Connecting For Peace online con Heartfuiness

Connecting For Peace online con Heartfuiness. Il 21 settembre alle 20 tutti online con Heartfulness per far sentire la nostra voglia di pace nel mondo


Connecting For Peace online con Heartfuiness. Costruire una rete di persone desiderose di fondare il proprio vivere quotidiano sulla Pace.

Connecting For Peace online con Heartfuiness. Costruire una gigantesca piazza virtuale che crei insieme dai quattro angoli del mondo “Pace”.

Connecting For Peace. E’ questo lo scopo di “Heartfulness”, organizzazione internazionale senza scopo di lucro membro stabile del Dipartimento di Pubblica Informazione delle Nazioni Unite, che insegna semplici tecniche di meditazione yogica con lo scopo di migliorare la qualità di vita.

Oltre 13.000 istruttori certificati ogni giorno offrono gratuitamente queste semplici pratiche meditative, aiutando le persone a vivere in equilibrio e costruire connessioni cuore a cuore con il prossimo.

In occasione della Giornata Internazionale delle Nazioni Unite, il 21 settembre 2020, Heartfulness cerca di riunire 40 milioni di persone per mandare un messaggio di Pace.

“Heartfulness Connecting for Peace”, il titolo dell’iniziativa, i cui testimonial per l’Italia sono il Vice Presidente e Capitano storico dell’Inter Javier Zanetti e le campionesse di sci Marta Bassino (campionessa di sci alpino nella top 5 di Coppa del Mondo) e Michela Moioli (oro olimpico di snowboardcross ai Giochi di Pyeongchang).

Heartfulness sta lavorando insieme a partner, organizzazioni e autorevoli voci internazionali per costruire una rete di persone desiderose di fondare il proprio vivere quotidiano sulla pace. 

A sostenere l’iniziativa per la parte Italiana insieme ad Heartfulness anche la Nazionale Basket Artisti guidata da Simone Barazzotto, la Terranuova Edizioni, la casa editrice Macrolibrarsi, l’associazione Casa della Pace e la Web TV UAM.TV.

Il 21 settembre alle ore 20 di ogni fuso orario attraverso il sito web e Facebook dell’evento, a partire dall’Oceania per arrivare fino alla West Coast americana, verrà proiettato un film ispirato ai diversi messaggi raccolti dai tanti ambasciatori di Pace e personalità internazionali a cui seguirà una meditazione collettiva per avvolgere il globo in un abbraccio di pace.

Ad oggi già milioni di persone hanno aderito al progetto dai 5 continenti e ogni ora nuove persone e nuovi partner si aggiungono con l’intenzione di creare una catena virtuale capace di unire l’intero pianeta. Possono #connettersi tutti in nome della Pace: basta cliccare sul link https://heartfulness.org/en/international-day-of-peace/ e aderire registrandosi sul sito.

Per ispirare anche altre persone intorno a sé e per salvaguardare l’umanità e il pianeta si possono dedicare post o Stories sui propri social network usando l’hashtag #connectingforpeace.

Per maggiori informazioni:

web: heartfulness.org/peaceday

IG: @heartfulness | @heartfulnessitalia

FB: @practiseheartfulness | @heartfulnessitalia

Leggi anche:

https://www.unfotografoinprimafila.it/eventi/le-quattro-stagioni-di-giuliano-peparini/

Chef in Campo conduce Anthony Peth

Chef in Campo conduce Anthony Peth A.F. Project srl presenta la prima edizione su Sportitalia TV


Chef in Campo conduce Anthony Peth. In esclusiva per Sportitalia TV da ottobre “Chef in Campo” un nuovo format targato A.F. Project srl. La cucina è da sempre un argomento che attrae.

CChef in Campo conduce Anthony Peth. hi di noi davanti ai fornelli non si è sentito almeno per una volta uno chef famoso? E gli sportivi sempre attenti all’alimentazione come se la cavano tra i fornelli?

“Chef in Campo” ha deciso di metterli alla prova.

Attenzione: non saranno solo sportivi a cimentarsi ai fornelli, ma anche conduttori tv, showgirl e comici… tutti accumunati da una sola fede, il tifo!

Affiancato dallo chef Andrea Palmieri, in ogni puntata l’ospite dovrà cimentarsi con la realizzazione di due piatti raccontandosi attraverso le curiose domande del nostro conduttore Anthony Peth.

La prima portata è legata alla sua infanzia: un ricordo di sapori, ingredienti, cotture che ci permetteranno di scoprire le radici dell’ospite: da dove viene?

Com’è nata la sua passione per lo sport? Quali erano e quali sono i rapporti con la sua famiglia e con gli amici?

Da dove è iniziata la sua carriera? Andremo quindi a scoprirne le origini e gli aneddoti sconosciuti al pubblico.

La seconda ricetta, invece, sarà legata a un momento di svolta nella vita del personaggio.

Un punto di svolta c’è sempre: l’olimpiade, l’esordio in Champions, la prima telecronaca, la passione per la squadra del cuore e un piatto può portarci proprio in questa direzione: ripercorreremo la sua carriera partendo proprio da quel primo momento.

Non mancherà davvero nulla infatti ogni piatto sarà poi completato da un ottimo vino scelto con cura dall’esperto Matteo Carreri.

Prodotto da Francesca Aiello e con la regia di Mario Maellaro andrà in onda in prime time per 9 puntate.

Sportitalia è visibile in chiaro e gratuitamente sul canale 60 del digitale terrestre ed è disponibile in alta definizione (sia live che on demand) sulla App Sportitalia scaricabile da dispositivi IOS, Android e visibile anche con Google Chromecast.

La programmazione Sportitalia è visibile anche su SI Smart.

Prodotto da Francesca Aiello

Regia Mario Maellaro

Scritto da Marco Marrocco

Condotto da Anthony Peth

Con la partecipazione di Andrea Palmieri e di Matteo Carreri

Scenografia Fabio Enea

In produzione Marilena Borio

Mua Flavia Taviani

Stylist Laura Bottomei

Ufficio stampa Daniela Chessa

Abbigliamento professionale Circuito da Lavoro – Abbigliamento Professionale Made In Italy

Operatori video Lorenzo Giovanetti, Matteo Moro Quarta, Rosario Marzillo e Fabio Dell’Orco

Fonico di ripresa Valerio Marchei

Service tecnico Soulmovie.tv

Sonorizzazione Claudio Soncin

Attrezzisti Tommaso Di Cecco Antonio Peca

Studi Angelo Sciscione

Grazie a Letizia Sciscione, Francesco De Siena, MariaRaffaella Napolitano, Garbo Surgelati Ilaria Scenna, Gaetano Berardinelli Fortimpresa e tutti i nostri Partners.

Leggi anche:

https://www.unfotografoinprimafila.it/eventi/ciak-si-suona-2020-giardini-monte-mario/

Mimmo Locasciulli “Da Peppe” Jazz a Km0

Mimmo Locasciulli Jazz a Km0, la rassegna ideata da Stefano Di Battista e Nicky Nicolai, presso il ristorante “Da Peppe” in via di Tor Cervara 65, presenta sabato 19 settembre Mimmo Locasciulli.


Mimmo Locasciulli “Da Peppe” Jazz a Km0. Il grande ritorno sul palco del cantautore Mimmo Locasciulli, che si racconterà al pubblico attraverso la voce e il piano, ripercorrendo quasi 50 anni di carriera e attività discografica!

Mimmo Locasciulli “Da Peppe” Jazz a Km0. Sul palco lo accompagneranno:

Marco Di Marzio al contrabbasso e Filippo Schininà alla batteria.

Special Guest, Stefano Di Battista al sax.In tutti questi anni Mimmo ha esplorato i più disparati mondi musicali, lasciandosi contaminare di volta in volta dal rock e dal pop, spingendosi fino allo sconfinamento nella musica elettronica, nel blues e nel jazz collaborando con i più grandi e affermati artisti della scena musicale italiana e internazionale.

Stefano Di Battista e Nicky Nicolai sono lieti di ospitare, nel loro ristorante di famiglia, e proseguire per il secondo anno consecutivo, la rassegna “JAZZaKM0” con i numerosi e cari amici artisti e musicisti.

Il Ristorante “Da Peppe” in via di Tor Cervara 65, si è arricchito di un’area Live all’aperto dedicata agli spettacoli, nel verde della Riserva Naturale dell’Aniene

Un palco sotto le stelle che vedrà salire artisti e offrire al proprio pubblico tanti spettacoli e concerti diversi, in queste sere estive nella Capitale.

Serate da vivere insieme e distanziati all’insegna della sicurezza, della buona musica dal vivo e dell’ottima cucina, tra brindisi, applausi e Bis!

Possibilità di cena con concerto o, dopo cena, concerto con consumazione inclusa.

INFO & PRENOTAZIONI al 3349301619 o allo 062294317

JAZZ A KMO

“Da Peppe” in via di Tor Cervara 65

Leggi anche:

https://www.unfotografoinprimafila.it/eventi/alberto-botta-friends-una-botta-di-swing/

Mimmo Locasciulli “Da Peppe” Jazz a Km0
Mimmo Locasciulli
Daria Biancardi “Gloria” nuovo singolo

Daria Biancardi “Gloria” nuovo singolo. È il 1 dicembre 2019 quando Daria vince la supersfida di ALL TOGETHER NOW


Daria Biancardi “Gloria” nuovo singolo. Il programma condotto da Michelle Hunziker e J-Ax, che ha visto fronteggiarsi i migliori artisti delle prime due edizioni del game show musicale in onda su Canale 5.

Daria Biancardi “Gloria” nuovo singolo. Arriva alla registrazione della puntata stanca e provata, sofferente: la performer palermitana si rende conto che la voce non risponde più come dovrebbe.

Daria Biancardi “Gloria” nuovo singolo. Accusa forti dolori, si è fatta male.

Ma DARIA BIANCARDI gareggia per tutta la supersfida diALL TOGETHER NOW con unedema alle corde vocali che hanno perso di elasticità e non sono più in grado di seguire le molteplici evoluzioni della sua voce.

I vocal coach la supportano, DARIA si fa coraggio e continua: the show must go on.

Non ci avrebbe scommesso nessuno, nemmeno lei stessa, ma supera ogni e vola dritto in finale. Infrange il muro di artisti che la applaude ancora incredulo di fronte alla sua potenza vocale, alla precisione tecnica e alla capacità d’interpretazione della Lady of Soul italiana, che vince cantando Listen di Beyoncé.

Vince contro ogni previsione, nonostante il problema alle corde vocali. 

DARIA BIANCARDI, nel roster esclusivo di Gianfaby Production, sbaraglia tutti gli sfidanti e diventa la dominatrix assoluta di ALL TOGETHER NOW.

«Siamo esseri umani, meravigliosi e imperfetti.

Sbagliamo, siamo fallaci, e anche il fallimento è una crescita.» dichiara DARIA «Quella di All together now è stata per me un’esperienza di crescita umana e professionale, grazie alla quale ho avuto la possibilità di conoscere meglio me stessa e comprendere i miei limiti.

Da quel giorno, mi porto dietro la consapevolezza di non dover dimostrare niente a nessuno. Soprattutto ho capito che non dovrò mai dimostrare a me stessa di essere qualcosa che non sono.»

Nel frattempo l’artista siciliana pubblica a sorpresa il video “EVERYBODY HURTS”, una suggestiva e toccante reinterpretazione del brano dei R.E.M. di Michael Stipe, in cui la cantante, già vincitrice di New York Canta, dà voce al grido di speranza che si fa strada tra l’incertezza e il dolore che stiamo vivendo.

Infine parte il “GLORIA TOUR” nella stagione dei grandi eventi firmati Gianfaby Production!

Note su di lei:

DARIA BIANCARDI inizia a cantare giovanissima, quando entra a far parte del gruppo gospel Palermo Spiritual Ensemble, esibendosi insieme a grandi stelle del firmamento internazionale tra cui gli irlandesi Chieftains.

È opening act degli Earth Wind and Fire, nella splendida cornice del teatro Greco di Taormina, e canta all’Apollo Theater, il leggendario tempio della black music di Harlem.

Di rilievo nella sua formazione artistica la collaborazione con Joe Castellano e la Soul e Blues Band, in scena con musicisti del calibro di Mike Baker, Alec Milstain, Waldo Weathers.

Nel gennaio 2014 fa l’esperienza di The voice of Italy, che le dà l’opportunità di farsi conoscere dal grande pubblico televisivo. Il maggio dell’anno seguente vede l’uscita del primo ep, Daria, contenente sei tracce scritte in inglese dalla stessa BIANCARDI.

La svolta avviene nel 2019 con la partecipazione ad All together now, programma televisivo di Canale 5 con Michelle Hunziker e J-Ax. 

DARIA arriva in finale e il successo della sua interpretazione di Gloria di Umberto Tozzi è straripante: applausi a scena aperta e milioni di visualizzazioni sul web.

Il 13 ottobre dello stesso anno incanta l’America con una straordinaria performance di Come una danza: DARIA BIANCARDI vince il primo premio alla XII edizione di New York Canta.

Il 14 luglio 2020 è la dominatrix assoluta della supersfida tra i migliori performer delle prime due edizioni di All together Now.

DARIA BIANCARDI

TITOLO – Gloria

ETICHETTA Keep Hold Srl

EDIZIONI Sugar Music S.p.A

AUTORI U.Tozzi/G.Bigazzi

Ufficio stampa | www.comunicazioneeservizi.com

DARIA BIANCARDI

TITOLO – Gloria

ETICHETTA Keep Hold Srl

EDIZIONI Sugar Music S.p.A

AUTORI U.Tozzi/G.BigazDARIA BIANCARDIDaria BiancaTITOLO – GloriaUfficio stampa | www.comunicazioneeservizi.com

Silvia Signorelli silvia.signorelli@comunicazioneeservizi.com  Mob. +39 338 991830
Alessandra Teutonico
alessandra.teutonico@comunicazioneeservizi.com Mob. +39 392 5089173 

Promoradio: Rosita Gariti promoradio@361comunicazione.it  Mob. +39 338 8373148

Facebook: SiSi communication www.facebook.com/ufficiostampasignorelli

Twitter: @silviasignore Instagram sisi_communication

Leggi anche:

https://www.unfotografoinprimafila.it/eventi/neri-per-caso-we-love-the-beatles/

La Voce della Terra, Spoleto

Neri per caso “We love the Beatles”. Torna per il terzo anno in Umbria la manifestazione LA VOCE DELLA TERRA


Neri per caso “We love the Beatles”, tra agosto e ottobre, nei borghi di Scheggino, Sant’Anatolia di Narco e la città di Spoleto.

Neri per caso “We love the Beatles”. Nonostante alcune modifiche subite in corso d’opera in seguito alle restrizioni anti Covid-19, il programma, concepito dall’Associazione Visioninmusica con la direzione artistica di Silvia Alunni e supportato da MIBACT, Regione Umbria e comuni locali, si svolgerà regolarmente con quattro diversi appuntamenti. 

Neri per caso “We love the Beatles”. L’iniziativa affonda le sue radici nella manifestazione “Il jazz per le terre del Sisma”, che nel corso del 2018 ha lasciato il posto a “La voce della Terra”:

Questa nuova edizione si pone l’obiettivo di mantenere viva l’attenzione sulla Valnerina e sui suoi borghi, in particolare quelli colpiti dal terremoto, aprendo al contempo lo sguardo su nuovi orizzonti di sviluppo responsabile e maggior qualità nell’offerta turistica integrata.

Con un occhio puntato sull’innovazione e un altro sulla contaminazione tra i generi musicali – come nelle scelte artistiche compiute da oltre diciassette anni da Visioninmusica, la manifestazione sarà un’occasione per promuovere, raccontare e valorizzare le risorse di un intero territorio, dove la natura autentica e vigorosa è anche bellezza, spiritualità e opportunità, nell’eredità di una storia preziosa e antica.

Si comincia il primo agosto alle ore 21:30, nella piazza principale di Scheggino, con il concerto di Accordi Disaccordi, una formazione “hot Italian swing” che trae ispirazione dal celebre chitarrista Django Reinhardt riproponendo in chiave moderna i classici del jazz manouche degli anni Trenta; l’ingresso è gratuito.

Il giorno successivo, 2 agosto, protagonista è invece il Museo della Canapa di Sant’Anatolia di Narco che offrirà l’opportunità di una visita guidata in questo luogo di incontro, scambio di pratiche e trasmissione di competenze sul progetto tessile, tra tecnica e tecnologia; per esigenze legate alle misure anti Covid-19, è necessario presentarsi al botteghino del museo 15 minuti prima dell’inizio della visita; biglietto di ingresso €2)).

La stessa sera, sulla piazza di Scheggino, alle ore 19:30 e sempre a ingresso gratuito, si esibiranno i Rebel Bit, un gruppo di musicisti “ribelli” il cui quadro sonoro combina vocalità tradizionale e sperimentazione elettronica e il cui stile è frutto di molteplici contaminazioni che spaziano dalla musica classica al pop.

Ci sarà da aspettare il 4 settembre, invece, per vedere esibirsi nel centro storico di Spoleto la Fantomatik Orchestra, una marching band nata sullo stile delle street band americane che mescola funky, soul e rhythm’n’blues, ad influenze etno, pop e dance.

Gran finale il 2 ottobre al Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti” con i Neri per caso nel nuovo progetto “We love the Beatles” in cui le voci di Ciro, Gonzalo e Domenico Caravano, Mario Crescenzo, Massimo De Divitiis e Daniele Blaquier rendono omaggio in chiave “a cappella” al repertorio dei quattro ragazzi di Liverpool (biglietti numerati a 20 Euro disponibili sul circuito Vivaticket)

info@visioninmusica.com – www.visioninmusica.com

Ufficio stampa: Elisabetta Castiglioni

+39 328 4112014 – info@elisabettacastiglioni.it

www.elisabettacastiglioni.it/

Leggi anche:

https://www.unfotografoinprimafila.it/eventi/blu-box-riparte-minimo-comune-multiplo/

La Voce della Terra, Spoleto
Trenta Ore per la Vita "AISM"

Un progetto di Trenta Ore per la Vita in partnership con AISM realizzato con i fondi dell’edizione Trenta Ore per la Vita 2019 e grazie anche al contributo della Fondazione Terzo Pilastro-Internazionale.


Trenta Ore per la Vita, con l’edizione 2019, ha scelto di affiancarsi di nuovo ad un suo partner storico:

Trenta Ore per la Vita. l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM), per portare all’attenzione dell’opinione pubblica un tema di urgente emergenza sociale: quello delle gravi condizioni di difficoltà in cui versano giovani donne, mamme e future mamme con una forma grave di Sclerosi Multipla (SM).

Trenta Ore per la Vita. Ogni giorno in Italia 6 donne scoprono di avere la sclerosi multipla, sono perlopiù giovani donne o giovani mamme (tra i 20 e i 40 anni) e da quel momento la loro vita e quella dei loro figli viene stravolta completamente.

Si stima che in Italia le giovani donne con SM tra i 16 e i 44 anni siano 33.000: spesso mamme o future mamme che stanno affrontando o dovranno affrontare le numerose sfide che la SM comporta.

L’aiuto principale sul quale possono contare le donne con SM è, normalmente, quello offerto dai loro familiari conviventi:

compagni, figli, fratelli e genitori che rappresentano nel 71,6% dei casi il solo supporto sul quale fare affidamento.

Ma, anche quando ciò è possibile, l’aiuto familiare in molti casi non è sufficiente.

Prima di tutto perché in questi casi è necessario disporre di un aiuto qualificato offerto da operatori professionali che conoscano bene le modalità con cui operare nell’ambito dell’assistenza alle persone con SM. 

Ma anche, purtroppo, per il fatto che nei casi più difficili, a volte, si assiste all’abbandono da parte dei familiari delle persone malate.

Una situazione che negli ultimi mesi è andata ad aggravarsi anche a causa dell’emergenza sanitaria da Coronavirus.

Per fortuna grazie al progetto “Sclerosi multipla giovani mamme e bambini” di Trenta Ore per la Vita e AISM, finanziato con l’edizione 2019, le mamme con SM possono contare su una rete di supporto in 50 città italiane.

Inoltre, grazie ad un importante contributo economico arrivato dalla Fondazione Terzo Pilastro è stato possibile attivare il servizio in 40 città italiane del centro-sud Italia.

In tutte le città in cui è attivo il servizio, una équipe, composta da psicologi, consulenti legali, volontari e operatori professionali agevolerà le mamme con SM in tutte le azioni quotidiane e nella loro sfida contro la malattia

Garantendo loro supporto psicologico, sostegno nelle attività quotidiane domiciliari; consulenza e orientamento professionale; consulenza legale; informazione e formazione sulla gestione dalla SM.

In più, quest’anno l’obiettivo di Trenta Ore per la Vita 2020 in collaborazione con AISM è quello di estendere questa rete di protezione e di assistenza per le mamme con SM in 80 città italiane.

Ufficio stampa Silvia Signorelli www.comunicazioneeservizi.com

silvia.signorelli@comunicazioneeservizi.com  Mob. +39 338 9918303

Facebook: SiSicommunication – Twitter: @silviasignore

Per info

Associazione Trenta Ore per la Vita Onlus

Monia Napolitano cell. +39 339 8417685

m.napolitano@trentaore.org  

Leggi anche:

https://www.unfotografoinprimafila.it/eventi/laccendino-magico-al-teatro-golden/

Trenta Ore per la Vita "AISM"
“Summermela 2020” Festival di Arte e Cultura

Summermela 2020 – Equinox Edition Il Festival di Arte e Cultura Indiana di Roma


“Summermela 2020” Festival di Arte e Cultura. Il Festival Summer Mela è un momento di celebrazione e un’occasione unica sul territorio nazionale per condividere e comprendere la cultura indiana nelle sue più antiche e raffinate tradizioni, ma anche nelle sue espressioni contemporanee declinate da grandi interpreti della cultura, della musica e del cinema indiano.

SummerMela 2020, nonostante le difficoltà imposte dal Covid – 19, non ha voluto rinunciare alla sua ottava edizione, per offrire alla Città di Roma e al suo pubblico una versione ridotta e posticipata, dall’usuale Solstizio d’estate all’Equinozio d’autunno.

SummerMela è promosso e organizzato, con la direzione artistica di Riccardo Biadene, da Fondazione FIND e Kama Productions sotto l’alto patronato dell’Ambasciata dell’India a Roma

Collaborazione con prestigiosi istituti culturali come l’Accademia Filarmonica Romana, Casa del Cinema di Roma, Fondazione Biennale di Venezia,

Summermela 2020. River Florence Indian Film Festival, ANEC Lazio, ANAC, Zetema, Giardini Villa Borghese, Cinema Farnese e Circuito Cinema

Con il sostegno di ISMEO e la partnership tecnica di Yogi Tea, con il patrocinio del Comune di Roma, CittàMetropolitana di Roma Capitale, Regione Lazio e Comune di Zagarolo.

Il Festival apre lunedì 21 settembre alle ore 21 con l’anteprima italiana al Cinema Farnese del film IL DISCEPOLO (The Disciple), del regista indiano CHAITANYA TAMAHNE, presentato in Concorso alla 77a Mostra del Cinema di Venezia, dove ha vinto il Premio per la migliore sceneggiatura e il Premio FIPRESCI, in seno alla rassegna “Venezia a Roma”.

Il film, scelto da Kama Productions come evento speciale per il Summer Mela 2020, sarà introdotto dal direttore artistico del Summer Mela/FIND Riccardo BIADENE Kama Productions), dal Presidente ANAC Francesco Maria MARTINOTTI e dalla direttrice del River To River Florence Indian Film Festival Selvaggia VELO, che collabora all’evento.

Summermela 2020. Ci sarà inoltre una breve introduzione musicale di Nicolò Melocchi al flauto bansuri.

Il film è incentrato sulla storia di Sharad Nerulkar che ha consacrato se stesso a diventare un interprete della musica classica indiana: una ricerca che dura tutta la vita, in cui solo pochi riescono.

Iniziato dal padre a una tradizione millenaria, inseguendo il suo sogno con sincerità e disciplina, impegnandosi incondizionatamente,

Sharad si fa strada all’interno dei misteri e dei rituali sacri delle leggende musicali del passato, ma con il passare degli anni dovrà confrontarsi, tanto con la complessa realtà della vita nella Mumbai contemporanea, quanto con il percorso che ha scelto, che lo condurrà a trovare la sua voce autentica nella musica e nella vita stessa.

Il film esplora i legami della musica classica indiana con la mitologia, la spiritualità e con un sapere misterioso, in cui fede è la parola chiave per la maggior parte di coloro che la praticano.

Martedì 22 settembre alle ore 20 all’Accademia Filarmonica Romana si esibirà, in un concerto di Musica Classica Indiana, il MAHA KALI TRIO con Joyeeta SANYAL (sitar), Nicolò MELOCCHI (flauto bansuri) e Sanjay KANSA BANIK (tabla).

Joyeeta Sanyal è considerata da molti una delle migliori, se non la migliore, giovane musicista donna di sitar. Nataa Calcutta, ha iniziato i suoi studi con Deepak Choudhury e successivamente con Kushal Das, influenzata anche dall’arte di Kumar Roy.

Insieme alla virtuosa di sitar, troviamo sul palco Nicolò Melocchi, musicista italiano ormai riferimento in Europa e in India per il bansuri, il flauto indiano di bambù, grazie al lungo apprendistato quale ventennale discepolo del grande Maestro Hariprasad Chaurasia.

Summermela 2020. Nicolò alterna il suo tempo tra India e Italia dove continua la sua attività concertistica.

Nel 2019 è stato premiato dal Rotary Club di Hyderabad come migliore esponente europeo di musica classica indiana ricevendo il “Pandit Jasraj Award”.

A completate il trio per la parte ritmica sarà invece il tabla di Sanjay Kansa Banik, musicista avviato a soli 5 anni allo studio di questo tradizionale strumento a percussione indiano, vincendo numerosi concorsi, con importanti riconoscimenti dal governo indiano.

Noto in Italia anche per le sue collaborazioni con l’Orchestra di piazza Vittorio, Il Flauto Magico, Gianmaria Testa e Danilo Rea.

Il focus dell’edizione di quest’anno, in cui lo spettacolo dal vivo è fortemente penalizzato, è sul cinema indiano e Summer Mela, infatti, chiude ospitando a Roma, nel Giardino della Casa del Cinema

Il River To River Florence Indian Film Festival, con la proiezione mercoledì 23 settembre alle ore 21 del film indiano Badhaai Ho / Congratulations there (2019) di Amit RAVINDERNATH SHARMA, tra i più acclamati all’ultima edizione fiorentina.

Badhaai Ho è una commedia romantica che parla di Nakul e della sua famiglia, le cui vite cambiano quando la madre 45enne scopre di essere incinta.

La notizia si diffonderà tra i parenti e gli amici e porterà Nakul a desiderare di isolarsi per la vergogna.

Amit Sharma debutta alla regia con Tevar nel 2015 e il suo secondo film, Badhaai Ho, ha ricevuto molti apprezzamenti da parte della critica e del pubblico, e numerosi premi, tra i quali il National Film Awards come migliore commedia dell’anno del 2019.

La proiezione sarà preceduta alle ore 20 da un breve concerto di Musica Classica Indiana con Jacopo PACIFICO (flauto bansuri) e il celebre percussionista Federico SANESI (tabla).

Programma Summer Mela 2020 / Equinox Edition

Lunedì 21 settembre ore 21 (ingresso 7 euro)

Cinema Farnese

Piazza Campo de’ Fiori, 56 – Roma  

Proiezione Film (anteprima italiana)

Il Discepolo (The Disciple), di Chaitanya Tamahne, India, 127’, V.O. Marathi, sub ITA,

in concorso alla 77a Mostra del Cinema di Venezia, rassegna “Venezia a Roma”.

Presentano:

Riccardo BIADENE | Direttore Artistico SUMMERMELA / Fondazione FIND, CEO Kama Productions

Francesco Maria MARTINOTTI | Presidente ANAC

Selvaggia Velo I Direttrice River To River Florence Indian Film Festival

Da confermare – rappresentante Ambasciata dell’India a Roma

con una breve introduzione musicale di Nicolò Melocchi (flauto bansuri)

Promosso da:

Kama Productions, ANEC Lazio, ANAC, Fondazione FIND

In collaborazione con:

Fondazione La Biennale di Venezia, River To River Florence Indian Film Festival, Cinema Farnese

Martedì 22 settembre ore 20 (ingresso 12 euro)

Giardini dell’Accademia Filarmonica Romana

Via Flaminia, 118 – Roma

Concerto di Musica Classica Indiana

MAHA KALI TRIO

Joyeeta SANYAL (sitar)

Nicolò MELOCCHI (flauto bansuri)

Sanjay KANSA BANIK (tabla)

Presentano:

Riccardo BIADENE | Direttore Artistico Fondazione FIND

Adriano Valerio ROSSI | Presidente ISMEO

Da confermare – rappresentante Ambasciata dell’India a Roma

Promosso da: Fondazione FIND e ISMEO

Produzione esecutiva: Kama Productions

in collaborazione con: Accademia Filarmonica Romana

Mercoledì 23 settembre (entrata libera)

Giardino della Casa del Cinema

Largo Marcello Mastroianni, 1, Roma

Concerto di Musica Classica Indiana – ore 20, durata 30’

Jacopo PACIFICO (flauto Bansuri), Federico SANESI (tabla)

Proiezione film – ore 21

Badhaai Ho / Congratulations there  (2019), 120′ hindi, sott.ITA

di Amit RAVINDERNATH SHARMA

Presentano:

Giorgio GOSETTI | Casa del Cinema

Selvaggia VELO | River to River Festival

Riccardo BIADENE | Kama Productions

Promosso da: River To River Festival Indian Film Festival, Kama Productions, Fondazione FIND

In collaborazione con: Casa del Cinema, Zetema, Villa Borghese

Relazioni con la stampa:

Marina Nocilla 3387172263 marinanocilla@gmail.com;

Maurizio Quattrini 338 8485333 maurizioquattrini@yahoo.it

info: www.summermela.find.org.in

Leggi anche:

https://www.unfotografoinprimafila.it/eventi/teatro-arcimboldi-di-milano-accademia-ucraina-balletto/

“Summermela 2020” Festival di Arte e Cultura
Maurizio Battista “Una serata al Drive In”


Maurizio Battista “Una serata al Drive In” con la partecipazione straordinaria di: GIANFRANCO D’ANGELO


Maurizio Battista “Una serata al Drive In”. Con: DADO, GEMELLI DI GUIDONIA, GIANFRANCO PHINO, STEFANO VIGILANTE, OSVALDO FRESIA, FABRIZIO DI RIENZO, venerdì 18 settembre 2020 ore 21,00

Maurizio Battista in “Una serata al Drive In”, un evento unico al Drive In Cinema Paolo Ferrari, a Ostia, venerdì 18 settembre: uno spettacolo nel Drive In più grande d’Europa.

Maurizio Battista in questo suo nuovo show, non sarà solo sul palco, ma accanto a lui si alterneranno artisti a lui legati da affetto e stima.

Sarà uno spettacolo dove Maurizio Battista farà da padrone di casa con la sua comicità dirompente e ospiterà a turno sul palco i suoi amici con brani appositamente studiati per l’evento.

Gli artisti coinvolti in questa occasione speciale sono: Dado, Gemelli di Guidonia, Gianfranco Phino, Stefano Vigilante, Osvaldo Fresia e Fabrizio Di Rienzo.

E non poteva mancare, con una partecipazione straordinaria, un grande comico come Gianfranco D’Angelo, già protagonista della trasmissione cult “Drive in” ideata da Antonio Ricci, in onda su Italia 1 negli Anni 80.

Ma nel corso dello spettacolo sono previste altre sorprese e soprattutto risate a non finire. Lo spirito della serata sarà quello dell’amicizia e soprattutto la voglia di superare insieme questo terribile momento che stiamo vivendo.

Prevendite online :www.driveincinemapaoloferrari.it           

Ufficio  Stampa

Maurizio Quattrini 338/8485333 maurizioquattrini@yahoo.it

Leggi anche:

https://www.unfotografoinprimafila.it/eventi/miss-roma-2020-miss-italia-villa-torlonia-frascati/

Maurizio Battista “Una serata al Drive In”
“AURA FOR SCHOOL” Centro Commerciale Aura

Centro Commerciale Aura, iniziativa per l’apertura delle scuole e del ritorno dei ragazzi in aula dal 14 settembre al 25 ottobre 2020


“Aura for School”. Il Centro Commerciale Aura nell’ambito delle sue iniziative promozionali propone un’azione di solidarietà e di radicamento con il territorio, legata alla clientela e allo shopping in galleria.

Aura for School”. A partire dal 14 settembre al 25 ottobre presenta un’iniziativa indetta per la ri-apertura delle scuole e del ritorno dei ragazzi in aula.

Un progetto solidale nato dall’idea di supportare le scuole rimaste chiuse durante la fase di lockdown che si preparano a riaccogliere gli studenti.

Per poter partecipare il cliente dovrà registrarsi con il proprio smartphone su un sito mobile dedicato compilando un apposito form.

Parteciperanno all’iniziativa le 11 scuole facenti parte del Municipio XIII, Municipio di appartenenza del Centro Commerciale Aura.

Ciascun cliente dopo un acquisto in galleria avrà la possibilità di caricare il proprio scontrino a favore di una delle scuole coinvolte nell’iniziativa, al termine di “Aura for School”

La scuola che avrà totalizzato il punteggio più alto vincerà il budget solidale dal valore di € 4.000,00, spendibile in materiale didattico.                                                                                             

CENTRO COMMERCIALE AURA: Via di Valle Aurelia, 30 Roma(RM)

Contatti

Email:info@centrocommercialeaura.it

Facebook: www.facebook.com/centrocommercialeaura

Sito web: www.centrocommercialeaura.it

Ufficio stampa     

Maurizio Quattrini 338 8485333 maurizioquattrini@yahoo.it

Leggi anche:

https://www.unfotografoinprimafila.it/eventi/miss-roma-2020-miss-italia-villa-torlonia-frascati/

“Ombre dal Lupercale”

“Ombre dal Lupercale” a piazza Tevere. Tornano le Lupe sui muraglioni del fiume della Capitale a piazza Tevere, luci, ombre e suoni


“Ombre dal Lupercale”. Il 12, 13 e 14 settembre, dopo il tramonto, tra Ponte Mazzini e Ponte Sisto, sarà ripresentata, l’opera che 14 anni fa ha trasformato quel tratto di fiume in uno spazio d’arte e di cultura.

“Ombre dal Lupercale”. Omaggio a William Kentridge.

Roma, 11 settembre 2020 – A più di un decennio di distanza, Ombre dal Lupercale sarà ripresentata, dopo il tramonto, il 12, 13 e 14 settembre sulla sponda sinistra del fiume tra Ponte Mazzini e Ponte Sisto.

Lo spazio tra Ponte Sisto e Ponte Mazzini ha acquisito la propria identità culturale nel 2005 con She Wolves, opera dell’artista americana Kristin Jones che ha inaugurato quella che diverrà da allora nota come Piazza Tevere.

Le dodici figure di lupe emerse dalla pulizia del muraglione, tecnica successivamente ripresa per la realizzazione dell’opera dell’artista sudafricano William Kentridge, sono rimaste per anni lungo il fiume divenendo, l’anno dopo, scenografia per il programma di proiezioni animate Ombre dal Lupercale.

“Ombre dal Lupercale”

I suoi sette artisti e sette compositori sono stati ispirati dalla storia mitologica della Città Eterna, ma le loro immagini e le loro composizioni sono nate per dialogare con il luogo, con ogni artista che ha lavorato in modo indipendente nella consapevolezza però che le sue opere, visive e sonore, sarebbero state combinate in un unico allestimento.

Le animazioni sono interpretazioni dell’immagine simbolo di Roma e le composizioni, sono sperimentazioni che partono dal paesaggio sonoro del fiume.

Con il sito di Piazza Tevere ormai testimone della scomparsa di Triumphs and Laments, la maestosa opera di William Kentridge realizzata dall’associazione Tevereterno sotto la direzione di Kristin Jones sul muraglione della sponda opposta,

il 12 settembre sarà presentato anche un omaggio a Kentridge ideato da Sandro Polci, proiettando sulla lupa del grande fregio il disegno preparatorio dell’artista che incontra la “Lupa capitolina” dell’opera originaria di Kristin Jones.

Sovrapponendosi e dissolvendosi ancora, diventano metafora delle potenzialità di questo luogo, delle sue storie, della magia dell’arte pubblica che chiede di guardare e porsi domande.

Entrambi questi allestimenti, realizzati con il supporto finanziario di Acea, vogliono essere un invito per futuri programmi di azioni artistiche che devono nascere per Piazza Tevere, laboratorio a cielo aperto dedicato all’arte contemporanea.

Il pubblico potrà accedere gratuitamente a Piazza Tevere fino al 25 ottobre tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 22. Il venerdì e il sabato fino alle ore 24.

Artisti:

Andrea Biagioni e Gabriele Manecchi, Daniel K. Brown e Erika Kruger, Roberto Catani, Francesca Fini, Kristin Jones, Maureen Selwood, Kiki Smith.

Compositori:

Walter Branchi, Alvin Curran, Eugenio Giordani, Roberto Laneri, David Monacchi, Nico Muhly.

Realizzatori:

Kristin Jones, Sandro Polci.

Piazza Tevere 2020 è un allestimento paesaggistico-ambientale temporaneo che offre uno spazio in cui realtà urbana e natura, acqua e arte, passato e presente convivono e si alimentano a vicenda, creando una “piazza” d’incontro e di cultura, ma anche di discussione sui benefici che la natura può dare alla città per contrastare l’emergenza climatica e sanitaria che stiamo vivendo.

L’allestimento è stato recepito dal delegato della Sindaca di Roma per la riqualificazione del Tevere, Ing. Silvano Simoni, e realizzato dall’Ufficio Speciale Tevere di Roma Capitale, con il supporto di un team di partner coordinati da Agenda Tevere Onlus.

Alla sua base c’è un progetto redatto dall’Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio (AIAPP), assieme al laboratorio Cesare Romiti, Centro di progettazione di Agenda Tevere, con opere vegetazionali realizzate dalle imprese laziali di Assoverde, all’interno di “StrategieGreen2020”, programma promosso da ASSOVERDE e AIAPP al fine di rendere gli spazi della città più sani, accoglienti e funzionali.

Il progetto Piazza Tevere 2020 è stato promosso anche dall’associazione Tevereterno e generosamente supportato dalle seguenti aziende: Acea, Terna, Italgas, Rainbird e plasticWOOD.it.

UFFICIO STAMPA

Rossana Tosto | redazione@rossanatosto.com | rossanatosto@gmail.com | + 39 333 4044306

Roberto Martelli | Zètema Progetto Cultura | r.martelli@zetema.it | +39 347 6830992

Leggi anche:

https://www.unfotografoinprimafila.it/eventi/la-pellicola-doro-i-vincitori/

“Ombre dal Lupercale”
“Aura For School” Centro Commerciale Aura

Centro Commerciale Aura una iniziativa per l’apertura delle scuole e del ritorno dei ragazzi in aula dal 14 settembre al 25 ottobre 2020


“Aura For School”. Il Centro Commerciale Aura nell’ambito delle sue iniziative promozionali propone un’azione di solidarietà e di radicamento con il territorio, legata alla clientela e allo shopping in galleria.

 “Aura For School”. A partire dal 14 settembre al 25 ottobre, un’iniziativa indetta per la ri-apertura delle scuole e del ritorno dei ragazzi in aula.

Un progetto solidale nato dall’idea di supportare le scuole rimaste chiuse durante la fase di lockdown che si preparano a riaccogliere gli studenti.

Per poter partecipare il cliente dovrà registrarsi con il proprio smartphone su un sito mobile dedicato compilando un apposito form.

Parteciperanno all’iniziativa le 11 scuole facenti parte del Municipio XIII, Municipio di appartenenza del Centro Commerciale Aura.

Ciascun cliente dopo un acquisto in galleria avrà la possibilità di caricare il proprio scontrino a favore di una delle scuole coinvolte nell’iniziativa,

Al termine di “Aura for School”, la scuola che avrà totalizzato il punteggio più alto vincerà il budget solidale dal valore di € 4.000,00, spendibile in materiale didattico.  

http://www.centrocommercialeaura.it/?gclid=CjwKCAjwnef6BRAgEiwAgv8mQUjPMzgh0mPX97CHXjn21gdR5ZCyWp6I8LiW2oVEYujeea_9xFu1DxoCRZMQAvD_BwE                                                                            

CENTRO COMMERCIALE AURA: Via di Valle Aurelia, 30 Roma(RM)

Contatti

Email:info@centrocommercialeaura.it

Facebook: www.facebook.com/centrocommercialeaura

Sito web: www.centrocommercialeaura.it

Ufficio stampa     

Maurizio Quattrini 338 8485333 maurizioquattrini@yahoo.it

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/dr89/it/evento/estate-al-maxxi-arte-musica-libri-e-teatro

https://www.unfotografoinprimafila.it/eventi/dalla-parte-della-cicala-teatro-marconi/

“Festival della Commedia italiana” Formia

Torna a Formia il Festival della Commedia italiana, dall’11 al 13 settembre: si eleggono re e regina della commedia italiana.


“Festival della Commedia italiana”. La direzione artistica è a cura di Fabrizio Conti, ideatore del format, con Ricky Tognazzi e Simona Izzo.

Ospite d’onore del festival, Massimo Boldi.

In programma, durante la tre giorni, anche una rassegna pomeridiana per omaggiare il cinema del passato e una mostra fotografica su “La Ciociara”

Dopo il successo della prima edizione, torna a Formia, in provincia di Latina, il “Festival della Commedia italiana”, da venerdì 11 sino a domenica 13 settembre.

L’appuntamento, che lo scorso anno ha eletto, votando tramite social, “Il Marchese del Grillo”, film con Alberto Sordi, la commedia italiana più bella di sempre, quest’anno avrà come sottotitolo “I più grandi di sempre”.

Si tenterà di eleggere, quindi, il più grande attore e la più grande attrice del genere.

Tre giorni di spettacolo, eventi e proiezioni, con una mostra incentrata sul sessantesimo anniversario dell’iconico capolavoro di Vittorio De Sica, La Ciociara.

Ospite d’onore del festival sarà Massimo Boldi. L’iniziativa, organizzata da Snap Creative Hub, con il contributo di Comune di Formia, Roma Lazio Film Commission e Provincia di Latina, sarà condotta dall’attore Fabrizio Sabatucci.

La direzione artistica è a cura del Direttore creativo e artistico di Snap Creative Hub Fabrizio Conti, ideatore del format, con Ricky Tognazzi e Simona Izzo.

GLI ATTORI E LE ATTRICI IN CONCORSO

Sulla pagina Facebook “Festival della Commedia Italiana” si possono ancora sostenere i finalisti del contest.

Tra gli uomini i più votati sono risultati, finora, Totò, Lino Banfi, Bud Spencer ed Eduardo De Filippo: uno di questi sarà il “re della commedia italiana”.

Per le donne, invece, hanno raggiunto il maggior numero di like Elena Fabrizi e Sophia Loren, in attesa delle ultime due finaliste che concorreranno al titolo di “regina della commedia italiana”.

Leggi anche:

https://www.unfotografoinprimafila.it/eventi/dalla-parte-della-cicala-teatro-marconi/

“Festival della Commedia italiana” Formia