Articoli

Porta di Roma

La galleria Commerciale Porta di Roma dona 1.200 pacchi alimentari di prima necessità a persone in difficoltà


Al Porta di Roma. Circa 1.200 pacchi di generi alimentari di prima necessità, disponibili e destinati alle famiglie e alle persone vulnerabili del III Municipio, rese ancora più fragili dall’emergenza socio-sanitaria ed economico-sociale in atto.

Questa la risposta della galleria commerciale di Porta di Roma alle sollecitazioni del Municipio, che sta invitando i supermercati e i mercati del territorio a partecipare ad iniziative di spesa sospesa.

Porta di Roma 2Porta di Roma. “Siamo contenti di questo contributo sostanzioso e concreto che ci consentirà di dare risposte immediate alle famiglie che stanno facendo richiesta allo sportello sociale del Municipio.

I volontari della Protezione civile attivi nel nostro quadrante si occuperanno di fare il pacco alimentare e di distribuirlo alle famiglie che saranno indicate dal servizio sociale municipale.

Ringrazio il direttore della galleria commerciale, Filippo de Ambrogi per la sensibilità e la partecipazione che ha voluto mostrare”, dichiara in una nota Giovanni Caudo, presidente del III Municipio di Roma.

“Un modo per far sì che la solidarietà e il senso di comunità riprendano il sopravvento ai tempi del coronavirus.

La spesa sospesa è anche questo: far sentire alle persone che nessuno è solo sul proprio territorio”, aggiunge Caudo.

“In un periodo così complesso è per noi motivo di orgoglio poter aiutare delle persone in difficoltà laddove ci è possibile.

Abbiamo colto immediatamente la richiesta di aiuto da parte del presidente Caudo, il quale ha manifestato una sensibilità e un’attenzione significative verso le famiglie in difficoltà all’interno del nostro Municipio, e mi ha motivato per procedere rapidamente a lanciare il nostro contributo, con il cuore”, commenta Filippo de Ambrogi, direttore della galleria commerciale Porta di Roma.

Nel dettaglio, i prodotti donati e messi a disposizione sono: 972 kg di pasta (1.944 pacchi di pasta da 500 gr), 792 confezioni di conserva di pomodoro, 408 kg di sale, 144 confezioni di omogeneizzato, 96 bottiglie di olio, 150 kg di zucchero.

Intanto, sono già molte le adesioni all’invito del Municipio per iniziative di spesa sospesa in tanti tra i supermercati e i mercati del territorio.

Maggiori informazioni sul sito www.terzomunicipiomaisoli.it.

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/coronavirus-boris-johnson-e-gregge-immunity

https://www.buonaseraroma.it/roma2020/it/event/il-mondo-del-wedding-in-crisi-per-il-covid-19

Porta di Roma
foto gaetano lembo

Semper Fidelia scritto, diretto e interpretato da Gaetano Lembo al Teatro Porta Portese

Il 14 ottobre 2019 alle ore 21,00 approda al Teatro Porta Portese all’interno della rassegna CIVILMENTE l’emozionante e poetico “SEMPER FIDELIA”

Teatro Porta Portese presenta “Semper Fidelia”. Parole, danza, musica.

Teatro Porta Portese presenta “Semper Fidelia”. Questi i tre elementi legati in un ‘unicum’ scenico che prende vita dalla necessità. Necessità dell’incontro, dell’eterogeneità compatibile, della circolarità delle idee.

 ‘Semper Fidelia’ è uno spettacolo che nasce dalla collaborazione artistica tra un regista-autore-attore e una danzatrice, uno spettacolo in cui le due Forme artistiche si specchiano, si tendono la mano e mai tentano di tradurre l’Una il linguaggio dell’Altra.

 Piuttosto si affiancano in un tentativo comune di comprensione.

foto gaetano lembo

 Entrambe forti dei Valori che le sorreggono cercano di aprire l’uscio, di scardinarlo, di abbattere lo steccato che le divide per poter ancora una volta procedere verso quella meta comune che gli uomini chiamavano Conoscenza.

Nessuna delle due ‘figlie’ – quasi gemelle – rinnega o abiura colei da cui sono nate: la musica.

Protagonista assoluta è la terra, l’Italia, la Sicilia del dopoguerra vista con gli occhi di un figlio vissuto altrove.

In un altro luogo. In un luogo che è altro.

Un luogo creato da un padre – da quei padri – che la paura e le fame hanno reso vili: ma come biasimare colui che scappa dalla fame?

 ‘Semper Fidelia’ non vuol essere un manifesto di parte ma l’espressione simbolica di un mondo che esiste nella penombra: di quei tanti che lasciata la terra natia dimenticano o, peggio, cercano di dimenticare.

 ‘Senper Fidelia’ è la trasposizione teatrale delle due Ballate di G. Lembo – Occhi Aperti e Sempre Fidelia – pubblicate nell’ottobre del 2008 dalla casa editrice Kimerik.

TEATRO PORTAPORTESE

Via Portuense 102 – Roma Tel.065812395

BIGLIETTI

INTERO 15,00 EURO (13,00 EURO +2,00 DI TESSERA)

RIDOTTO 12,00 EURO (10,00 + 2,00 DI TESSERA)

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/napoli-nel-cuore-vii-edizione-ideato-e-condotto-da-fabrizio-finamore/

https://unfotografoinprimafila.it/teatro-ghione-torna-elena-bonelli-in-magnani-ferri-vite-da-romanzo/

Teatro Porta Portese presenta “Sfigato tra le donne".

Teatro Porta Portese presenta “Sfigato tra le donne”. Esilarante One Man Show di e con Claudio Zarlocchi


Teatro Porta Portese presenta “Sfigato tra le donne” l’esilarante ONE MAN SHOW “SFIGATO TRA LE DONNE” di e con Claudio Zarlocchi per la regia di Francesca Nunzi.

Teatro Porta Portese presenta “Sfigato tra le donne”. CLAUDIO ZARLOCCHI è un attore comico romano … ma anche un regista, un pedagogo teatrale, un formatore e un esperto di abilità sociali e utilizzo delle tecniche teatrali nell’autismo … ma per la madre e la moglie non fa niente dalla mattina alla sera!!!

E’ proprio vero che dietro a un grande uomo c’è sempre una grande donna … ma dietro Claudio Zarlocchi in questo spettacolo, e non solo, ci sono tante grandi donne … pure troppe!!!

Teatro Porta Portese presenta “Sfigato tra le donne".
Claudio Zarlocchi

Da qui il titolo “SFIGATO TRA LE DONNE” un viaggio autobiografico molto scanzonato tra monologhi poco SUR e MOLTO REALI che accompagnano lo spettatore nella vita di questo attore che si relaziona con in ordine di vecchiaia NONNA, MADRE, SUOCERA, MOGLIE, FIGLIA ECCETERA …

Ma non solo … perché sono donne anche la DIETA, LA CARRIERA, LE FAVOLE E LE SOMIGLIANZE … un cocktail esplosivo di risate diretto guarda caso da una straordinaria regista DONNA: FRANCESCA NUNZI.

La ricetta è pronta, gli ingredienti ci sono tutti per un’ora di puro divertimento!!!

CLAUDIO ZARLOCCHI

Attore e comico romano debutta alla regia nel 2013 con lo spettacolo “SCARPE DA DONNA”.

Sempre come regista, nel 2014 dirige lo spettacolo “IL CORAGGIO FA 90” con cui vince vari premi tra cui il festival “Diritti in scena” e il “Calabria teatro festival”.

Dirige e interpreta anche 2 produzioni sull’autismo prodotte da Spazio Asperger Onlus “TEMPLE GRANDIN, IL MONDO HA BISOGNO DI TUTTI I TIPI DI MENTE” e “L’UOMO CHE FECE SPARIRE L’INFINITO”.

Come cabarettista fa parte dei laboratori “MAKKEKOMIKO” e “ZELIG” di Roma.

Nel 2018 debutta al cinema con “Inside Leonardo” prodotto da Sky per la regia di Garcel Lambert che sugli schermi il 2 ottobre 2019.

FRANCESCA NUNZI

Protagonista di numerose fiction RAI e Mediaset, molto attiva al cinema e a teatro sia come attrice che come regista, Francesca è una delle attrici più interessanti della sua generazione e ha lavorato coi grandi Maestri fra cui Gigi Proietti.

Ha pubblicato inoltre quest’anno il suo primo libro, il racconto intitolato “QUEI DUE NEL MIO ORECCHIO” di VENTURA EDIZIONI.

TEATRO PORTAPORTESE

Via Portuense 102 – Roma Tel.065812395

BIGLIETTI

INTERO 15,00 EURO (13,00 EURO +2,00 DI TESSERA)

RIDOTTO 12,00 EURO (10,00 + 2,00 DI TESSERA)

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/piccolo-teatro-di-pulcinella-geppi-di-stasio-e-il-suo-compleanno/

https://unfotografoinprimafila.it/quartetto-werther-con-mozart-e-schumann-chiudono-note-in-biblioteca/

foto 5

Un’esilarante e commovente commedia sul lato oscuro di ogni essere umano “DONNETTE” prodotta dall’associazione Lo.Co.S al Teatro Porta Portese

 Dall’ 8 al 9 aprile sul palcoscenico del Teatro Porta Portese arriva la divertente storia “DONNETTE”.

“Ognuno di noi è una luna: ha un lato oscuro che non mostra mai a nessuno”, da questo pensiero di Mark Twain, prende forma lo spettacolo “Donnette”, scritto e diretto da Gaia Dellisanti.

Sul palco si alterneranno le vicende di cinque personaggi: Un ginecologo svogliato, una ballerina fallita, una donna d’affari, una pseudo psichiatra e un’ex atleta piena di steroidi.

Quattro donne, si ritrovano nello studio del loro ginecologo di fiducia, ognuna di esse ha un problema da risolvere, anche il ginecologo ne ha uno: non vuole fare il ginecologo.

Ognuna si cimenterà con le nuove tecniche del dottore e, stranamente, tutte verranno accontentate!

Tutte mostreranno un lato del loro carattere che fino ad allora era stato tenuto nascosto a tutti, anche a se stesse.

Comicità e momenti di commozione si alternano sul palco in un tourbillon ricco di momenti di riflessione e calembours assolutamente inediti.

 Da Lunedì 8 aprile a Martedì 9 aprile 2019 ore 21.00

Testo e regia: Gaia Dellisanti

Con  Gaia Dellisanti, Valentina Angelini, Gianluca Lasorella, Elisa Gelosi, Rejdi Mucaj

produzione: Compagnia Lo.Co.S

Teatro Porta Portese

via Portuense 102 – Roma

www.facebook.com/teatroportaportese/

Info e prenotazioni

Prenotazioni: tel. 065812395  – 3357255141

Biglietti

Intero 13 euro  – Ridotto 10 euro (+ 2 euro di tessera)