Gabriella Lo Faro di CostumEpoque srl come Miglior Sartoria Cineteatrale per il film “Martin Eden” di Pietro Marcello, premiata da Rossella Ronconi (Fitel).

Ettore Abate come Miglior Capo Elettricista per il film “Il Sindaco del Rione Sanità” di Mario Martone, premiato dall’attrice Elisabetta Pellini.

Francesco Fusco

Ufficio Stampa

3384980862

http://www.francescofuscopress.com/

francesco.fusco81@gmail.com

https://unfotografoinprimafila.it/necropoli-della-banditaccia-cerveteri-una-striscia-di-terra-feconda/

https://unfotografoinprimafila.it/anna-foglietta-al-museo-nazionale-etrusco-rocca-albornoz-viterbo/

https://unfotografoinprimafila.it/teatro-romano-di-ostia-antica-presenta-andrea-perroni-in-dal-vivo/

Necropoli della Banditaccia, Cerveteri “Una striscia di terra feconda”.

Necropoli della Banditaccia, Cerveteri “Una striscia di terra feconda” Festival Franco-Italiano di Jazz e Musiche Improvvisate 2019, XXII edizione.

Necropoli della Banditaccia, direzione artistica Paolo Damiani e Armand Meignan

Necropoli della Banditaccia, Cerveteri “Una striscia di terra feconda”. Secondo appuntamento, anteprima dei concerti a Roma, per Una striscia di Terra Feconda, uno dei Festival del progetto ”La Francia in scena” in collaborazione con ArtCity 2019 e all’interno della rassegna “ Immaginario Etrusco”, realizzata dal Polo Museale del Lazio e dall’Istituto del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali.

Nella Necropoli della Banditaccia di Cerveteri, sabato 7 settembre a partire dalle ore 21.00, doppio concerto: il duo Pascal Contet / Daniele Roccato e, a seguire, Franco D’Andrea Trio “New Things”.

Necropoli della Banditaccia, Cerveteri “Una striscia di terra feconda”. In apertura, il duo composto da Pascal Contet e Daniele Roccato.

Necropoli della Banditaccia, Cerveteri “Una striscia di terra feconda”.
Necropoli della Banditaccia, Cerveteri “Una striscia di terra feconda”.

Pascal Contet è un fisarmonicista di notevole virtuosismo segnalato al prestigioso Premio Victoires della Musica Classica 2011, che passa con facilità e felicità dalla musica contemporanea alla musica improvvisata, da Cavanna a Joëlle Léandre attraverso le musiche da film, teatro o per la danza (Gallotta, Preljocaj…).

Daniele Roccato, concertista assai noto in Italia, è uno dei bassisti europei più richiesti nella musica contemporanea e improvvisata (il suo album Ensemble Ludus Gravis è stato pubblicato dall’etichetta ECM, ha interpretato opere di Scodanibbio, Gavin Bryars, Terry Riley, Globokar).

Questo è il loro primo incontro, indubbiamente al vertice del virtuosismo e della poesia. A seguire Franco D’Andrea Trio “New Things”.

Si chiama “New Things” il nuovo trio del pianista Franco D’Andrea, con Enrico Terragnoli alla chitarra ed elettronica e Mirko Cisilino alla tromba.

Nuova la musica, così come la formazione, grazie alla perfetta intesa del trio, le combinazioni sonore abbracciano una ampia gamma di riferimenti, dal jazz classico dei primi pionieri all’Africa, abbracciando la musica del ‘900.

Il tutto, anche negli episodi più astratti, si svolge in una inedita prospettiva, nel segno della leggerezza.

Informazioni per il pubblico:

Necropoli della Banditaccia
Piazza Santa Maria

Museo Archeologico Nazionale di Caerite

Piazza Santa Maria
00053 Cerveteri (RM)

Museo o Necropoli
intero € 6,00 | agevolato € 2,00

Cumulativo (Museo + Necropoli) con validità 2gg
intero € 10,00 | agevolato € 4,00
Cumulativo sito Unesco con validità 7gg
(un ingresso in ciascuno dei quattro siti)
intero € 15,00 | agevolato € 8,00

E’ attivo un servizio gratuito di prenotazioni, inviando una mail a:

immaginarioetrusco@beniculturali.it

La prenotazione può essere effettuata fino alle ore 24,00 del giorno precedente lo spettacolo ed è consentita per un numero massimo di 4 posti, indicando nome e numero telefonico del richiedente. 

Una mail di risposta confermerà la prenotazione.

I biglietti devono essere acquistati entro le ore 20,30 del giorno dello spettacolo; oltre tale orario saranno resi disponibili per la vendita.

Ufficio stampa      

Maurizio Quattrinimaurizioquattrini@yahoo.it

https://unfotografoinprimafila.it/teatro-romano-di-ostia-antica-presenta-andrea-perroni-in-dal-vivo/

https://unfotografoinprimafila.it/anna-foglietta-al-museo-nazionale-etrusco-rocca-albornoz-viterbo/

Maccarese, Birgit Kunzli e Baubeach®

Seminario sullo Yoga della non violenza al Baubeach® di Maccarese

Maccarese, Birgit Kunzli e Baubeach® presentano “YIN YOGA”. Info e prenotazioni: info@birgitkunzli.com – +39 349 2696461

Al Baubeach® arriva lo Yin Yoga attraverso un seminario di tre ore insieme a Birgit Kunzli, fondatrice e conduttrice della Inner Yoga Academy (https://birgit.mykajabi.com/inner-yoga-academy), in programma giovedì 5 settembre dalle 16 alle 19, nello spazio Yoga della prima spiaggia italiana per cani liberi e felici.

Un’occasione per esplorare in profondità un’attività che ha l’obiettivo di migliorare, rilassare e fortificare corpo e mente attraverso la testimonianza e la pratica di un’insegnante che ha dedicato la sua ventennale esperienza in giro per il mondo alla costruzione di metodi e tecniche per un ritrovamento del benessere interiore.

Maccarese, Birgit Kunzli e Baubeach®
Maccarese, Birgit Kunzli e Baubeach®

Versatile negli stili, Birgit pratica e insegna da oltre dieci anni varie tecniche e discipline: Hatha, Vinyasa Yoga, Yoga per bambini, Yoga terapia, Yoga Prenatale, Health Coach e Yin Yoga.

La sua passione per lo Yin Yoga l’ha portata a questo mondo e a quello della meditazione attraverso vacanze benessere, seminari, masterclass e corsi di formazione.

Birgit crede fermamente che lo Yoga sia un mezzo per portare pace e serenità nella vita quotidiana.

A conclusione del seminario, alle ore 19, sarà possibile soffermarsi a gustare un aperitivo vegan del rinomato ristoro gestito da Rita Ghilardi, guardando il grande spettacolo del tramonto sul mare.

Per partecipare occorre essere Soci della ASD Baubeach Village (tessera in sede del valore di euro 11,00 annuali) e versare un contributo libero.

Visto il numero chiuso dell’evento, è consigliata la prenotazione. In caso di maltempo, il seminario verrà spostato a mercoledì 11 settembre p.v.

BAUBEACH®

Via Praia a mare snc – Maccarese

00057 Fiumicino RM

Sito web: http://www.baubeach.net/

Facebook (Gruppo): Amici del Baubeach

https://www.facebook.com/groups/53525178480/?fref=ts

Facebook(Pagina): BaubeachVillageASDMaccarese

https://www.facebook.com/Baubeach/?fref=ts

Ufficio stampa: Elisabetta Castiglioni

+39 06 3225044 – +39 328 4112014 – info@elisabettacastiglioni.it

https://unfotografoinprimafila.it/anzio-campionato-italiano-moto-dacqua-1019-grand-prix-anzio-aquabike/

https://unfotografoinprimafila.it/viva-litalia-a-cinecitta-world-il-piu-grande-evento-interforze/

mail
Anzio, Campionato Italiano Moto d’Acqua 2019, Grand Prix

Anzio, Campionato Italiano Moto d’Acqua 2019, Grand Prix Anzio Aquabike. Federazione Italiana Motonautica, quarta tappa

Anzio, Campionato Italiano Moto d’Acqua 2019, Grand Prix Anzio Aquabike. Dal 6 all’8 settembre 2019 – Marina di Capo d’Anzio – Tirrenia by Neroniana

Anzio, Campionato Italiano Moto d’Acqua 2019, Grand Prix Anzio Aquabike. Dopo il successo dello scorso anno il Campionato Italiano Moto d’Acqua torna a far tappa ad Anzio nel primo week end di settembre

Anzio, Campionato Italiano Moto d’Acqua 2019, Grand Prix
Anzio, Campionato Italiano Moto d’Acqua 2019, Grand Prix

Il Campionato Italiano Moto d’Acqua 2019, organizzato dalla Federazione Italiana Motonautica, unico riconosciuto dal CONI, vedrà la partenza della sua quarta tappa Grand Prix Aquabike.

Trofeo Regione Lazio da venerdì 6 settembre a domenica 8 settembre dalle ore 10 alle ore 18 a Marina di Capo d’Anzio (Roma), nello specchio d’acqua antistante lo stabilimento Tirrenia by Neroniana.

L’inizio delle attività sarà il giorno 6 settembre con l’allestimento del campo di gara e le iscrizioni tecnico amministrative dei Piloti, proseguirà nei giorni 7 ed 8 settembre dalle 10 alle 18 con le gare.

Dopo Scalea, Caorle e l’Idroscalo di Milano per il secondo anno consecutivo i migliori bikers si sfidano nella splendida location laziale.

A rendere ancora più suggestivo l’evento la serratissima lotta per la conquista, nelle varie categorie, dell’ambito titolo di Campione Italiano ad oggi ancora da definire.

Grazie al supporto del Comune di Anzio e della Regione Lazio il lungomare di Riviera Zanardelli, la Marina di Capo d’Anzio e le acque antistanti gli stabilimenti del Tirrenia by Neroniana, saranno animati dalla presenza di oltre 100 piloti impegnati sul circuito realizzato proprio davanti al Circolo Velico La Capannina.

Un vero e proprio teatro naturale dove sarà possibile vedere le competizioni proprio a ridosso del Campo Gara.

L’associazione Cast Sub Roma 2000 sotto l’egida della Federazione Italiana Motonautica, con il supporto tecnico della locale associazione MDN Aquascooter, realizzerà un vero e proprio villaggio dello sport.

I tipi di moto d’acqua che partecipano nelle diverse categorie sono due: SKI e RUNABOUT, ognuna delle quali si divide in classi e discipline diverse a seconda delle modifiche apportate alla moto e al motore, secondo quanto previsto dai Regolamenti vigenti.

Il Grand Prix Anzio Aquabike “Trofeo Regione Lazio” prevederà oltre alle classiche categorie di Sky, Runabout, Freestyle ed Endurance, anche la nuova ed avvincente categoria Spark riservata ai giovani dai 12 ai 14 anni e dai 15 ai 18 anni.

Quest’ultima categoria fortemente voluta dalla Federazione Italiana Motonautica per promuovere fin dal settore giovanile la disciplina delle moto d’acqua, ha anche un forte fine educativo dell’uso del mezzo.

Infatti, il disciplinare i giovani piloti fin dall’ambiente scolastico, risulta essere propedeutico per quella vocazione marina che dovrebbe avere un paese come il nostro, circondato da ben oltre settemila chilometri di coste.

SKI CIRCUITO – Moto d’acqua che si guidano in piedi; sono sicuramente le più tecniche da guidare, occorre un eccellente allenamento fisico e tanto equilibrio per essere un talento. Velocità oltre 100 km/h. Classi: F3, F2, F1, F1 Veteran.

RUNABOUT CIRCUITO – Moto d’acqua decisamente più grandi e potenti che si guidano da seduti. Sono le più diffuse in quanto utilizzabili anche da due persone, ovviamente solo nell’uso diportistico. Velocità oltre 130 km/h. Classi: F4, F2, F1, F1 Veteran.

FREE STYLE – Il vero spettacolo del settore, evoluzioni sempre più incredibili da parte dei piloti più esuberanti di tutto il Campionato; la loro esibizione raccoglie migliaia di persone sia dal vivo sia sui social.

ENDURANCE – Questa è la più dura delle discipline, i piloti si sfidano con moto d’acqua da 130 km/h in circuito basato esclusivamente sulla velocità e sulla durata; partecipano a questa categoria i piloti più allenati e pronti a resistere contro ogni avversità. Classe unica F1, F2, F4.

L’evento coincide nella giornata del 7 settembre con la Notte Bianca dello Sport ad Anzio, alla quale farà da apertura, per la gioia di un pubblico appassionato, le esibizioni mozzafiato dei piloti di Freestyle con evoluzioni al limite tra acqua e cielo.

L’intera competizione avverrà nel rispetto dell’ambiente che i veri sportivi ed amanti del mare condividono da sempre: infatti i mezzi utilizzati sono motorizzati con tecnologie di ultima generazione ed anche a Quattro Tempi, proprio per garantire un basso impatto ambientale e salvaguardare l’ecosistema marino, protagonista in questa manifestazione unica nel suo genere.

La manifestazione godrà del patrocinio del Comune di Anzio e della Regione Lazio e si avvarrà della collaborazione della Marina di Capo d’Anzio, dello stabilimento Tirrenia by Neroniana, del Circolo Velico la Capannina, della Capitaneria di Porto, della Squadra Nautica della Polizia, della Guardia di Finanza settore navale, della Protezione Civile e della Polizia locale.

Campionato Italiano Moto d’acqua 2019

Quarta Tappa

dal 6 all’8 settembre 2019 Marina di Capo d’Anzio – Stabilimento Tirrenia by Neroniana

Molo Pamphili, 66 – Anzio

dalle 10 alle 18

ENTRATA LIBERA

UFFICIO STAMPA

Carola Assumma mobile +39 393 9117966 

carola.assumma@carolaassummacomunicazione.com  

Gianluca Assumma mobile +39 366 1775724

https://unfotografoinprimafila.it/gerardo-di-lella-accompagna-con-la-sua-musica-la-finale-di-miss-italia/

https://unfotografoinprimafila.it/viva-litalia-a-cinecitta-world-il-piu-grande-evento-interforze/

“Viva l’Italia” a Cinecittà World, il più grande evento Interforze.

“Viva l’Italia” a Cinecittà World, il più grande evento Interforze mai realizzato in un parco a tema

“Viva l’Italia” a Cinecittà World, il più grande evento Interforze. Gazzellevolanti, auto storichelaboratori della scientificamezzi militari, simulatori di navi, unità cinofile, fanfare e atleti dei gruppi sportivi si radunano tutti insieme a Cinecittà World, dal 6 al 15 settembre 2019, con un suggestivo ed imponente spiegamento di forze, per un evento unico in Italia.

“Viva l’Italia” a Cinecittà World, il più grande evento Interforze. Le Forze Armate e le Forze dell’Ordine Italiane, a cui da quest’anno si è aggiunto anche il corpo dei Vigili del Fuoco, danno vita a Viva L’Italia, manifestazione benefica giunta alla quarta edizione.

Al parco divertimenti del Cinema e della TV, sfileranno uomini, donne e mezzi che, senza sosta, ogni giorno, garantiscono la nostra sicurezza.

Un’occasione unica per scoprire, da dietro le quinte, il lavoro quotidiano e le tecniche utilizzate dai Corpi che operano sul nostro territorio e nelle missioni internazionali.

Quest’anno saranno devoluti 2 euro per ogni biglietto speciale legato all’evento a Enti Assistenziali Familiari di Forze Armate e Forze dell’Ordine.

Il tema prescelto sarà “Campioni di vita, campioni di sport” per focalizzare le storie di uomini e donne che sono contemporaneamente atleti olimpici e paraolimpici, servitori dello Stato.

Ecco alcune delle attività previste nelle aree a tema del parco:

“Viva l’Italia” a Cinecittà World, il più grande evento Interforze.
“Viva l’Italia” a Cinecittà World, il più grande evento Interforze.

L’ Esercito Italiano allestirà una mostra statica con un VTLM Lince e VTTMM Orso e farà vedere come si muove un robot sminatore. Inoltre sarà possibile cimentarsi con la simulazione di guida di moto militari.

La Marina Militare sarà presente con uno stand informativo e con due simulatori, tra cui quello dell’Unità Navale Fremm, Fregate europee multi-missione, frutto di un progetto di collaborazione tra Italia e Francia.

L’Aereonautica Militare regalerà al pubblico esibizioni degli atleti nelle discipline più rappresentative. Inoltre allestirà un’area Frecce Tricolori, dove sarà possibile scoprire la particolarità dei mezzi usati, le uniformi indossate dai piloti e come gli aerei rilasciano i colori in cielo.

L’Arma dei Carabinieri sarà presente con un’esposizione di auto storiche e moderne tra cui la Fiat 600D, l’Alfa Romeo “Giulia Super” e le moto Guzzi Super Alce e California Touring.

Saranno presenti anche le unità cinofile, atleti del centro sportivo carabinieri e le Fanfare del 4° Reggimento a cavallo e quella della Legione Allievi di Roma.

La Polizia di Stato esporrà la Lamborghini Huracan e le moto della Polizia Stradale, nonché veicoli storici più significativi degli ultimi decenni.

Saranno inoltre presenti il Moving Lab e Full Back, mezzi speciali con tecnologie in uso alla Polizia Scientifica. Il 6 settembre si esibiranno i cinofili, il 7 la Fanfara a Cavallo, mentre l’8 l’appuntamento sarà con gli atleti delle Fiamme Oro e con le loro dimostrazioni.

Sarà inoltre presentata YOUPOL, l’applicazione della Polizia di Stato dedicata ai ragazzi per contrastare il fenomeno del bullismo e dello spaccio di sostanze stupefacenti.

I Vigili del fuoco saranno presenti con “ che spettacolo!” Una mostra fotografica che ha come tema l’attività di soccorso vista attraverso una telecamera o un obiettivo.

I più piccoli saranno accolti nel villaggio di Pompieropoli, dove potranno cimentarsi con scale, pertiche, muri e fuoco per diventare pompieri per un giorno.

La banda del Corpo Nazionale suonerà il 14 settembre tra le vie di Cinecittà World.

Nella centralissima Piazza della Televisione saranno esposti mezzi, auto e attrezzature di soccorso del Reparto Militare, delle infermiere volontarie della Croce Rossa e del CSE Comitato Scientifico di Soccorso e l’Associazione Donatori nati che si occupa del tema della donazione di sangue per promuovere una sempre maggiore cultura della donazione come gesto civico in favore di chi ne ha bisogno.

La Guardia Ambientale Nazionale sarà nell’area Roma vicino all’Installazione dell’Eco-compattatore Greeny installato da Cinecittà World per la raccolta differenziata e incentivante della Plastica nel rispetto e la salvaguardia dell’ambiente.

“Come in un Parco, il divertimento e la sicurezza degli ospiti sono il frutto di tanto lavoro, infrastrutture, tecniche e investimenti mirati” commenta Stefano CigariniAmministratore Delegato di Cinecittà World “così la protezione dei cittadini è garantita dal lavoro costante di uomini e mezzi specializzati.

Perciò è importante, attraverso eventi come questo, svilupparne la consapevolezza e la conoscenza”.

Lo Stato Maggiore della Difesa è lieto di partecipare, anche quest’anno, a “Viva l’Italia a Cinecittà World” l’evento a scopo benefico dedicato alla solidarietà, in una collaborazione ormai consolidata e condivisa, quest’anno a sostegno degli Enti Assistenziali Familiari Forze Armate.

Un’occasione interessante anche per approfondire la conoscenza del mondo militare e delle Forze dell’Ordine.

Federica Rinaudo 
Giornalista 
Ufficio stampa e comunicazione 
Mobile +39 327 7851570 
www.federicarinaudo.it

https://unfotografoinprimafila.it/villammare-film-festival-premiata-nadia-rinaldi-come-miglor-attrice/

https://unfotografoinprimafila.it/gerardo-di-lella-accompagna-con-la-sua-musica-la-finale-di-miss-italia/

A Villammare Film Festival, miglor film a Ciro D’Emilio con “Un giorno all’improvviso, personaggio femminile dell’anno Giuliana De Sio

A Villammare Film Festival, miglor film a Ciro D’Emilio con “Un giorno all’improvviso, personaggio femminile dell’anno Giuliana De Sio

Villammare Film Festival premiata Nadia Rinaldi come miglor attrice. Premio 105tv come Miglior attrice all’impegno sociale a Giovanna Rei

Grande Successo per la serata finale del Villammare Film Festival che si è tenuto nella piazza Maria SS. di Portosalvo con la presenza di personaggi dello spettacolo e addetti ai lavori nel mondo del cinema.

Migliaia di persone arrivate da varie località sono arrivate a Villammare per applaudire gli ospiti presenti durante la manifestazione, organizzata dal Patron Alessandro Cocorullo e sotto la direzione artistica di Axel Andrea Nobile.

Ad aprire la serata a Villammare, la bellissima Nadia Rinaldi che, accompagnata al pianoforte dal Maestro Vince Tempera, ha emozionato il pubblico cantando “Tu sì ‘na cosa grande” .

A Villammare Film Festival, miglor film a Ciro D’Emilio con “Un giorno all’improvviso, personaggio femminile dell’anno Giuliana De Sio
A Villammare Film Festival, miglor film a Ciro D’Emilio con “Un giorno all’improvviso, personaggio femminile dell’anno Giuliana De Sio

Durante l’intervista condotta da Daria Scapitta, ormai veterana del festival, l’artista ha raccontato alcune aneddoti del suo ultimo film girato a Napoli con Christian De Sica (che uscirà prossimamente).

La Rinaldi ha ricevuto il premio come Miglior Attrice per la selezione Turismo, Territorio e Cinema per il film “Una nobile causa” di Emilio Briguglio consegnato dall’attrice Cinzia Mirabella.

Tra una battuta e l’altra, la conduttrice storica di Villammare Film Festival annuncia la seconda ospite: entra in scena Giovanna Rei, si accendono le luci e interpreta un monologo tratto da “Le voci di dentro” di Eduardo De Filippo.

L’attrice partenopea, dopo aver ricevuto il Premio come Miglior Attrice nel Sociale, ha lanciato un bellissimo messaggio alle giovani donne e cioè di avere la forza di riuscire a gestire qualsiasi tipo di situazione mettendo sempre l’amor proprio al primo posto.

Sale sul palco l’attesa e amatissima Giuliana De Sio che ha parlato della sua infanzia vissuta nella vicina Maratea.

Durante l’intervista, l’eclettica artista ha emozionato il pubblico ricordando i suoi esordi con Massimo Troisi e della sua carriera cinematografica.  A lei il Premio Personaggio Femminile dell’anno.

Sale sul palco Titti Nuzzolese a ritirare il Premio Migliore Attrice non Protagonista per Il Diario Di Carmela

L’attrice premiata dalla Direttrice del settimanale Ora Lorella Ridenti, racconta la sua ultima esperienza sul set di Gabriele Muccino, film di prossima uscita e del suo amore per il cinema. Subito dopo Lorenzo Sarcinelli, riceve ilPremio come Miglior Film e il Premio Giorgio Allorio, per il film che lo vede co protagonista Un Giorno All’improvviso; inoltre riceve il Premio come Attore Non Protagonista. 

Ed ecco tutti i vincitori del Villammare Festival 2019.

Corti

Miglior cortometraggioSlaughter di Saman Hosseinpuor e Ako Zandkarimi

Premio Giuria Popolare (cortometraggi): Pepitas di Alessandro Sampaoli

Premio Speciale “Un corto per il Rotary – End Polio Now”: Il piccolo mago di Roberto Calabrese e Tito Laurenti

Premio Legambiente miglior corto tematiche ambientali ed ecologicheEl origen di José A. Campos.

Lunghi

Miglior colonna sonora: a Jim McGrath e Ari Posner per Tulipani-Amore, onore e una bicicletta di Mike Van Diem

Miglior canzone originale: a Il diario di Carmela di Enzo Caiazzo

Miglior attore: Luigi Fedele per il film Quanto basta di Francesco Falaschi

Miglior attrice: Lidia Vitale per Tulipani-Amore, onore e una bicicletta

Premio Giorgio Arlorio alla migliore sceneggiatura a Ciro d’Emilio e Cosimo Calamini per Un giorno all’ improvviso.

Premio miglior regia: a Francesco Falaschi per il film La partita

Premio miglior lungometraggio Villammare Festival 2019Un giorno all’improvviso di Ciro D’Emilio.

Premio alla carriera a Giancarlo Giannini

Menzioni speciali per la sezione fuori concorso TT&C – Turismo, Territorio & Cinema a:

Nadia Rinaldi migliore attrice in “Una nobile causa” di Emilio Briguglio

Premio 105tv a Giovanna Rei migliore attrice all’impegno sociale.

Premio personaggio femminile dell’anno a Giuliana De Sio.

Floriana De Martino e Luisa Esposito per la comicità al femminile in “Fallo per papà” di Ciro Cerruti e Ciro Villano

Premio alla Carriera Musicale nel cinema a Vince Tempera.

https://unfotografoinprimafila.it/gerardo-di-lella-accompagna-con-la-sua-musica-la-finale-di-miss-italia/

https://unfotografoinprimafila.it/caprarola-palazzo-farnese-ensemble-mare-nostrum-in-il-trespolo-tutore/

Vallerano “LA NOTTE DELLE CANDELE DI VALLERANO” XIII edizione.

Vallerano “LA NOTTE DELLE CANDELE DI VALLERANO” XIII edizione. L’arte salverà il mondo a Vallerano con “la notte delle candele”

Torna a Vallerano, nel cuore della Tuscia viterbese, l’evento più romantico dell’anno che vede scenografare l’antico borgo con oltre 100mila candele, cornice di multipli eventi artistici e musicali. Ad anticipare la manifestazione la rassegna “Piccole serenate notturne” con tre concerti il 21,23 e 25 agosto

 Vallerano “LA NOTTE DELLE CANDELE DI VALLERANO” XIII edizione. ATTENZIONE: QUEST’ANNO BIGLIETTI A NUMERO CHIUSO!

Vallerano “LA NOTTE DELLE CANDELE DI VALLERANO” XIII edizione.
Vallerano “LA NOTTE DELLE CANDELE DI VALLERANO” XIII edizione.

Vendita online con speciali convenzioni per famiglie su www.i-ticket.it

 Costi ingresso:

Gratuito: bambini da 0 a 5 anni

Ridotto: € 5,00 + diritto prevendita – bambini da 6 a 13 anni

Intero: € 10,00 + diritto prevendita

Pacchetto Famiglia: € 25,00 + diritto prevendita: 2 interi + 1 ridotto (6-18 anni)

Tredicesima edizione per LA NOTTE DELLE CANDELE DI VALLERANO: la prima, l’unica, l’inconfondibile iniziativa nata nel cuore della Tuscia viterbese per coinvolgere, al chiaro di luna e fiaccole, abitanti e visitatori in un turbinio di eventi culturali agiti in ogni angolo, vicolo, piazza del Paese.

Come da tradizione, l’ultimo sabato di agosto – il 31 nel 2019 – l’Associazione Notte delle candele di Vallerano ha in programma una serie ancor più articolata di iniziative che quest’anno saranno incentrate sul tema “L’arte salverà il mondo”.

Dopo i successi in Andorra con la gemellata “Nit d’Espelmes” lo scorso giugno e “La notte delle candele in polvere” al Castello di Santa Severa, si darà il via, dal tramonto in poi, alla versione ufficiale della celebre manifestazione che richiama ogni anno migliaia di visitatori da ogni parte di Italia ed Europa.

Quasi trenta saranno questa volta gli artisti coinvolti, che si esibiranno in contemporanea e ad oltranza, a partire dalle 21, in ogni scorcio del Paese.

Questo l’elenco dei protagonisti, performance e luoghi: Valeria Carissimi in “Arpa Magica” (Piazza Ospedale); Federico Paris in “La dea della Luce” (Via d’Oratorio); Visioniaudio & Alo + guest (Largo S. Andrea).

Zastava Orkestar (Giardino comunale); Orchestra Minima Mysticanza (Piazza S. Vittore); Balletto di Viterbo (Piazza Casalino); Sefarad (Via dei Granari); Andrea Baldasseroni in “Hang percussion” (Giardino Centro Storico).

La banda Gig Band (Via Colle a Frio); Clown Godié (Giardino comunale); Vibrella Sound (Lrgo Trento), Fuoco e arti di strada (Via Colle a Sole); Traindeville (Piazza padella); Yarn Bombing Eterea (Via Cellari).

Banco di luce di Jan incoronato (Via Cellari); Serenate racconti e canzoni d’amore (Via dei Merli); Compagnia Tetraedro (Piazza della Repubblica); Ballata di mezzanotte con trio d’autore (Piazza della Repubblica); 0761 Crew breakdance (via della Pieve).

Vincenzo Icastico Band (via della Pieve); Ali di farfalla (Via della Pieve); Mercatino delle antiche botteghe farnesiane (Piazzale Madonna del Ruscello); Paraliturgia Rivoli Luminosi di carità (Piazzale madonna del Ruscello)

Federico Paris in “Una testa fra le nuvole” (Via Nanini); Dj-Zone (Via Cellari); installazione fotografica “Effetto notte.

Il vivaio delle immagini” (Via dell’Ospedale); Armaka Animation itinerante.

Data l’eccessiva affluenza dell’anno scorso che ha registrato una presenza di ventimila persone, La notte delle candele quest’anno sarà a numero chiuso, con biglietti acquistabili a partire da € 5 sul sito www.i-ticket.it. Sono previste speciali convenzioni per famiglie con figli.

Infoline: +39 335 5905280 – +39 340 2694024 – +39 338 8358540

 Sito ufficiale: https://www.nottedellecandele.eu

Facebook: Notte delle candele

Instagram: Lanottedellecandele

Ufficio stampa: Elisabetta Castiglioni

+39 328 4112014 – info@elisabettacastiglioni.it