076 MILENA 473 ENZ CLA5769

Al Teatro Fellini di Pontinia va in scena “Il bel canto Poplirico”

Il 24 novembre ore 20,30 al Teatro Fellini di Pontinia andrà in scena “Il bel canto PopLirico” con la regia di Milena Zuppardo.

 “Il bel canto Poplirico”  Teatro Fellini. Un nuovo spettacolo musicale che racchiude alcune arie d’opera lirica e altre in chiave pop. Saranno presenti anche i coreografi e ballerini Luigi Rosano e Claudia Pilloni.

“Il bel canto Poplirico”  Teatro Fellini. Questo spettacolo in costume prettamente classico racchiude la mia essenza e vederla vivere sul palco grazie a tutta la compagnia è assolutamente incredibile… circa 20 quadri in scena nel quale dono il colore, il sentimento e l’energia.

 Nulla è a caso, tutto studiato e la capacità della compagnia di recitare, cantare e ballare rende tutto assolutamente meraviglioso.

 Zuppardo Milena, nasce a Latina nel ‘70.

E’ una cantante, interprete, soprano Lirico oltre che Soul Blues da circa 25 anni…  Insegnante di Canto Moderno e Jazz con varie tecniche di respiro controcanti ed improvvisazioni.

La Zuppardo inizia nel 1995, quando entra e fa parte di un coro Gospel del capoluogo pontino, da cui apprende ed impara il genere Soul, Jazz, Swing e nello stesso periodo studia canto lirico (Soprano Lirico e lettura spartito).

Nel 1999, dopo il gruppo gospel da cui ha appreso l’unione a più voci, crea assieme ad altri cantanti un coro formato da soli 5 elementi uno per sezione vocale nel quale c’è grande studio e tecnica, i “Jubilation“.

Con loro, proporrà lo Spiritual, nelle scuole, in particolare a S. Michele e via Pò di Latina, un progetto musicale molto interessante per i ragazzi stessi con scopo di creare aggregazione, sia nelle scuole elementari che medie.

Nel 2000 vinse il primo premio al Concorso canoro al Paradisino di Anzio, con un brano inedito “Luna “ assieme Al cantante ed autore Gianluca Marino.

Nel 2006 partecipa allo Stage a Verona presso il Teatro Nuovo insieme a Riccardo Cocciante e il suo Staff, superando due Selezioni, come Nutrice in Romeo e Giulietta.

Nel 2010, diventa insegnante di canto presso lo Studio ed Ass.Culturale RE.SE.CO e nello spettacolo a Pontinia come corista/solista.

Nel 2012, sarà l’insegnante di Vocal Ensemble nella scuola di Musica ad Aprilia (Music Time School).

Nel 2014, crea insieme al Pianista Francesco Franzese un Duo/Trio I THE KOSMIC eseguendo brani rivisitati dei più grandi Autori negli ultimi 70 anni.

Nel 2016/17 diviene insegnante di canto Vocal Ensemble presso la MorganRoses Show e nello stesso anno, fa parte del Teatro Musicale per l’Oper Rock di Vincenzo Li Causi (Mors Et Vita) come solista nella mamma di Giuda.

Apre un Laboratorio Musicale a Latina in qualità di Direttore Artistico creando IL NUOVO SPETTACOLO “Il BEL CANTO POPLIRICO“ in costume, circa 18 quadri fatti di  colori  canti , cori e solisti riprendendo Arie d’Opera.

Arie tra le più belle e toccanti con nuove coreografie e scene, tra cui Ballerini e interpreti. Dal 2000 è Presidente dell’Associazione Culturale “Gospel Angel Choir” che unisce un gruppo di 18 voci.

Francesco Fusco

Press Agent

3384980862

francesco.fusco81@gmail.com

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/teatro-biblioteca-quarticciolo-tristezza-malinconia/

https://unfotografoinprimafila.it/teatro-portaportese-presenta-otello-srl/

Io Te

Fiera di Roma presenta “Io & Te” Rome Wedding Show 2019


“Io & Te” Rome Wedding Show 2019. Oltre cento espositori, selezionati tra i migliori operatori del settore, per conoscere in anteprima le collezioni e le tendenze del 2020.

“Io & Te” Rome Wedding Show 2019. Creazioni Sposa e Sposo, abiti da cerimonia, accessori, location, catering, allestimenti, animazione, viaggi, estetica, benessere e molto altro

Dopo il grande successo del Rome Fashion Week e del Roma Bridal Week, torna nella Capitale l’appuntamento dedicato agli Sposi per conoscere tutte le tendenze legate al mondo del matrimonio, un mercato mai in crisi ed in continua evoluzione grazie alla creatività degli stilisti ed al gran numero di addetti ai lavori.

Oltre cento gli espositori presenti alla fiera “IO & TE – Roma Wedding Show 2019”, che apre i battenti Giovedì 14 Novembre 2019 – per la durata di quattro intere giornate fino a Domenica 17 – presso la Nuova Fiera di Roma in Via Portuense 1645/47.

Abbiamo pensato ad un percorso per trovare il meglio sul mercato – spiegano i patron di IO & TE, Fabio Ridolfi e Andrew Lookman – “Oltre alla moda, tanti i temi trattai in fiera.

 Ecco un’area dedicata ai fiori e agli allestimenti di tendenza a cura di Interflora Italia.

 E, poi, uno spazio dedicato al cake design a cura dell’artista Katia Malizia, che ha ideato una competizione tra quaranta pasticceri provenienti da tutta Italia: il vincitore verrà premiato dall’attore Gilles Rocca.

 Nel corso delle quattro giornate, saranno presenti, anche, testimonial appartenenti al mondo dello spettacolo quali Fanny Cadeo e il ballerino di Ballando con le Stelle su Rai Uno, Simone Di Pasquale.

Aprirà il primo giorno della fiera in occasione della sfilata dell’Atelier Davino Spose con le creazioni dello stilista americano Zac Posen”.

Tra le maison che propongono le loro ultime collezioni, Pronovias, Nicole Milano, Toi Sposa, Petrelli, Andrea Versali Uomo – che il 17 Novembre presenta le collezioni dell’Atelier Dorians.

Il nostro team” – chiosano Ridolfi e Lookman – “è in costante contatto con titolari di esercizi commerciali al fine di creare un rapporto di fiducia e sinergia.

 Grazie al nostro sito web (www.fieraioete.it), al servizio newsletter e al nostro magazine Fashion Biz (in italiano che in inglese) riusciamo a raggiungere oltre 4.000 negozi in Europa ed avere un polso attendibile di quello che, di volta in volta, richiede il mercato”.

Denso il programma di appuntamenti della manifestazione che apre giovedì 14 con la sfilata delle collezioni Sposa e Sposo della Maison Pronovias.

Il calendario eventi è pubblicato sul sito www.fieraioete.it e aggiornato sulle pagine social dedicate: ogni giorno si alternano decine di sfilate e presentazioni statiche con la migliore selezione di collezioni, di designer e marchi premium.

F I E R A D I R O M A

Via Portuense 1645/47 – Ingresso Est – Hall 3 – Roma

www.fieraioete.itinfo@fieraioete.it

Press Office – Emilio Sturla Furnò – +39 3404050400 – info@emiliosturlafurno.it

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/web2016/it/blog/adriano-benedetto/mototematica-rome-motorcycle-film-festival?fbclid=IwAR2_Zo6mX39mUs0ZNm3fNln-5XspXJwDY-AXhksh92AJ5KbaQSEd1sgEKtA

https://unfotografoinprimafila.it/teatro-degli-audaci-toro-sedato/

Interflora
41688642 8B83 4EF1 8078 8BFC987D2897

The Church Palace CineFuturaFest. Tutti i vincitori del CineFuturaFest

The Church Palace CineFuturaFest. Si è conclusa a Roma la prima edizione del CineFuturaFest, prodotto da Accademia Artisti e da ANCEI, finanziato da MIUR e MIBAC

Tutti i vincitori e gli ospiti del CineFuturaFest, il festival di corti ideati dagli studenti italiani

Serata di gala per festeggiare i vincitori del festival: tra gli ospiti anche Christian De Sica, Milena Vukotic, Stefania Sandrelli, Ricky Tognazzi e Simona Izzo, Remo Girone e Victoria Zinny

Si è conclusa a Roma, presso il The Church Palace, la prima edizione del CineFuturaFest.

Il festival, prodotto da Accademia Artisti e da ANCEI, finanziato da MIUR e MIBAC, con la direzione artistica di Steve della Casa e la presidenza di Lino Banfi, è dedicato a cortometraggi interamente scritti, girati e interpretati da studenti delle scuole superiori e università.

I lavori, circa duecento quelli arrivati, sono stati suddivisi in due fasce di età, dai 14 ai 18 e dai 19 ai 25 anni, e sono stati ispirati a tre temi per altrettante sezioni: Arte e Storia, Ambiente e Natura, Diversità e Integrazione.

La giuria, composta da Lino Banfi, Paola Tiziana Cruciani, Nino Frassica, Eleonora Giorgi, Neri Parenti, Andrea Roncato, Riccardo Rossi, Cinzia Th Torrini.

Hanno votato, tra i diciotto finalisti, il vincitore di ogni categoria e di ogni fascia d’età.

Ha inoltre scelto il miglior regista, la miglior attrice, il miglior attore e il miglior film vincitore assoluto del festival.

I premiati hanno ricevuto in premio una borsa di studio per la frequenza gratuita ai corsi di Accademia Artisti.

Al vincitore assoluto, inoltre, è stato assegnato un premio di 3000 euro.

I VINCITORI – Per gli junior (14-18 anni):

Arte e Storia Junior – The Failure of The War – Luciano La Valle – Arezzo; Diversità e Integrazione Junior – Mark – Massimo Prezzavento – Treviso; Ambiente e Territorio Junior- Il Coraggio nel Cambiamento di Diego Vitale – Pollica (Salerno).

Tra i senior (19-25 anni):

Arte e Storia Senior- Stendhal di Marcello Giovani – Popoli (Pescara), Diversità e Integrazione Senior La Viaggiatrice di Ludovica Zedda – Milano, Ambiente e Territorio Senior – Aria dell’Elba di Michael Monni – Isola d’Elba (Livorno).

Infine i premi speciali:

Miglior attrice Maria Luisa Zaltron – La Viaggiatrice – Milano, Miglior attore Nicola Parini – Aria dell’Elba – Isola d’Elba (Livorno), Miglior Regia Ludovica Zedda – La viaggiatrice – Milano, Miglior film del festival – La Viaggiatrice di Ludovica Zedda – Milano.

D63D9AAD B096 4DB7 AB61 D5F7FF2D1C7BGLI OSPITI DELLA SERATA

Ospiti della serata di gala, condotta da Beppe Convertini e Rossella Brescia, Christian De Sica, Milena Vukotic, Stefania Sandrelli, Ricky Tognazzi, Remo Girone e Victoria Zinny.

A loro è spettato il compito di premiare i giovani vincitori.

Presenti, ovviamente, anche tanti giurati: Lino Banfi, Paola Tiziana Cruciani, Eleonora Giorgi, Neri Parenti, Andrea Roncato e Riccardo Rossi.

La serata, inoltre, ha visto esibirsi la band di cantanti e attori de “L’Orchestraccia” e il violinista Michele Calogiuri.

MASTERCLASS 

Durante le due giornate romane si sono tenute anche tre Masterclass sui temi del Festival, introdotte da Alessandra Barzaghi e Fabrizio Sabatucci:

ne sono stati docenti Vittorio Sgarbi per Arte e Storia, Alessandro Cecchi Paone per Diversità e Integrazione e Valerio Rossi Albertini per Ambiente e Natura.

Ufficio Stampa: 

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/teatro-degli-audaci-toro-sedato/

https://www.buonaseraroma.it/web2016/it/blog/adriano-benedetto/teatro-brancaccio-%E2%80%9C-musical-box%E2%80%9D-genesis-extravaganza?fbclid=IwAR0QQ_Rt2MuUj-SQ8emcQCwlT4PGbeCHs1_68yfykt-HXPCuiTD4FiI-aHc

Puglia a way of life… che piace

Workshop alla Stampa Estera di Roma nell’ambito del meeting “All Routes Lead to Rome” Puglia

Crescono i turisti alla ricerca dello stile di vita pugliese

La Puglia piace e fa registrare un trend in crescita di tutti gli indicatori del settore turistico.

 Venerdì 15 novembre 2019 – ore 10:00 Sala Stampa Estera in Italia Via dell’Umiltà n. 83/C, Roma

Negli ultimi cinque anni, gli arrivi sono aumentati del 27,5% con una crescita dall’estero del 71%.

A salire è anche il gradimento verso la regione: nell’ultimo anno, le recensioni online (+46%) palesano un sentimento positivo di oltre l’86%.

Un successo, questo, che è frutto di investimenti, interventi mirati e una promozione che hanno valorizzato il territorio al punto da farlo divenire una top destination.

Questo il tema del workshop ‘Puglia, a way of life’ che avrà luogo venerdì 15 novembre a partire dalle ore 10:00, a Roma, presso la sala conferenze della Stampa Estera in Italia.

La Puglia è nota per il suo straordinario patrimonio paesaggistico, architettonico, culturale e si caratterizza anche per la sua forte vocazione identitaria, per la sua creatività, per la storica ospitalità che contraddistingue le sue comunità.

Tutto ciò si traduce in uno stile di vita – a way of life, appunto – autentico e genuino, in grado di accogliere il visitatore e fargli vivere una esperienza unica.

Rappresentanti delle Istituzioni e autorevoli esperti illustreranno il modello virtuoso del brand Puglia in grado di generare valore sociale ed economico, nonché la sua rilevanza nel contesto nazionale e sullo scenario internazionale.

Puglia a way of life… che piace 2Ad aprire i lavori sarà Aldo Patruno, Direttore del dipartimento Turismo della Regione Puglia.

Seguiranno gli interventi di Giorgio Palmucci, Presidente ENIT, Guido Guerzoni, docente dell’Università Bocconi, Vincenzo Bellini, Presidente Distretto produttivo Puglia Creativa, Fabio Viola, Coordinatore area gaming Scuola Internazionale Comics di Firenze.

Concluderà i lavori della mattina l’Assessore regionale al Turismo, Loredana Capone.  A moderare il dibattito la giornalista di La7 Paola Moscardino.

Dopo un buffet a base di specialità pugliesi, spazio alla sessione pomeridiana dedicata alle testimonianze ed esperienze dirette.

Il workshop ‘Puglia, a way of life’ si svolge nell’ambito della rassegna ‘All Routes lead to Rome

II meeting nazionale del turismo lento e del patrimonio culturale che gode dell’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo ed è inserito nel Partenariato globale delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile.

Sala Stampa Estera in Italia

Via dell’Umiltà n. 83/C, Roma

Il programma delle attività è costantemente aggiornato sul sito: https://www.routes2rome.it/ e sulla pagina Facebook: https://www.facebook.com/routes2rome/

Ufficio stampa nazionale: ELISABETTA CASTIGLIONI PRESS OFFICE & PUBLIC RELATIONS

Elisabetta Castiglioni: + 39 328 4112014 – info@elisabettacastiglioni.it

Anna Bizzarri: +39 338 205 5730 – anna.bizzarri@hotmail.com

Ufficio stampa locale (Puglia):

Mag Communication s.r.l. – Agenzia di Marketing e Comunicazione

Laura Bienna: +39 080 8593710 – + 39 3927785145

laura.bienna@magcommunication.it

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/web2016/it/blog/adriano-benedetto/roma-%E2%80%9Ccentro-i-trattamenti-integrati-oncologia%E2%80%9D

https://unfotografoinprimafila.it/teatro-dellopera-di-roma-preljocaj-e-petit/

Ghoete

Tutti gli itinerari portano a Roma. Sotto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo, All Routes Lead To Rome

Tutti gli itinerari portano a Roma. Associazione Europea dei viaggi di Goethe-Grand Tour.

Tutti gli itinerari portano a Roma. Roma dal 1 al 17 novembre 2019, venerdì 8 novembre, ore 18.00

I Castelli Romani saranno protagonisti della nascita di una nuova costituzione. 

All Routes Lead to Rome, la rassegna dedicata ai Cammini, agli Itinerari e le Ciclovie in modalità dolce, fa tappa ad Ariccia, dove viene istituita l’Associazione Europea dei viaggi di Goethe-Grand Tour

Roma. L’associazione nasce in prosecuzione del bicentenario della pubblicazione dell’opera “Viaggio in Italia” di Johann Wolfgang von Goethe tra il 1816 e il 1817.

A seguito delle numerose iniziative del 2017, tra cui il festival “Goethe in Italia”, che hanno coinvolto tutta la Penisola italiana con oltre 70 realtà territoriali dalle Alpi alla Sicilia.

 Si è evidenziata la necessità di sviluppare un itinerario turistico sulle orme del Grand Tour, affinché si potesse imprimere e conservare memoria della storia italiana anche attraverso la letteratura di rilievo mondiale.

La Costituzione prenderà vita dalla volontà di Comuni, enti e istituzioni impegnate nella valorizzazione del famoso Viaggio in Italia di Goethe e vede la partecipazione attiva al Comitato Scientifico del Goethe Institut, del Museo Casa di Goethe e dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata.

Il Comune di Ariccia, capofila del progetto, sarà sede legale e associativa per tutti quei Comuni aderenti come il Comune di Lanuvio, di Nemi, di Castel Gandolfo, Marino e Albano Laziale.

Tutte le strade portano a Roma. Una rete destinata a crescere, alla quale si sono aggiunti nelle ultime ore i Comuni di Perugia e Taormina.

L’obiettivo principale di questo importante soggetto associativo è quello di candidare l’Itinerario Europeo dei Viaggi di Goethe al riconoscimento da parte del Consiglio d’Europa.

Quale garanzia di tutela e valorizzazione nell’ambito del programma dedicato agli ‘Itinerari Culturali Europei’.

L’evento sarà aperto dal Sindaco della Città di Ariccia Roberto Di Felice.

Seguiranno gli interventi di Milvia Monachesi, Sindaco della Città di Castel Gandolfo, Alessandro de Santis, Assessore alla Cultura della Città di Lanuvio, Paola Tiberi, Vicesindaco della Città di Marino ed Edy Palazzi, Vicesindaco della Città di Nemi per i saluti istituzionali.

La serata sarà conclusa con gli interventi di Elisa Refrigeri, Vicesindaco della Città di Ariccia, Maria Cristina Vincenti, Presidente di Archeoclub Aricino Nemorense e Federico Massimo Ceschin, Segretario generale di Cammini D’Europa e Coordinatore generale del progetto nazionale All Routes lead to Rome.

A seguire una degustazione di prodotti tipici dei Castelli Romani.

Dichiarazione di Elisa Refrigeri, vicesindaco di Ariccia:

“Riteniamo che L’Associazione Culturale Europea dei Viaggi di Goethe – Grand Tour, rappresenti una grande opportunità per diversificare l’offerta culturale e turistica”

Il Vicesindaco di Ariccia, Elisa Refrigeri dichiara “che possa contribuire a realizzare una stabile crescita economica e sociale attraverso l’integrazione dei molteplici e stupendi fattori naturali, paesaggistici e artistici dei Castelli Romani, del Lazio e dell’intero Paese.

In una relazione costruttiva con paesi europei quali Germania, Austria, Repubblica Ceca, Svizzera e Liechtenstein.

Siamo impegnati nel realizzare un progetto apparentemente molto ambizioso, ma che è pienamente nelle vocazioni del territorio e che potrà soltanto essere rafforzato dalle sinergie con gli altri Enti locali, dalle Alpi alla Valle dei Templi in Sicilia”.

Palazzo Chigi – Sala Maestra

Piazza di Corte, 14

Ariccia (RM)

Il programma delle attività è costantemente aggiornato sul sito: https://www.routes2rome.it/ e sulla pagina Facebook: https://www.facebook.com/routes2rome/

Ufficio stampa: ELISABETTA CASTIGLIONI PRESS OFFICE & PUBLIC RELATIONS

Elisabetta Castiglioni: + 39 328 4112014 – info@elisabettacastiglioni.it

Anna Bizzarri: +39 338 205 5730 – anna.bizzarri@hotmail.com

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/8-donne-e-un-mistero-teatro-tor-bella-monaca/

https://unfotografoinprimafila.it/teatro-tor-bella-monaca-7-anni/

PMexpo2018 foto evento ISIPM 1

PMexpo 2019. Persona, Competenze, PM community: le tre parole chiave della VIII Edizione

Venerdì 8 novembre 2019, dalle ore 9:00 alle ore 17:00, presso l’Auditorium Massimo di Roma, l’ISIPM (Istituto Italiano di Project Management), presenta il PMexpo 2019, la più grande manifestazione italiana dedicata alla diffusione delle metodologie del Project Management.

L’invito è rivolto ai project manager e a quanti si vogliono avvicinare a questa cultura sempre più attuale e diffusa, anche nella PA.

Il PMexpo 2019 (www.pmexpo.it) è l’evento più importante di ISIPM (www.isipm.org), indirizzato a sostenere un percorso di incontri e di aggiornamenti rivolto alle esigenze e skills di ogni Persona che vuole identificarsi e misurare le proprie competenze con quelle dei relatori.

L’obiettivo della manifestazione è quello di sostenere l’apprendimento costante e la crescita di una PM community che possa essere identificativa e referenziale degli interessi di ogni Project Manager e di chi vuole conoscere questa metodologia.

Persona, Competenze, PM community: queste le tre parole chiave dell’evento giunto alla sua VIII Edizione.

Il ruolo della ‘Persona’ torna in primo piano, e diventa imperativo considerare le sue esigenze per colmare lo skill gap tra la Persona e le Aziende attraverso un apprendimento costante.

Il PMexpo è una grande occasione per far nascere nuove capacità, spesso interdisciplinari, e far scoprire nuove attitudini anche attraverso esperienze personali.

L’obiettivo della PM Community sarà quello di collegare, coinvolgere e stabilire relazioni a lungo termine per soddisfare le aspettative degli utenti.

Oggi, il Project Management assume un’importanza fondamentale per la crescita o la sopravvivenza nelle economie evolute del nostro Paese.

La metodologia di questa materia è talmente attuale da essere stata già inserita nella Riforma Madia 2017 della Pubblica Amministrazione e prevista nel prossimo piano triennale 2019-2021 dell’Agid, Agenzia per l’Italia Digitale.

Ad aprire i lavori del PMexpo 2019 sarà proprio il Direttore Generale dell’Agid, Teresa Alvaro. Giulia Bongiorno

Ex ministro per la Pubblica Amministrazione, ha individuato la dottoressa Alvaro tra le 74 candidature esaminate e ha commentato la sua nomina dicendo: “Alvaro è un’eccellenza e il settore ha bisogno di eccellenze”.

Altra partecipazione di rilievo sarà quella di Mr. Harold Kerzner, uno degli esponenti di spicco al mondo in materia di project management, pianificazione strategica e gestione della qualità totale.

Kerzner è l’autore del celebre “Project Management”, edito da Wiley, una vera e propria ‘bibbia’ della materia. L’appuntamento con Harold Kerzner sarà nel pomeriggio, con un collegamento video dall’America.

Non ci saranno solo speechs. Il PMexpo 2019 presenterà l’apertura del censimento nazionale per misurare il livello della maturità aziendale del nostro Paese attraverso il portale www.maturita.isipm.org ed un workshop dedicato al modello ISIPM-Prado.

Poi, come ogni anno, assegnerà borse di studio a studenti delle scuole superiori e delle università. I partecipanti più attenti saranno premiati con la copia autografata del libro di Mr. Kerzner.

In questa giornata Microsoft, in anteprima nazionale, annuncerà la nuova soluzione “Project per il Web” che risponde alle esigenze di un Project Manager, sempre più orientato al business ed alla comunicazione/collaborazione all’interno di team che operano in mobilità.

L’ingresso è gratuito e le iscrizioni sono aperte! (https://www.pmexpo.it/iscrizioni-2019)

Indirizzo:

Auditorium Massimo

via Massimiliano Massimo 1 – Roma

Segui l’evento su:

Facebook: istituto italiano di project management – ISIPM

LinkedIn: istituto italiano di project management – ISIPM

Twitter: https://twitter.com/pmexpo_it

Per info e contatti:

Telefono: 06/44252060

E-mail: segreteria@isipm.org

Iolanda Pomposelli

by For You Communication

Ufficio Stampa Esterno

Phone.: +39.347.8759960

E-mail: iolandapomposelli@yahoo.it

E-mail: pressoffice@foryoucommunication.com

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/web2016/it/blog/adriano-benedetto/auditorium-parco-della-musica%C2%A0io-non-odio-michela-murgia

https://unfotografoinprimafila.it/teatro-de-servi-per-favore-non-uccidete-cenerentola/

carlo simoni 1


LA Buona Novella di Fabrizio De André, con Carlo Simoni. Coro Polifonico Malatestiano – Fano, regia Carlo Simoni al Teatro Ghione

Il Teatro Ghione presenta lunedì 4 e martedì 5 novembre, “La Buona Novella” di Fabrizio De André.

Con Carlo Simoni e il Coro Polifonico Malatestiano di Fano, diretto da Francesco Santini, rielaborazione di Lorenzo Donati per voce solista, strumenti e coro, regia Carlo Simoni.

 La voce di Fabrizio De André, a quasi vent’anni dalla sua scomparsa, continua ad essere attuale per la carica di denuncia sociale e il potere di far emergere verità scomode, a volte imbarazzanti.

I suoi testi fanno conoscere le ragioni, le passioni, le contraddizioni sofferte, ma vissute con estrema dignità, del popolo degli emarginati, dei perdenti, ognuno però rivalutato per l’unicità del proprio destino.

I testi de “La buona novella”, scritti da De André basandosi sui “vangeli apocrifi”, hanno per protagonisti uomini in carne ed ossa pieni di umanità.

Faber fa parlare i derelitti, i diseredati che nella vita e nella morte di quell’Uomo hanno trovato una speranza.

Anche Maria e Giuseppe sono colti nella loro intensa partecipazione esistenziale.

Orario spettacoli ore 21,00

Domenica ore 17,00

biglietti a partire da 23 euro

Teatro Ghione, via delle Fornaci,37,Roma

Info:06 6372294

www.teatroghione.it

Relazioni con la stampa Teatro Ghione: Maurizio Quattrini:

Cell. 338/8485333 – e-mail: maurizioquattrini@yahoo.it

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/web2016/it/blog/adriano-benedetto/spazio-rossellini-caf%C3%A8-loti-dal-vivo-%E2%80%9C-taberna%E2%80%9D

https://unfotografoinprimafila.it/cecchi-gori-una-famiglia-italiana/

“Bigodino party”.

“Bigodino party”. Painting and rollers party ideato dal ritrattista delle Dive Daniele Pacchiarotti e Sergio Tirletti lookmaker


“Bigodino party”. Si è svolto in pieno centro di Roma in via Cola di Rienzo 190 A l’evento più folle dell’anno ovvero il painting and rollers party, o comunemente definito “bigodino party”

Bigodino party Ideato dal Ritrattista delle Dive Daniele Pacchiarotti e Sergio Tirletti lookmaker che ha messo a disposizione la sua lussuosa maison di bellezza.

“Bigodino party”. Una sinergia perfetta di Arti quali pittura, hair stylist e cura del look e make up.

“Bigodino party”.

Tanta partecipazione e divertimento e centinaia di ospiti vip della capitale romana ognuno dei quali si è prestato con molta ironia allo strambo dress code appunto.

“Bigodino party”. Il bigodino applicato su qualsiasi testa uomo o donna senza alcuna differenza.

Tante le opere esposte e ammirate del Ritrattista delle Dive tra le quali Milly Carlucci, Cristina D’Avena, Nancy Brilli, Maria Monsé, Valeria Marini, Tina Cipollari.

Raoul Bova, fino a volti storici come David Bowie, Marilyn Monroe, Audrey Hepburn, Vivien Leigh e copie d’autore come la sua amatissima Tamara De Lempicka scambiate più volte per l’originale.

Madrina ufficiale dell’evento scelta per la sua classe stile bellezza direttamente da Google box e da Mara Venier e ospite in tanti programmi televisivi Roselyn Mirialachi.

Vestita come una principessa uscita da un libro di fiabe, con il suo bigodino party.

Il momento più emozionante della serata si è creato durante la presentazione della splendida torta della magnifica Cake Designer Vera Ficarra.

La torta rappresentava una bellissima Marilyn Monroe con bigodini d’oro nei capelli, in cui tutti gli invitati si sono radunati attorno per esprimere ognuno il proprio desiderio prima di spegnere le candeline.

Candeline spente in un’armonia di divertimento e commozione di tanti cuori e anime unite per festeggiare un avvenire sempre migliore.

Ad accompagnare il tutto gli ospiti hanno brindato con due splendide cantine che forniscono solo i veri grandi party ovvero Casale del Giglio e il pregiato rosè Monchera di Girardi.

Gli illustri e numerosissimi importanti ospiti provenienti da tanti settori diversi quali televisione, imprenditoria, nobiltà, spettacolo, arte, ecc…

Tutti insieme si sono ritrovati in un’atmosfera goliardica a cui è stato impossibile non prestarsi soprattutto in onore dell’Arte e della bellezza.

Bellezza arricchita dagli abiti della grandiosa fashion designer Raffaella Tirelli.

Un evento ideato quasi per gioco nel giro di poche settimane dai due artisti Daniele Pacchiarotti e Sergio Tirletti.

Questi due geni hanno saputo coinvolgere centinaia di personalità per amore dell’arte ma anche per ricreare una magia fiabesca che forse mancava da anni nella capitale.

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/1-9-8-9-ovvero-lultimo-nastro-der-fijo-de-mimi/

https://unfotografoinprimafila.it/1-9-8-9-ovvero-lultimo-nastro-der-fijo-de-mimi/

https://www.buonaseraroma.it/web2016/it/blog/adriano-benedetto/%E2%80%9Ci-dettagli-giorno%E2%80%9D-al-teatro-arciliuto-maurizio-martinelli

IMG 20191022 WA0037

“Buongiornissimo Roma”: un grande spettacolo dal vivo con Enzo Salvi, Morgana Giovannetti, Jodie Alivernini


Buongiornissimo Roma, la trasmissione radio è ascoltata in tutto il Lazio e in TV dal digitale terrestre su canale 74.

Buongiornissimo Roma. Vola in alto, come i suoi pappagalli che ama, l’attore Enzo Salvi alla guida, con Morgana Giovannetti e Jodie Alivernini

Buongiornissimo Roma. Oltre a questo indiscusso e meritatissimo successo radiofonico di Enzo Salvi, le sorprese non finiscono qui!

“Buongiornissimo Roma” su Radio Nsl. A metà dicembre infatti, uscirà al cinema il film “FREE” di Fabrizio Maria Cortese

Merito della comicità del bravissimo attore, unita all’eccezionale bravura della speaker Jodie Alivernini.

Al grande talento di Morgana Giovannetti.

Che ci offre risate in quantità: si passa dalle imitazioni di personaggi come Barbara d’Urso e Valeria Marini, a quella di Giorgia Meloni.

Un vero e proprio spettacolo dal vivo in programma ogni giorno, dalle 7.00 alle 9.30. sull’emittente radiofonica Nsl, il cui editore è Christian Lelli.

Un grande successo che sta regalando non poche soddisfazioni ai suoi protagonisti, pronti a regalare oltre due ore di simpatia.

Ogni giorno regalano agli ascoltatori pillole di curiosità, informazioni e rubriche divertenti, aggiornamenti di ogni giornata dalle frequenze Fm 90.0.

Voci e immagini (grazie al canale tv 74) che danno vita a numerosi siparietti con Buongiornissimo Roma

Tra le rubriche di Salvi ecco “L’oroscopo di Paolo Rock”, “Lo Chef Dubbio” e tante altre, insieme a numerosi ospiti del mondo del cinema, del teatro, della tv.

Federica Rinaudo
Giornalista
Ufficio stampa e comunicazione
Cellulare 327 7851570
www.federicarinaudo.it

Leggi anche:https://unfotografoinprimafila.it/teatro-comunale-giuseppe-manini-innamorato-di-bacharach/

https://unfotografoinprimafila.it/vignanello-xx-festa-dellolio-e-del-vino-novello/

Senza titolo 1 2

Teatro Comunale Narni Karima e Perugia Big Band direzione Massimo Morganti


Teatro Comunale Narni “Innamorato di Bacharach”. Ingresso con prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti prenotazioni dal 4 al 9 novembre telefonando al numero 0744 432714 in orario 10/12 – 16/18. Teatro Comunale

Teatro Comunale Narni “Innamorato di Bacharach”. Il sodalizio artistico tra il musicista americano Burt Bacharach e il cantante Dionne Warwick rivivere un Narni con un grande concerto voluto e sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni.

Affidato alla curatela artistica di Silvia Alunni per Visioninmusica .

Sarà la bellissima voce di Karima, accompagnata dalla Big Band di Perugia, con la direzione di Massimo Morganti , una reinterpretazione in chiave attuale un repertorio di successi divenuti emblematici per la storia della musica pop-soul negli anni Sessanta.

 Domenica 17 novembre alle ore 17:30 presso il Teatro Comunale “Giuseppe Manini” di Narni, sarà luogo un vero e proprio evento musicale.

A distanza di cinquant’anni da quel magico connubio, riproporrà i migliori brani di Bacharach – da Walk on da a dico una piccola preghiera e non mi innamorerò mai più.

Un mix di pop sofisticato e raffinata vocalità dai toni gospel riattualizzato nella partitura orchestrale riveduta per la grande band perugina.

Il contesto è congeniale per la cantante italiana che già nel 2009 collabora con Bacharach e che nel 2015 realizzò un album tratto da questa esperienza: Close to you – Karima canta Bacharach.

Oltre ai brani scritti dal compositore statunitense, tra cui spicca anche Dio mi dia forza nella versione cantata da Elvis Costello, sono in scaletta alcuni jazz standard, ispirati alle celebri versioni di Ella Fitzgerald e Count Basie (pois e raggi di luna, calze lucide, Let il buon momento).

Completano il set, facendo da raccordo, alcuni brani – anche strumenti – che esaltano la qualità della big band e dei suoi solisti (Silvia Pierucci e Davide Tassi). 

Per l’occasione, Massimo Morganti ha selezionato e arrangiato Colpisci la band di George Gershwin, troppo vicino per il comfort dal musical di Broadway Mr. Wonderful e Smack dab nel mezzo di Jesse Stone.

L’ingresso al concerto (euro 3,00) è su prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti.

Teatro Comunale “Giuseppe Manini”

via Garibaldi – NARNI (TR)

PROGRAMMA

 GEORGE GERSHWIN (1898-1937)

Colpisci la band

JERRY BOCK (1928-2010)

Troppo vicino per il massimo comfort

 JESSE STONE (1901-1999)

Smack dab nel mezzo

BURT BACHARACH (1928)

Vicino a te

Questa ragazza è innamorata di te

Mogli e amanti

Polkadot e raggi di luna

Calze lucide

Alfie

Lo sguardo dell ‘amore

Ho detto una piccola preghiera

Dio mi dia forza

Lascia scorrere i bei tempi

Associazione Visioninmusica

tel. +39 0744 432714 – cell. +39 333 2020747

@: info@visioninmusica.com – www.visioninmusica.com

Ufficio stampa: Elisabetta Castiglioni
+39 328 4112014 – info@elisabettacastiglioni.it

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/teatro-7-zadriskie-pont-di-marco-zadra/

IMGP8616

Vignanello (VT) tra vicoli e cantine scavate nel tufo la XX Festa dell’Olio e del Vino Novello

Nel centro storico del borgo viterbese si festeggia la ventennale dell’evento-spettacolo dedicato alle tradizioni folkloristiche ed enogastronomiche del paese.

 Per due fine settimana itinerari culturali, spettacoli storici e degustazioni guidate per conoscere un fondo i segreti di olio e vino novello

Far conoscere storie, tradizioni e luoghi storici della comunità: questi gli obiettivi della celebrità Festa dell’Olio e Vino Novello che quest’anno compie 20 anni di vita.

Una ricorrenza che si dipanerà in due lunghi fine settimana – 8/9/10 e 15/16/17 novembre – tra visite guidate, degustazioni e itinerari folkloristici alla ricerca della storia e della condivisione dei piaceri del gusto.

La terra falisca dove svetta Vignanello è immersa in un’atmosfera fiabesca tra vicoli e cantine scavate nel tufo e il castello Ruspoli con il suo suggestivo giardino all’Italiana.

Giardino che aprirà le porte in questa occasione al pubblico per visite guidate alla vendita, e pranzi e cene nelle sue segrete.

Ma si potrà anche visitare i “Connutti” sotterranei del paese, ammirare gli affreschi all’interno del museo della Chiesa Collegiata.

Partecipare a percorsi guidati da esperti, su vino e olio, organizzati nell’Aula consiliare.

Tra le prelibatezze culinarie del posto, immancabili, nei menu organizzati dai ristoranti aderenti, piatti tradizionali come gli gnocchi con la griglia, le bertolacce e i crucchi, accompagnati dal pamparito.

Il pamparito inserito nell’ordine nazionale dei pani storici italiani e nell’Arca del Gusto, e le nocciole, tra i prodotti che rappresentano l’identificativo con il prestigio gastronomico laziale.

mail 6

Vino e olio, protagonisti della festa, trovati proprio nel terreno tufaceo adiacente stimolo per osservare la propria qualità organolettica intrisa di sapori e profumi particolari.

Immancabili gli itinerari nel cuore delle botteghe artigianali e gli spettacoli, contenuti e cornici dell’esperienza di questa festa, che vedranno alternarsi giocolieri medievali con gruppi storici di spadaccini e sbandieratori accompagnati da musici.

Due le rievocazioni in costume del passato: sabato 9 novembre “La nascita della contea di Julianello”, con la vicenda della “signora e padrona di Vignanello”.

Ortensia Farnese, sospettata della morte dei suoi tre mariti tanto che si meritò l’appellativo di Lucrezia Borgia di Parrano.

Sabato 16 novembre “La rivolta del 1553” che narra l’assassinio di Ranuccio Baglioni, ultimo marito di Ortensia, della congiura dei vassalli contro di lui e del processo che coinvolge centinaia di cittadini, fino al sacrificio dell’olmo.

Da segnalare infine, domenica 17 novembre alle ore 16,00 la conferenza sulla Madonne Vestite della Tuscia e la Madonna del Rosario di Vignanello presso la chiesa Collegiata.

L’aperitivo in piazza con caldarroste e novello concluderà la sei giorni di iniziative che prevede anche un raduno nazionale dei camperisti da tutta Italia.

La “Festa dell’Olio e del Vino Novello” è organizzata dalla Pro Loco e dalla Compagnia del Novello in collaborazione con il Comune di Vignanello.

Infoline: 329 7771809 – info@prolocovignanello.org

https://www.prolocovignanello.org/

Facebook: Pro Loco Vignanello

IL PROGRAMMA

VENERDI 8

15:00 Apertura Accoglienza Camper

20:00 Cena di Cinghiale alle Segrete del Castello

20:00 Cena alla Cantina del Novello

23:30 Musica Live “883 Cover Band” Cantina del Novello

SABATO 9

09:00 Apertura Accoglienza Camper

10:00 Apertura percorsi e botteghe degli antichi mestieri

10:30 Visite Guidate e percorsi del gusto (Informazioni sul punto di partenza)

10:00 Apertura punti degustazione Olio e Vino Novello

11:00 Mini Sbandieratori e musici di Vignanello (P.zza della Repubblica)

12:00 Degustazione impariamo a conoscere il vino (Aula Consiliare)

12:30 Apertura taverne e ristoranti

15:00 Visite guidate e percorsi del gusto (Partenza punto info)

16:00 Saluto Raduno Camper “Francesco Annesi”

16:00 Giocoleria itinerante (Gruppo S. Giorgio Soriano nel Cimino)

18:00 Rievocazione “La Nascita della Contea di Julianello”

20:00 Apertura taverne e ristoranti

22:00 Spettacolo focolieri (Gruppo S. Giorgio Soriano nel Cimino)

23:30 Musica Live ”Clyto band” Cantina del Novello

DOMENICA 10

09:00 Trekking Farmacia Lupi (Via Roma)

10:00 Apertura percorsi e botteghe degli antichi mestieri

10:30 Visite guidate e percorsi del gusto (Informazioni sul punto di partenza)

11.00 Corte di apertura Corteo storico per le vie della festa

12:30 Apertura taverne e ristoranti

15:00 Visite guidate e percorsi del gusto (Partenza punto Info)

16:00 Sbandieratori e musici di Vignanello (Apertura Gara musici “L’Agone dell’Olmo”)

16,30 Degustazione impariamo a conoscere l’olio (Aula Consiliare)

16,30 Gara musici “L’Agone dell’Olmo” (Piazza della Repubblica)

18:30 Aperitivo in Piazza Caldarroste e Novello

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/arte-e-storia-dellalto-molise-di-emanuele-pecoraro/

https://unfotografoinprimafila.it/tutte-le-strade-portano-a-roma/

https://www.buonaseraroma.it/web2016/it/blog/adriano-benedetto/teatro-marconi-va-scena-%E2%80%9Cuscita-d%E2%80%99emergenza%E2%80%9D

1 novembre Lultimo viaggio di Pasolini

All Routes Lead To Rome dal 1 al 17 novembre. Sotto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo

Meeting Internazionale degli Itinerari Culturali, delle rotte, dei cammini e delle ciclovie di Roma.

Il contributo della mobilità dolce e del turismo sostenibile allo sviluppo del Paese di Tutte le strade portano a Roma.

IV Edizione Di “Vivere nel presente, pensare al futuro” Dalla “Laudato sii” all’Agenda 2030 delle Nazioni Unite

Torna a Roma, dopo il successo delle tre edizioni precedenti: “All Routes Lead to Rome – Tutte le strade portano a Roma”.

Focus e obiettivi della nuova edizione: la costituzione della prima Piattaforma Nazionale Condivisa per la Mobilità Dolce per un turismo sostenibile.

Piattaforma intesa come movimento di innovazione sociale e culturale prima ancora che infrastruttura – e la partecipazione attiva delle Regioni italiane, dalla Puglia all’Emilia Romagna.

Consentiranno di fare il punto sulle politiche del turismo sostenibile, insieme a 64 organismi di gestione di itinerari di viaggio lento da ogni parte di Italia da percorrere a piedi, in bicicletta, a cavallo e con le altre modalità naturali in contrasto con i fenomeni di turismo over e inconsapevole.

Tre settimane di eventi, visite guidate, escursioni, conferenze e incontri per stimolare una riflessione sull’importanza della mobilità dolce e del turismo sostenibile.

Per incentivare attraverso le buone pratiche la qualità della vita, dei luoghi e delle persone per le strade di Roma.

Sotto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo e inserito nel partenariato globale delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile, l’iniziativa si svolgerà a Roma in modalità diffusa.

Numerose le sedi coinvolte nel progetto, con un programma che – oltre ai seminari, ai convegni e ai momenti di confronto – presenta una serie di occasioni di partecipazione.

Aperture straordinarie, visite guidate, passeggiate letterarie, cammini, ciclo escursioni, spettacoli di musica antica e sacra.

Diciassette giorni di appuntamenti pubblici, dal primo al 17 novembre100 partner coinvolti, 40 partner attivi, 30 eventi e 20 location diverse.

Tutto nel segno dell’accessibilità gratuita e universale.

Una manifestazione che si esprimerà con due anime per stimolare la partecipazione attiva e il protagonismo dei cittadini:

 R2R Talks – convegni, seminari, tavole rotonde e momenti informali di convivio;

R2R Walks – aperture straordinarie, visite guidate, animazione dei luoghi con attività all’aria aperta e di promozione dello sport non agonistico (passeggiate letterarie, ciclo escursioni, trekking urbano, discese del Tevere in canoa).

Si comincia dunque il primo novembre con la ricorrenza dell’ultimo viaggio di Pier Paolo Pasolini, da ripercorrere in bicicletta dall’idroscalo di Ostia.

Il 2 novembre con un luogo simbolo della rotta che ha solcato la storia della nostra civiltà: il fiume Tevere.

2 novembre Le dimore dei letterati

Da una sede galleggiante e con i relatori che arriveranno in canoa, prenderà le mosse il primo convegno di apertura istituzionale dal titolo:

Il Tevere.

Le rotte fluviali e il turismo sostenibile (Scalo de Pinedo – Roma) in collaborazione con l’associazione Marevivo e la Discesa Internazionale del Tevere.

Da segnalare il convegno che si terrà il 7 novembre al Palazzo Patrizi Clementi di Roma:

L’Appia Antica e il Grand Tour, un evento in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Roma, la provincia di Viterbo e l’Etruria meridionale.

Due i focus Regioni in programma nell’edizione 2019 di All Routes Lead To Rome.

Il 15 novembre, presso la sede della stampa estera di Roma, è in programma Puglia, a Way of Life, un workshop che parla di identità regionale in chiave di turismo sostenibile.

All’evento parteciperanno i rappresentati delle istituzioni regionali ed autorevoli esperti che valuteranno il modello virtuoso della Puglia e la sua rilevanza nel contesto nazionale ed europeo.

L’altro workshop presenterà invece la l’Emilia Romagna, Terra con l’Anima.

Il 16 novembre a conclusione della manifestazione, avrà luogo il consolidato Meeting Annuale della Board Nazionale degli Itinerari, delle rotte, dei cammini e delle ciclovie.

Una board che conta oltre 60 realtà territoriali e a disposizione di tutti coloro che vogliono contribuire allo sviluppo del nostro Paese in chiave sostenibile.

«La mobilità dolce rappresenta una grande opportunità per diversificare l’offerta, ben oltre il turismo balneare e delle Città d’arte come Roma.

Spiega il coordinatore del Meeting, Federico Massimo Ceschin – contribuendo a confliggere i fenomeni di overtourism ed.

Realizzare una stabile crescita economica e sociale attraverso l’integrazione dei molteplici e stupendi fattori naturali, paesaggistici e artistici del Paese con le risorse tecniche, finanziarie, culturali, sociali.

Imprenditoriali presenti presso ciascuna comunità locale, custodite all’ombra dei campanili».

Il programma delle attività è costantemente aggiornato sul sito: https://www.routes2rome.it/ e sulla pagina Facebook: https://www.facebook.com/routes2rome/

 Ufficio stampa: ELISABETTA CASTIGLIONI PRESS OFFICE & PUBLIC RELATIONS

Elisabetta Castiglioni: + 39 328 4112014 – info@elisabettacastiglioni.it

Anna Bizzarri: +39 338 205 5730 – anna.bizzarri@hotmail.com

Leggi anche:

https://unfotografoinprimafila.it/teatro-flaiano-presenta-in-nome-del-papa-re/

https://unfotografoinprimafila.it/teatro-il-rivellino-little-something-di-twain-physical-dance-theatre/

https://www.buonaseraroma.it/web2016/it/blog/adriano-benedetto/teatro-tor-bella-monaca-%E2%80%9Ccavoli-merenda%E2%80%9D